Covid, ultime news. Bollettino: 10.404 contagi, 373 morti. Approvato il Recovery Plan

©Ansa

Sono 302.734 i test analizzati. Secondo il nuovo report, il rapporto positivi-tamponi è al 3,4%. Le terapie intensive calano di 101 unità, sono 323 in meno i ricoveri ordinari. Il Parlamento ha approvato la risoluzione di maggioranza sul Recovery Plan, nei prossimi giorni l'invio a Bruxelles del documento. Il testo che impegna il governo a rivedere il coprifuoco passa alla Camera dopo la riformulazione della maggioranza. Bocciato invece quello di FdI sui ristoranti aperti fino alle 24

1 nuovo post
Sono 10.404 i nuovi casi di coronavirus in Italia su 302.734 tamponi. Il tasso di positività scende al 3,4%. Le vittime sono 373. Calano di 101 i ricoveri in terapia intensiva e di 323 quelli nei reparti ordinari (IL BOLLETTINO - LE GRAFICHE - LE MAPPE). 
Dopo la Camera, anche il Senato ha approvato la risoluzione di maggioranza sul Recovery Plan, nei prossimi giorni nuovo passaggio in Cdm e poi l'invio del Piano a Bruxelles. Draghi: "Acceleriamo per ottenere prima i fondi, le Camere avranno un ruolo cruciale più avanti e con gli enti locali saranno i veri attuatori del Pnnr". Sono 248 i miliardi che compongono il piano (COSA PREVEDE). "Il primo obiettivo - ha detto il premier - è riparare i danni creati dalla pandemia: il pil è caduto dell'8,7, i giovani e le donne hanno sofferto di più il calo dell'occupazione". Stanziati circa 50 miliardi per digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura. 
Tensione nella maggioranza sul coprifuoco, poi la tregua: respinto l'odg di Fdi sulla rimozione del provvedimento, approvato quello di Silli per la revisione del coprifuoco a maggio.

I numeri della pandemia del 27 aprile 2021: prima parte - seconda parte - terza parte

LE ULTIME NOTIZIE: 

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Daniele Troilo

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, ok da Camera e Senato: 11 leggi in 8 mesi, ecco cosa prevede il piano di attuazione

Il Piano è stato approvato dal Parlamento il 27 aprile. Ora la prima data a cui guardare è quella del 30 aprile, giorno entro il quale bisogna consegnare il Pnrr a Bruxelles. Ma sarà solo un primo punto di partenza: governo e Parlamento, in 8 mesi, da maggio a fine anno, dovranno infatti produrre 11 provvedimenti legislativi, tra decreti, riforme e deleghe. Ecco le tempistiche, mese per mese
- di Steno Giulianelli

Covid, in Brasile nasce commissione inchiesta; Bolsonaro rischia

Il Senato brasiliano ha istituito una commissione d'inchiesta sulla gestione della pandemia da parte del governo, una mossa che potrebbe mettere in difficolta' il presidente Jair Bolsonaro per quanto riguarda la sua intenzione di ricandidarsi alle elezioni presidenziali del prossimo anno. Bolsonaro ha infatti minimizzato la pericolosita' del Covid-19 dicendosi contrario all'utilizzo della mascherina, ai lockdown e anche ai vaccini. 
- di Steno Giulianelli

Covid, in Brasile 3.086 morti e 72 mila casi in 24 ore

Nuova impennata di contagi e di vittime di Covid-19 in Brasile. Nelle ultime 24 ore, si sono registrati 3.086 morti e 72.140 casi, secondo il Consiglio delle segreterie di salute (Conass). Il bilancio totale sale a 395.022 vittime a fronte di 14.441.563 casi accertati dall'inizio della pandemia. 
- di Steno Giulianelli

PNRR, che cos'è e cosa prevede: il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in PDF

Il governo Draghi ha annunciato che invierà alla Commissione Europea entro il 30 aprile il Piano nazionale di ripresa e resilienza, chiamato anche Recovery Plan. Il documento è un dettagliato resoconto delle riforme che l’Italia intende avviare, da qui al 2026, per risollevare l’economia interna dalla crisi provocata dalla pandemia da coronavirus. Ecco cosa prevede il testo e da dove vengono i fondi stanziati dal governo italiano
- di Steno Giulianelli

