Covid, news. Cts verso raccomandazione di Az a over 60. Morta 18enne colpita da trombosi

©IPA/Fotogramma

È questo l'orientamento del Comitato tecnico scientifico. Locatelli: "Nelle prossime ore il parere su AZ". Resta aperto il dibattito sulla possibilità di somministrare una dose diversa agli under 60 che hanno ricevuto la prima con Astrazeneca. La Regione Sicilia lo sospende per tutti gli under 60. Morta la ragazza ligure vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio durante un Open Day. Nel bollettino 2.079 contagi e 88 decessi. Green Pass, via libera del Garante della Privacy, ma non sull'app IO

1 nuovo post
"Un caso di trombosi ogni 100mila dosi di Astrazeneca, nessuno durante i richiami. I dati sono in linea con il resto d'Europa". E' quanto si legge nel quinto report Aifa sui vaccini, mentre diversi scienziati pongono dubbi sugli Open Day con AZ per i giovani. Il Comitato tecnico-scientifico sarebbe orientato verso l'indicazione di raccomandare il vaccino di Astrazeneca agli over 60. Locatelli conferma: "Nelle prossime ore arriverà un parere su AZ". Nel frattempo la Regione Sicilia ha già deciso di sospendere AZ sotto i 60 anni. Il coordinatore Locatelli assicura "massima attenzione". Oggi è morta Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante ricoverata domenica al S. Martino di Genova dopo una trombosi al seno cavernoso e successivamente operata. Si era vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio.
Intanto il bollettino del ministero della Salute registra altri 2.079 contagi e 88 decessi. Calano ricoveri ordinari (-229) e le terapie intensive (-35). Il tasso di positività è all'1% (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE).
Dopo l'ok definitivo del parlamento europeo al Green Pass arriva il via libera dal Garante Privacy, ma non sull'app IO.
I numeri della pandemia 10 giugno 2021: prima parte - seconda parte
- di Redazione Sky TG24
- di Steno Giulianelli

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Steno Giulianelli

Covid, quali regioni potrebbero passare in zona bianca dal 14 giugno

La mappa dei colori dell’Italia cambierà ancora dopo il monitoraggio Iss di venerdì: secondo i dati, lunedì prossimo Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia-Romagna e Provincia di Trento dovrebbero diventare bianche. Ma sperano anche altre zone. Il 7 giugno sono entrate in bianco anche Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo, mentre già dal 31 maggio sono nella fascia di minor rischio Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise
- di Steno Giulianelli

Cts verso vaccino Astrazeneca a over 60, regioni in ordine sparso: cosa sappiamo

Convergenza, a quanto si apprende, sulla somministrazione del farmaco solo a chi ha più di 60 anni. Resta aperto il dibattito sulla possibilità di somministrare una dose diversa agli under 60 che hanno ricevuto la prima con Astrazeneca. Fanno discutere gli eventi di open day organizzati da molte Regioni dedicati ai ragazzi over 18. Dietrofront della Campania. La Sicilia intanto sospende la somministrazione sotto i 60 anni
- di Steno Giulianelli

Prosegue il calo dei ricoverati con sintomi: sono 4.153 (-229). I DATI

Scende il numero dei positivi al coronavirus nei reparti ordinari. Secondo il bollettino del ministero della Salute del 10 giugno, sono 4.153 i ricoverati, cioè 229 in meno del giorno prima. Intanto, si registrano 2.079 nuovi positivi in Italia. Continuano a calare anche i ricoverati in terapia intensiva: sono 626 (-35)
- di Steno Giulianelli

Covid, Wsj: nel 2021 già più morti nel mondo rispetto al 2020

Nel 2021 il numero di morti per Covid ha gia' superato quello registrato in tutto il 2020. Secondo il Wall Street Journal, che ha analizzato i dati della Johns Hopkins University, in meno di sei mesi il virus ha ucciso 1.883.325 persone, quasi tremila in piu' rispetto a tutto il 2020, quando le vittime erano state 1.880.510.
 
