Covid, news. Bollettino: 4.720 nuovi casi e 71 morti. Tasso di positività all'1,5%.

Calano le terapie intensive (-7) e crescono leggermente i ricoveri (+5). Resta però la tensione tra i partiti, con Pd e M5S che tornano all'attacco della Lega dopo il voto alla Camera sugli emendamenti al decreto green pass. In Austria non ci sarà più  un lockdown totale, ma saranno introdotte limitazioni solo per le persone non vaccinate

1 nuovo post
Sono 4720 i nuovi casi di positività al coronavirus, su 318.865 tamponi, e 71 i morti secondo l'ultimo bollettino del ministero della Salute. Calano di 7 unità le terapie intensive, +5 i ricoveri. Tasso di positività all1,5% (BOLLETTINO MAPPE - GRAFICHE).
Intanto alla Camera la maggioranza ritira tutti gli emendamenti al dl Green Pass per evitare il voto di fiducia sul decreto. Resta però alta la tensione tra i partiti, con Pd e M5S che tornano all'attacco della Lega dopo il voto alla Camera sugli emendamenti al decreto green pass. Dovrebbe giungere sul tavolo del cdm giovedì prossimo, dopo la Cabina di Regia, il decreto legge, composto di un solo articolo, che dovrebbe prevedere l'estensione del green pass ai dipendenti della P.a. e del settore privato. 
Nei prossimi giorni partiranno le somministrazioni della terza dose del vaccino anti-Covid ai pazienti fragili. Figliuolo: "Si partirà con la terza dose a settembre per gli immunocompromessi, una platea di tre milioni di persone, poi a seguire si andrà sugli anziani e sui sanitari e poi vedremo". 
Guarda la puntata de "I numeri della pandemia" del 7 settembre

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky Tg24

In Emilia-Romagna calano i nuovi casi e i ricoveri

Sono in calo, in Emilia-Romagna, sia i nuovi casi di positività al Coronavirus, sia i ricoveri. Nelle ultime 24 ore, infatti, si sono registrati 396 casi, 146 dei quali asintomatici, con un'età media di 36,2 anni, individuati sulla base di 33.628 tamponi. Si registrano però due morti: un uomo di 90 anni e una donna di 80, entrambi in provincia di Ferrara.
Diminuiscono anche i casi attivi, che si attestano a 15.593, il 97,1% dei quali in isolamento domiciliare perché non necessita di cure ospedaliere. I ricoverati in terapia intensiva sono 45, quattro in meno di ieri, mentre i pazienti negli altri reparti Covid sono 410, stesso numero di ieri
- di Redazione Sky Tg24

Letta: obiettivo post-pandemia non è tornare a Italia del 2019

"Il nostro obiettivo nel post-pandemia non è tornare all'Italia del 2019. Quell'Italia non andava bene perché era un Paese segnato dalle diseguaglianze". E' quanto ha detto Enrico Letta, segretario del Pd e candidato per le elezioni suppletive nel seggio di
Siena-Arezzo, durante un incontro a Cetona. "Dobbiamo fare passi avanti e superare i limiti che il Paese aveva nel 2019". Parlando poi dei giovani dice: "diamogli la
possibilità di stare qui. Questa sfida è difficile perché noi non li consideriamo più al centro del nostro sistema".
- di Redazione Sky Tg24

Salvini: "Ottenere mln di tamponi gratuiti per bimbi disabili grande risultato"

"Chiedere e ottenere tamponi gratuiti per milioni di bambini, ragazzi e disabili per me è un grande risultato, per Letta no. Ormai più di 40 milioni di italiani hanno liberamente scelto di vaccinarsi e tanti altri lo faranno, obblighi, multe e divieti non servono”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.
 
- di Redazione Sky Tg24

In Spagna ok a terza dose per immunodepressi

Le autorità sanitarie spagnole hanno dato il via libera alla somministrazione di una terza dose del vaccino anti-Covid alle persone gravemente immunodepresse. Lo riporta l'agenzia Reuters. Questo richiamo potrà essere effettuato 28 giorni dopo la seconda dose in alcuni casi e si consiglia di utilizzare lo stesso vaccino già ricevuto, ha
spiegato la Commissione per la Salute Pubblica in una nota. L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha reso noto ieri che sta valutando l'uso di una terza dose per le persone gravemente immunodepresse 6 mesi dopo la seconda.
 
- di Redazione Sky Tg24

Vaccini, Di Maio: sarà scienza a dire se obbligo

"Se la comunità scientifica italiana ci dirà che il green pass non basta, servirà l'obbligo vaccinale, ma prima stiamo facendo un altro passaggio, e cioè estendere il green pass, cercando di abbassare la curva senza arrivare all'obbligo per tutti" del vaccino. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a In Onda su La7.
 