Covid, casi variante indiana non hanno contagiato famiglia

Le due persone che presentano la variante indiana del Coronavirus "sono state messe subito in quarantena, secondo la legge e non hanno trasmesso infezione alla famiglia. Forse un loro familiare e' positivo, ma perche' convivente". Lo ha riferito ai giornalisti Antonia Ricci, direttrice dell'Istituto Zooprofilattico delle Venezia."C'e' un collegamento diretto con l'India - ha aggiunto Ricci - il che vuol dire che non e' un'infezione autoctona ma che viene da qualcuno che rientra da quei Paesi". 
- di Steno Giulianelli

Covid, calano le terapie intensive: ecco le regioni ancora sopra la soglia d'allerta. DATI

Le persone positive al coronavirus in rianimazione sono 2.748, cioè 101 in meno rispetto a ieri. A livello nazionale, la percentuale di posti in rianimazione occupati da malati Covid è in linea con la soglia d'allerta fissata al 30%. Ma ci sono ancora alcune regioni che superano il livello d'allarme. Intanto, sono 10.404 i nuovi contagi in Italia, a fronte di 302.734 tamponi giornalieri effettuati 
- di Steno Giulianelli

Recovery, Senato approva risoluzione maggioranza con 224 sì

Con 224 voti a favore, 16 contrari e 21 astenuti l'aula del Senato ha approvato la risoluzione delle forze di maggioranza (Pd, M5s, Lega, Leu, Italia viva, gruppo delle Autonomie) sulle comunicazioni del premier Mario Draghi sul Recovery plan. I senatori di Fratelli d'Italia si sono astenuti. 
- di Steno Giulianelli

Ristoratori Termoli senza permessi per tavoli all'aperto


Ristoratori indignati per la mancanza di permessi comunali per il posizionamento dei tavolini davanti ai locali: accade a Termoli (Campobasso) dove la possibilita' di riaprire, con il ritorno del Molise in 'zona gialla', e' andata a scontrarsi con la burocrazia. I titolari di alcune attivita' sono pronti a rischiare il verbale della Polizia municipale piuttosto che attendere l'autorizzazione per poter tornare a lavorare nella citta' adriatica. "Dopo tre mesi a casa - dicono alcuni - non ci aspettavamo di dover attendere ancora altri giorni per poter ripartire". Sulla vicenda interviene l'assessore comunale al Commercio e patrimonio, Giuseppe Mottola: "Domattina ci sara' una riunione in Municipio - dichiara all'ANSA - con il sindaco Roberti e il dirigente all'ufficio del patrimonio per le assegnazioni dei permessi relativi alla concessione del suolo pubblico ai ristoranti. Sempre domani si definiranno i parametri e procederemo con le assegnazioni delle concessioni stagionali, per poi effettuare le verifiche sugli spazi in relazione alle domande pervenute". La questione riguarda i locali che utilizzano i dehors solo durante il periodo estivo e in luoghi diversi dalle isole pedonali. L'assessore annuncia controlli sul distanziamento dei tavoli che dovranno essere collocati nel rispetto delle norme anti-covid. "Penso che gia' domani, al piu' tardi dopodomani, sempre verificando le norme del codice della strada, saranno rilasciate le autorizzazioni per i tavolini".

- di Redazione Sky TG24

Da Regioni linee riaperture cerimonie-centri benessere

Cerimonie, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi, centri benessere. Sono questi i punti che la Conferenza delle Regioni affrontera' domani per poi confrontarsi con il governo. "Valutazioni su ulteriori aggiornamenti delle Linee guida per la riapertura delle attivita' economiche, produttive e ricreative", l'ordine del giorno. Durante la riunione si esaminera' l'istruttoria tecnica messa a punto dal gruppo di lavoro sull'emergenza Covid che ha predisposto un documento unico. Per questi settori si dovrebbero ricalcare le linee dell'anno scorso che potrebbero essere aggiornate alla luce degli attuali dati epidemiologici.

