Covid, news. Il bollettino: 14.761 nuovi casi su 315.700 tamponi. I morti sono 342

Il tasso di positività sale al 4,67%, calano ancora i ricoveri ordinari (-654) e quelli in terapia intensiva (-42). Oggi la cabina di regia stabilirà i nuovi colori delle regioni. I governatori chiedono al premier Draghi un nuovo confronto per le riaperture. Mattarella firma il nuovo decreto anti-Covid. Recovery, approda in Consiglio dei Ministri il piano da 221 miliardi. Il via libera finale dopo il nuovo ok delle Camere

1 nuovo post
I dati del bollettino del ministero della Salute registrano 14.761 nuovi contagi su 315.700 tamponi (antigenici e molecolari). I decessi sono 342 in un giorno. Calano i ricoveri ordinari (-654, ora 21.440) e le terapie intensive (-42, ora 2.979). Il tasso di positività è al 4,67% (BOLLETTINO - MAPPE  - GRAFICHE).
Sei missioni, quattro grandi riforme, tre priorità trasversali di sostegno a giovani, donne, Sud. Sono i grandi capitoli che compongono il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr): una bozza di 318 pagine (LEGGI LE MISURE) indica come l'Italia intende spendere i 191,5 miliardi in arrivo dal Recovery fund, puntando a un impatto sulla crescita del 3,6% nel 2026. Il testo è ancora in via di definizione: il Consiglio dei ministri per un primo esame è previsto sabato alle 10.
L'Italia torna tingersi di giallo. Sono, infatti, in area arancione solo 5 Regioni: Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d'Aosta (la Sardegna unica regione rossa). Tutte le altre Regioni e Province Autonome sono in area gialla. Lo prevedono le nuove ordinanze che il Ministro della Salute, Roberto Speranza che entreranno in vigore a partire dal 26 aprile (LA SCHEDA). Le decisioni sulla base del monitoraggio all'esame della cabina di regia che rileva un lieve calo dell' incidenza dei casi di Covid a 159. L'approvazione del nuovo dl Covid intanto divide il Governo: è scontro con la Lega sul coprifuoco. Tensione anche tra l'esecutivo e le Regioni su alcune misure restrittive e sulla riapertura della scuola. Fedriga a Sky TG24: "Posizione collaborativa delle Regioni".
I NUMERI DELLA PANDEMIA DEL 23 APRILE: I PARTE - II PARTE - III PARTE

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
    - di Redazione Sky TG24
    - di Redazione Sky TG24

    Per ricevere le notizie di Sky TG24:

    • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
    • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
    • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
    - di Redazione Sky TG24

    Covid, i ricoverati in terapia intensiva scendono sotto quota 3.000. I DATI

    Secondo il bollettino del ministero della Salute del 23 aprile, in Italia i ricoverati in rianimazione positivi al coronavirus sono 2.979 (-42 rispetto al giorno precedente). Sono 14.761 i nuovi contagi, a fronte di 315.700 tamponi giornalieri. La percentuale di positivi, considerando il totale dei tamponi, è al 4,67%. LE GRAFICHE
    - di Redazione Sky TG24

    I nuovi colori delle regioni: Sardegna resta rossa, tante diventano gialle dal 26 aprile

    Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in serata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì prossimo. L'unica regione che rimane in area rossa è la Sardegna. In area arancione solo 5 zone: Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d'Aosta. Tutte le altre Regioni e Province Autonome sono in area gialla. LA SCHEDA
    - di Redazione Sky TG24

    Recovery, bozza da 191,5 miliardi: stop a quota 100 dal 2022. Cosa prevede

    Dalla digitalizzazione alla rivoluzione verde, dalle infrastrutture per la mobilità sostenibile alla ricerca. Ecco come sono ripartiti i fondi europei secondo il dossier che arriverà domani mattina in Consiglio dei ministri. Draghi poi parlerà alle Camere tra lunedì e martedì. L'APPROFONDIMENTO
    - di Redazione Sky TG24

    Covid, monitoraggio Iss: Rt scende a 0,81. Cala la pressione sui reparti ospedalieri

    Nel report Ministero della Salute-Iss relativo al periodo 12-18 aprile, secondo quanto si apprende, si segnala un ulteriore calo del dato Rt rispetto allo 0,85 della scorsa settimana. Si osserva ancora una lievissima diminuzione dell'incidenza dei casi a 159 per 100mila abitanti. Il tasso nazionale di occupazione in terapia intensiva è al 35%, sopra la soglia critica (30%). L'APPROFONDIMENTO
    - di Redazione Sky TG24

    Decreto Covid, le nuove regole dal 26 aprile: ecco cosa si potrà fare e cosa no

    Le nuove regole approvate dal governo per provare a contenere la diffusione del coronavirus saranno in vigore dal 26 aprile. Dalla certificazione verde che serve per muoversi anche fra regioni di colore diverso al divieto di uscita notturna, ecco quali sono le risposte ai dubbi ancora aperti. LE FAQ
    - di Redazione Sky TG24

    Varianti Covid, dall'inglese all'indiana: quali sono le sorvegliate speciali

    Da subito hanno destato maggiori preoccupazioni l’inglese, la sudafricana e la brasiliana. A queste si stanno affiancando anche nuove versioni del virus Sars-CoV-2 che preoccupano, come la variante indiana, californiana e quella della Tanzania. Gli scienziati studiano il livello di trasmissibilità e anche se queste mutazioni possano avere effetti sull'efficacia dei vaccini. LA SCHEDA
    - di Redazione Sky TG24

    Decreto Covid, dalla scuola alle piscine: road map delle riaperture dal 26 aprile a luglio