- di Steno Giulianelli

Vaccino, Locatelli: "Domani parere su AstraZeneca" Cosa sappiamo

"Il vaccino AstraZeneca puo' dare fenomeni di trombosi associati ad un abbassamento delle piastrine. Proprio per questo c'era stata una raccomandazione per un uso preferenziale sugli over 60 anni. Adesso lo scenario epidemiologico e' cambiato, con la vaccinazione siamo in una fase piu' favorevole e si e' aperta una riflessione nel Cts ed un confronto con l'Aifa. Nelle prossime ore, domani probabilmente, ci sara' un parere e nessuno deve dubitare che vengano minimamente sottovalutati segnali di allerta rispetto a profili di sicurezza". Cosi' il coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli, a 'Porta a porta' su Rai1, interpellato sulla vicenda legata alla morte della ragazza di 18 anni vaccinata con AstraZeneca. 
- di Steno Giulianelli

Covid, Salvini: dal 1° luglio discoteche devono riaprire

"Non esiste pensare a discoteche senza musica e ballo. Stiamo parlando di tremila discoteche, di 100mila posti di lavoro e dal mio punto di vista dal primo luglio devono riaprire". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a 'Dritto e rovescio' su Rete 4. 
- di Steno Giulianelli

Famiglia 18enne Genova autorizza espianto organi

La famiglia di Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo una trombosi del seno cavernoso, ha dato l'autorizzazione all'espianto degli organi.
- di Redazione Sky Tg24

Astrazeneca, Bassetti: ora posizione netta, possiamo farne a meno

"Occorrerà fare ulteriori indagini per capire il nesso tra vaccino e altri farmaci. Questo si deve alla campagna vaccinale e ai vaccini. E' chiaro che i balletti comunicativi su Astrazeneca non hanno aiutato l'opinione pubblica. Credo che ci voglia una posizione netta e chiara. A questo punto dobbiamo avere il coraggio di dire che Astrazeneca è un vaccino di cui possiamo fare a meno e puntiamo su quelli a Rmna". Lo ha detto l'infettivologo Matteo Bassetti, partecipando alla trasmissione televisiva Stasera Italia in onda su Rete4, commentando il decesso della ragazza di 18 anni in Liguria.  "Mi dispiace dire questo - ha aggiunto - da uomo di scienza. Purtroppo il decesso di questa ragazza sicuramente è un bruttissimo momento".
- di Redazione Sky Tg24

In Sicilia oggi 3 morti e 284 contagi; 1 in intensiva

Sono 3 i morti da coronavirus registrati oggi in Sicilia. I nuovi contagi sono 284, per un totale di 7.361 casi. I guariti/dimessi sono 242. E' stato
registrato un nuovo ingresso in terapia intensiva, per un totale di 38 ricoverati nei reparti.
- di Redazione Sky Tg24

Vaccini: Sicilia sospende AstraZeneca sotto 60 anni

La Sicilia sospende il vaccino AstraZeneca in via cautelativa sotto i 60 anni. La decisione emerge da una circolare che porta la firma del dirigente generale del dipartimento regionale per le attivita' sanitarie e osservatorio epidemiologico ad interim della Regione Siciliana Mario La Rocca. 
- di Steno Giulianelli

Bonomi: Paese è ripartito, basta polemiche su licenziamenti

"La polemica sul blocco dei licenziamenti e la sua proroga credo che ormai abbia perso ogni fondamento", dice il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, al Tg5. "I dati economici stanno significando che il Paese e' ripartito - rileva -: per il quinto mese consecutivo la produzione industriale aumenta, nei primi quattro mesi dell'anno l'industria manifatturiera ha assunto 123.000 persone in piu'. Credo che ormai il Paese sia indirizzato sulla crescita che dovrebbe essere il solo obiettivo che dobbiamo avere tutti noi".
- di Steno Giulianelli