 
- di Redazione Sky TG24

Malpezzi: sul coprifuoco il governo aveva già deciso

"Invece di parlare di futuro, siamo bloccati a discutere di un tema su cui il governo aveva gia' deciso. Ma di cosa stiamo parlando? Sul coprifuoco e' tutto come abbiamo sempre detto in cabina di regia: si seguono i dati e si fa un tagliando". Cosi' la presidente dei senatori del Pd, Simona Malpezzi.
- di Redazione Sky TG24

Borgosesia vieta bevande in vetro, misura anti-assembramento


Il sindaco di Borgosesia (Vercelli), Paolo Tiramani, attraverso la polizia municipale ha emesso un'ordinanza per combattere gli assembramenti e "situazioni indecorose che si sono verificate nell'ultimo fine settimana, complice il bel tempo". Il provvedimento prevede che nei giorni prefestivi e festivi, dalle 14 alle 5, sia vietata la vendita di bevande in vetro nei bar, sia vietato il consumo di bevande in contenitori in vetro di qualsiasi provenienza, mentre ad ogni gestore e' richiesto di avere cura di mantenere pulite ed ordinate le adiacenze del proprio bar. Per i trasgressori sono previste multe da 50 a 500 euro. "Sabato scorso la nostra bella piazza e' stata teatro di comportamenti inaccettabili - commenta Tiramani -: assembramenti selvaggi e gente che urinava a cielo aperto, in preda ai fumi dell'alcol. Per questo ho convocato i bar del centro ed ho emesso un'ordinanza per regolamentare la somministrazione delle bevande e chiedere collaborazione nella gestione dei clienti, per ragioni di sicurezza. Intanto ci stiamo organizzando per riaprire, spero gia' per questo weekend, i bagni pubblici in condizioni di sicurezza". 

- di Redazione Sky TG24

Covid, calano le terapie intensive: ecco le regioni ancora sopra la soglia d'allerta. DATI

Le persone positive al coronavirus in rianimazione sono 2.748, cioè 101 in meno rispetto a ieri. A livello nazionale, la percentuale di posti in rianimazione occupati da malati Covid è in linea con la soglia d'allerta fissata al 30%. Ma ci sono ancora alcune regioni che superano il livello d'allarme. Intanto, sono 10.404 i nuovi contagi in Italia, a fronte di 302.734 tamponi giornalieri effettuati 
- di Steno Giulianelli

Covid, nuova zona rossa a Mineo, nel Catanese

Nuova zona rossa in Sicilia. Si tratta di Mineo, in provincia di Catania. La prevede un'ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci. Il provvedimento, adottato su richiesta del sindaco e a seguito della relazione sanitaria dell'Asp etnea, si e' reso necessario a seguito dell'aumento considerevole del numero di positivi al Covid. Le restrizioni avranno efficacia da giovedi' 29 aprile per terminare mercoledi' 5 maggio. 
- di Steno Giulianelli

Smart working, Orlando: si ragiona su proroga al 30 settembre

Estensione al 30 settembre del regime di smart working 'emergenziale', al momento previsto fino al 31 luglio. E' la possibilita' su cui si ragiona, come indicato dal ministro del Lavoro, Andrea Orlando, al tavolo di confronto con le parti sociali sul lavoro agile. Dal confronto e' inoltre emerso un approfondimento tecnico sulle questioni piu' critiche che possono emergere dalla diffusione del lavoro agile e la definizione di un accordo quadro all'interno del quale si puo' sviluppare la negoziazione. Il ministero ha anche assunto l'impegno a verificare la possibilita' di utilizzare strumenti di incentivazione per favorire questo processo. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, Draghi al Senato: "Pronta relazione su ponte Stretto, presto alle Camere"

"Sul ponte sullo Stretto c'e' una relazione pronta e sara' inviata dal ministro delle Infrastrutture al Parlamento". Cosi' il premier Mario Draghi nella replica in Senato. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, Draghi a Senato: "Se falliamo stop politica fiscale comune Ue"

"La sconfitta su questo fronte e' grave perche' a pagare il prezzo saremo noi ma anche per il futuro dell'Europa perche' non sara' piu' possibile convincere gli altri europei a fare una politica fiscale comune, a mettere i soldi insieme. Mettere i soldi insieme e fare una politica fiscale comune torna a nostro beneficio perche' siamo uno dei Paesi piu' fragili dell'Ue". Lo dice il premier Mario Draghi nella replica in Aula al Senato. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, Draghi al Senato: da Italia dipende successo scommessa Ue

Il Recovery plan "nasce da una scommessa collettiva in Europa sulla capacita' di spendere ma soprattutto spendere bene il denaro e l'Italia e' in prima fila. Saremo responsabili del successo o della perdita di questa scommessa". Lo dice il premier Mario Draghi al Senato. 
- di Steno Giulianelli

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.