    Si parte con la reintroduzione delle zone gialle, la possibilità di cenare all’aperto in queste aree e il ritorno nelle scuole superiori in presenza almeno al 70% nella fascia di rischio gialla e in quella arancione. Il 15 maggio via libera alle piscine all’aperto e il 1° giugno alle palestre (sempre in zona gialla). Si prosegue con fiere, congressi e parchi divertimento. IL FOCUS
    - di Redazione Sky TG24

    Covid, coprifuoco contro i contagi: ecco in quali Paesi del mondo è in vigore

    C'è chi come Stati Uniti e Regno Unito, grazie al miglioramento dei dati epidemiologici e della campagna vaccinale, mette fine alla misura, e chi invece la introduce davanti ai contagi in aumento. Ecco una mappa degli Stati che hanno optato per il divieto di uscita notturna. L'APPROFONDIMENTO
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Brasile, 2.914 morti e 69 mila contagi in 24 ore

    Il Brasile ha registrato 2.914 morti per Covid-19 e 69.105 contagi nelle ultime 24 ore. Lo rende noto il Consiglio nazionale delle segreterie di salute (Conass). Il bilancio totale sale a 386.416 vittime a fronte di 14.237.078 casi accertati dall'inizio della pandemia.
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Brasile, mortalità fascia 20-29 anni aumenta 1.081%

    La mortalità per Covid-19 nella fascia di età 20-29 anni ha subito un aumento del 1.081% in Brasile tra la prima e la seconda settimana di aprile. Lo rivela l'Osservatorio sul Covid-19 dell'Istituto Fiocruz di Rio de Janeiro. "L'analisi rivela che la fascia di età più giovane, quella compresa tra 20 e 29 anni, è stata quella che ha visto un aumento maggiore dei casi mortali: 1.081%", rivela il bollettino dell'Istituto Fiocruz. Il maggiore aumento di contagi è stato registrato invece nella fascia di età 40-49 anni, in rialzo del 1.173% tra la prima e la seconda settimana di aprile.
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Usa, commissione Cdc raccomanda ripresa vaccino J&J

    La commissione di esperti dei Cdc, la massima autorità sanitaria federale negli Usa, ha votato per riprendere l'utilizzo del vaccino monodose Johnson&Johnson che era stato sospeso.
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Brasile, lieve calo del contagio, ma pressione su ospedali resta alta

    Leggero allentamento della pressione sugli ospedali e i reparti di terapia intensiva del Brasile, dopo un periodo di allarme: gli ultimi dati su ricoveri e occupazione dei letti sono in lieve miglioramento, anche se la pressione rimane e un livello "molto alto" secondo un rapporto della Fondazione Oswaldo Cruz. Dopo aver toccato una media di 3 mila morti al giorno, la pandemia mostra anche nel martoriato Brasile primi timidi segnali di stabilizzazione e addirittura di rallentamento: tra il 12 e il 19 aprile c'e' stata una leggera riduzione in 14 dei 27 stati brasiliani, e San Paolo  ha registrato nell'ultima settimana una diminuzione del numero di contagi, ricoverati e decessi associati al covid -19, per la prima volta da due mesi.
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Puglia, nel Tarantino sorpresi in 11 senza mascherina in un club

    Sanzionati in 11 dalla Polizia di Stato perché senza alcuna protezione erano in un circolo ricreativo a Grottaglie (Taranto) dove giocavano a carte e bevevano birra. Transitando in auto davanti al circolo, gli agenti si sono insospettiti dal vociare che arrivava dall'interno. Così presumendo di trovare persone all'interno del locale, gli agenti hanno prima bussato insistentemente alla saracinesca ancora abbassata e poi hanno deciso di aprirla. All'interno del circolo, i poliziotti hanno trovato il presidente del club privato, un grottagliese di 56 anni, e altre 10 persone senza la benché minima misura di protezione individuale. Tre di loro hanno anche precedenti penali. Tutti gli avventori sono stati identificati e sanzionati per la violazione alle vigenti disposizioni normative anti Covid.
    - di Redazione Sky TG24

    S&P: grazie a vaccinazioni forte ripresa in seconda metà 2021

    S&P prevede che "l'80% della popolazione italiana sarà vaccinata entro l'autunno" e questo porterà una "forte ripresa" dell'economia. Lo afferma S&P sottolineando che l'accelerazione della campagna vaccinale, insieme agli stimoli di bilancio, stimoli "una solida ripresa economica nella seconda parte di quest'anno".
    - di Redazione Sky TG24

    S&P: Pil Italia +4,7% nel 2021, +4,2% nel 2022

    Il Pil italiano crescerà del 4,7% nel 2021 e del 4,2% nel 2022. Lo prevede S&P, secondo la quale il deficit si attesterà all'11,6% del pil quest'anno con un debito al 149%.
    - di Redazione Sky TG24

    S&P conferma Italia a BBB e outlook stabile

    S&P mantiene invariato a BBB il rating dell'Italia, confermando anche la prospettiva sul merito di credito a 'stabile'. Questo è quanto emerge dalle tabelle pubblicate sul sito dell'agenzia di rating.

    - di Redazione Sky TG24

    Bonus, come funziona la piattaforma cessione crediti dell'Agenzia delle Entrate

    Sono diverse le disposizioni normative che, durante l’emergenza Covid, hanno introdotto alternative all’utilizzo diretto delle detrazioni fiscali. Ecco quali sono e qual è il meccanismo per ottenere il corrispettivo o per cederlo ulteriormente a terzi. IL FOCUS
    - di Redazione Sky TG24

    Cronaca: i più letti

    Arriva sempre primo

    Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

    Hai attivato le notifiche di sky tg24

    Fai login per ottenere il meglio subito

    Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.