- di Redazione Sky Tg24

Green pass, Gelmini: Salvini ha sbagliato ma Lega pro-vaccini

"Secondo me Salvini ha sbagliato nell'appoggiare la linea di Borghi ma sarebbe ingeneroso far passare la Lega come un partito contro i vaccini. L'impegno dei governatori leghisti è per il 'Si' ai vaccini": lo ha detto il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, alla festa nazionale dell'Unità a Bologna nel corso del dibattito "Il Paese che vogliamo" a cui partecipa anche il presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. 
- di Redazione Sky TG24

Di Maio: se green pass non basta servirà obbligo vaccini

"Se la comunità scientifica ci dirà che il green pass non basta, servirà l'obbligo di vaccini". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervenendo a 'In Onda'su La7.
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Di Maio: voto Lega? Preoccupa per stabilità Governo

"Dobbiamo essere preoccupati per la stabilità del governo", nato per completare la campagna di vaccinazione e spendere i soldi del recovery, "se si creano fibrillazioni nel governo è chiaro e evidente" che si "impensierisce la serenità del percorso", la lega sembra combattuta tra seguire FDI della Meloni e seguire il bene del paese, la linea del governo". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervenendo a 'In Onda' su La7.
- di Redazione Sky TG24

Vaccini, in Spagna ok alla terza dose per immunodepressi gravi 

La commissione tecnica responsabile delle decisioni sulle somministrazioni dei vaccini in Spagna ha dato l'ok a una terza dose contro il Covid per alcuni soggetti "in situazione di grave immunosoppressione": lo si apprende da un comunicato ufficiale. Nello specifico, si tratta di persone a cui è stato effettuato un trapianto di organo solido o trapianto di cellule staminali ematopoietiche (midollo, per esempio) e da persone curate con farmaci anti Cd-20, appartenenti alla classe degli anticorpi monoclonali. È stata invece esclusa, per adesso, la terza dose per la popolazione generale per mancanza di "dati solidi". La stessa commissione, composta da tecnici del Ministero della Sanità e delle regioni del Paese, ha poi approvato l'eliminazione della quarantena per alunni e personale educativo vaccinati o guariti dal covid da meno di sei mesi se sono entrati in contatto con un positivo a scuola.
- di Redazione Sky TG24

Scuola, Drago (FdI): sicurezza? Da Bianchi solo elenco fondi

"Il ministro Bianchi parla in occasione dell'inizio dell'anno scolastico di una didattica in sicurezza senza però chiarire in cosa consista tutto ciò. Non basta, infatti, fare un'elencazione di fondi per garantire che l'anno scolastico parta in sicurezza. E manca anche da parte di questo governo chiarezza su quale sia la visione della scuola del futuro, della scuola post Covid-19. Anzi in questi giorni si stanno offrendo visioni contrastanti. Basterebbe riflettere sul fatto che ci troveremo classi in cui ci saranno alunni vaccinati che potranno fare a meno dell'utilizzo delle mascherine, e classi di non vaccinati (immuni?) a cui sarà imposto l'obbligo di indossarle. Scelte divisive che rischiano nei prossimi anni e già a breve di mettere alunni contro alunni, famiglie contro famiglie e insegnanti contro insegnanti. Insomma, questo Governo deve aver chiara la responsabilità che si sta assumendo e che avrà serie ripercussioni nelle giovani generazioni". Lo ha detto la senatrice di Fratelli d'Italia, Tiziana Drago, commentando l'audizione del ministro Bianchi.
- di Redazione Sky TG24

Green pass, Fiano (Pd): tutta la Lega ha votato con Fdi

"Non alcuni esponenti ma, come dimostrano i numeri, tutta la Lega ha votato  l'emendamento di FdI e quindi contro il governo. 134 voti sono in pratica la somma dei loro voti più quelli dell'opposizione. Irresponsabilità e incoerenza nei confronti del governo sono evidentemente  le caratteristiche scelte da Salvini e dai suoi quando si affrontano gli argomenti più delicati per i cittadini". Lo afferma Emanuele Fiano del Pd riferendosi al voto nell'Aula della Camera sulla norma relativa al green pass nel dl
Covid.
- di Redazione Sky Tg24

Via libera al green pass a Bruxelles dal primo ottobre

Governo federale, regioni e comunità belghe hanno raggiunto l'accordo per estendere l'uso del green pass a Bruxelles, dove il tasso di vaccinazione è più basso rispetto al resto del Paese. Lo riportano i principali quotidiani belgi. Il documento potrà essere richiesto nella capitale a partire dal primo ottobre alle persone di più di 16 anni in bar, ristoranti e discoteche. Per gli eventi di massa, gli ospedali e le case di cura sarà richiesto a partire dai 12 anni. Le Fiandre e la Vallonia, dove il tasso di vaccinazione è più alto, per ora non intendono utilizzarlo.
 