Covid, Ue: missioni sul campo per indagare su origine virus

"Siamo totalmente impegnati a lavorare insieme a tutti i Paesi e alla comunita' internazionale su come migliorare l'organizzazione delle missioni sul campo nel contesto del Covid-19" anche in vista di eventuali "future emergenze sanitarie globali, al fine di garantire il rapido avvio degli studi sulle origini" del virus, oltre che del "dispiegamento tempestivo delle missioni sul campo", garantendo "l'indipendenza del lavoro degli esperti e la trasparenza della comunicazione con gli Stati membri". Lo ha detto all'AGI un portavoce della Commissione europea rispondendo in merito all'azione Ue volta a fare chiarezza sulle origini della pandemia. 
- di Steno Giulianelli

Green pass, Pago Pa: app IO sicura e presto operativa

La società PagoPA ha avviato un tavolo con le strutture del Garante per portare celermente il Green Pass su App IO. Lo si legge in una nota, emanata in relazione al comunicato del Garante per la protezione dei dati personali sulle Certificazioni verdi Covid-19, in cui si afferma che il funzionamento dell'App IO prevede "un trasferimento verso Paesi terzi (es. Usa, India, Australia) di dati particolarmente delicati (es. transazioni cashback, strumenti di pagamento, bonus vacanze)": la società PagoPA smentisce l'affermazione del comunicato sopra riportata. "A riprova - prosegue la nota - lo stesso Garante ha dato parere favorevole a tutti i servizi esposti sull'App IO fra cui il Cashback e il Bonus Vacanze, che restano attivi per milioni di cittadini, proprio perché essa opera nel pieno rispetto del Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali.
- di Redazione Sky TG24

Vaccini in Usa, Fda estende scadenza J&J fino a 4 mesi e mezzo

Johnson & Johnson ha annunciato che la Food and Drug Administration (Fda) ha autorizzato una estensione della data di scadenza del suo vaccino anti Covid, da tre a quattro mesi e mezzo. L'annuncio arriva mentre milioni di dosi J&J, conservate a temperature di frigorifero, rischiavano di scadere ed essere gettate via. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), la massima autorità sanitaria Usa, sono state distribuite 21 milioni di dosi J&J negli Usa ma solo 11 milioni sono state somministrate.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Biden: doneremo 500 milioni di vaccini, passo storico

Gli Stati Uniti doneranno 500 milioni di dosi di vaccino anti-Covid. Lo ha confermato il presidente americano Joe Biden parlando di "passo storico".
- di Redazione Sky TG24

Covid, Biden: Usa saranno l'arsenale dei vaccini nel mondo

"Gli Stati Uniti saranno l'arsenale dei vaccini per combattere il Covid in tutto il mondo": lo ha detto Joe Biden, sottolineando come la diffusione del virus nel mondo stia limitando la crescita globale e come gli Usa hanno un piano per donare vaccini a tutti.
- di Redazione Sky TG24

Vaccini, in Spagna 624.000 dosi in un giorno, nuovo record 

Nuovo record di vaccinazioni contro il Covid in 24 ore in Spagna: secondo gli ultimi dati del Ministero della Sanità, ieri sono state somministrate 624.261 dosi. Il record precedente, battuto a metà maggio, era stato di 611.767 dosi. Nel Paese iberico si continua a chiamare le persone per vaccinarsi in stretto ordine d'età: nelle ultime settimane, le due fasce in cui si è accelerato di più sono state quella di persone tra i 59 e i 50 anni (l'80,6% ha già una dose, il 32% ha completato il ciclo) e tra i 49 e 40 anni (una dose per il 23,7%, ciclo completo per il 10,4%). Mentre in Spagna la percentuale di completamente vaccinati tra gli over 70% sfiora il 100%, in Italia questa percentuale è più bassa (83,39% per gli over 80, 39,1% per la fascia 79-70) anni, mentre ci sono più vaccinati tra le persone al di sotto dei 50 anni, anche nelle categorie di under 40 e under 30, secondo i dati ufficiali dei due governi messi a confronto.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.