- di Redazione Sky Tg24

In Francia 120 morti e 14.534 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore la Francia ha registrato 14.534 nuovi casi di Covid e 120 decessi dovuti al virus in ambito ospedaliero. Attualmente sono 10.646 i pazienti ricoverati nelle strutture sanitarie. Il giorno prima erano 10.757. Le persone in terapia intensiva sono 2.259, erano 2.249 lunedì. L'epidemia sembra essersi stabilizzata.
 
- di Redazione Sky Tg24

Green pass, Borghi (Pd):100 votano contro Draghi, ha fiducia Lega?

"A voto segreto, sull'emendamento Meloni di soppressione del #greenpass, quasi 100 parlamentari della maggioranza votano CONTRO il governo. Ormai la doppiezza della Lega viene elevata a sistema. A questo punto la domanda è semplice: la Lega non ha piu' fiducia in Draghi? Lo dica!". Lo scrive su Twitter il deputato e membro della segreteria Pd Enrico Borghi.
- di Redazione Sky Tg24

Letta: grave atteggiamento Lega, inaffidabile per governo

"Sul Green pass chiediamo chiarezza, non si può stare nella maggioranza e votare con l'opposizione. Il Green pass è essenziale, ne va di mezzo la salute di tutti. Trovo gravissimo l'atteggiamento della Lega, un atteggiamento che dimostra irresponsabilità e dimostra che la Lega non ha a cuore la salute degli italiani e che non è un partner di governo affidabile. Un partner di governo affidabile non vota gli emendamenti dell'opposizione su una questione chiave". Così il segretario del Pd Enrico Letta a margine di un appuntamento elettorale a Chiusi (Siena).
- di Redazione Sky Tg24

Green Pass, Confcommercio: obbligo per dipendenti supermarket 

"Mettere in sicurezza i lavoratori significa anche prevedere l'obbligo di vaccino o green pass. Per questo riteniamo indispensabile prevedere quest'obbligo per tutto il personale che lavora nei supermercati e nei negozi alimentari di prossimità. Siamo stati i primi ad evidenziare questa esigenza già prima dell'estate anche perché - non va dimenticato - stiamo parlando di lavoratori che svolgono attività essenziali e che sono quotidianamente a contatto con moltissime persone. Quanto ai tamponi, anche noi siamo d'accordo sul fatto che i relativi costi non siano a carico delle imprese e ci aspettiamo una presa di coscienza da parte del Governo su questo tema": così Donatella Prampolini, Presidente di FIDA-Confcommercio, federazione nazionale dei dettaglianti alimentari e della distribuzione organizzata, sul dibattito in corso circa l'obbligo di vaccinazione sui luoghi di lavoro.
- di Redazione Sky TG24

Covid, in Africa il bilancio dei morti supera i 200mila 

Più di 200.000 persone sono morte in Africa a causa del Covid-19 dall'inizio della pandemia, secondo un conteggio della France Press. Un totale di 200.254 decessi è stato registrato nel continente che conta oltre 1,3 miliardi di persone. Dopo diversi mesi che hanno registrato migliaia di decessi, tra cui circa 27.000 morti a luglio e 26.000 ad agosto, da alcune settimane la pandemia sembra allentare con attualmente 617 nuovi decessi al giorno contro i 990 di fine luglio.
- di Redazione Sky TG24

Covid Spagna, giù casi e ricoveri, superati 85mila morti 

In Spagna continua la tendenza verso il basso dei nuovi contagi per coronavirus, situazione che inizia a riflettersi sulla pressione ospedaliera, anch'essa in calo. Allo stesso tempo, l'aggiunta di 138 decessi al calcolo ufficiale porta il Paese a superare la barriera degli 85.000 morti da inizio pandemia. È quanto mostra l'ultimo bollettino del Ministero della Sanità. L'incidenza dei nuovi positivi su 14 giorni ogni 100.000 abitanti è scesa rispetto a ieri di altri 16 punti, portandosi a 160. Il tasso di positività è invece del 6,5% (-0,29% rispetto a ieri). Per quanto riguarda gli ospedali, ora è occupato da pazienti Covid il 4,72% dei posti letto nei reparti ordinari e il 14,74% dei letti nelle terapie intensive. Entrambi gli indicatori sono più bassi di alcuni decimali rispetto a ieri. Intanto, prosegue la campagna di vaccinazione, anche se a un ritmo più basso rispetto a circa due: secondo gli ultimi dati, nella giornata di ieri sono state iniettate meno di 200.000 dosi. In certi lunedì di giugno e luglio si era arrivati a somministrarne più del doppio. Il 72,5% della popolazione ha comunque già completato il ciclo di vaccinazione, mentre il 77,7% è stato vaccinato con almeno una dose.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24