Coronavirus, ultime news. Il bollettino del 29 ottobre: 26.831 casi su 201.452 tamponi

©LaPresse

Positivo il 13,3% dei test effettuati, che per la prima volta superano quota 200mila. I ricoveri in terapia intensiva aumentano di 115 (ora 1.651), quelli in regime ordinario di 983 (ora 15.964). Sono 217 i decessi in 24 ore. Il premier Conte: "Misure prese contro aumento subdolo e repentino dei contagi". L'avviso della Fondazione Gimbe: "Senza chiusure locali si va verso lockdown nazionale". Il ministro Azzolina contro il governatore Emiliano: "Riaprire le scuole in Puglia"

1 nuovo post

Comune Biella, uffici comunali riducono orario

A causa dell'evolversi dell'emergenza sanitaria gli uffici comunali di Palazzo Pella, a Biella, da lunedi' 2 novembre saranno aperti al pubblico nella sola fascia oraria dalle 8,30 alle 12,30. Il  ricevimento avverra' solamente su appuntamento telefonico con l'ufficio interessato. Fara' eccezione lo sportello della Polizia locale, che mantiene invariato l'orario di apertura all'utenza. Per tutti gli uffici  i contatti sono indicati sul sito web del Comune alla voce contatti-ed-indirizzi. Il provvedimento restera' in vigore fino a nuova comunicazione. 
- di Redazione Sky TG24

Covid: Fauci, prime dosi vaccino tra fine dicembre e gennaio

Negli Stati Uniti le prime dosi del vaccino contro il Covid dovrebbero essere pronte per essere somministrate ai soggetti ad alto rischio "tra fine dicembre e l'inizio di gennaio". Lo ha dichiarato il virologo della Casa Bianca, Anthony Fauci, durante un chat dal vivo su Twitter, sulla base delle ultime previsioni di Moderna e Pfizer, le due società il cui vaccino e' nella fase di sviluppo piu' avanzata. "Il primo esame preliminare dei risultati dei test dovrebbe avvenire, si spera, nelle prossime settimane", ha aggiunto Fauci. 
- di Redazione Sky TG24

Covid: informativa Digos a pm, al vaglio 30 nomi

Resistenza aggravata a pubblico ufficiale e danneggiamento: sono questi i reati contenuti nell'informativa che la Digos ha consegnato questa mattina alla procura di Roma in relazione agli incidenti avvenuti negli ultimi giorni in occasione delle manifestazioni di protesta organizzate in centro contro i provvedimenti anti-Covid adottati dal governo. Una trentina i nomi segnalati ai magistrati, in gran parte legati agli ambienti dell'estrema destra e del mondo della tifoseria ultra'. Al vaglio di chi indaga anche possibili collegamenti con gli autori dei disordini avvenuti a Napoli.
 
- di Redazione Sky TG24

Italia verso scenario 4,ecco misure previste da piano Iss

L'Italia proiettata verso lo scenario 4, il piu' grave, secondo il piano 'Prevenzione e risposta a COVID-19' redatto dall'Istituto Superiore di Sanità, che prevede diversi scenari e le relative misure da mettere in campo. Lo scenario 4 si verifica infatti in casi di trasmissibilità non controllata con criticita' nella tenuta del sistema sanitario nel breve periodo. Gli indici Rt regionali devono superare 1,5 (che e' il dato nazionale della scorsa settimana, atteso a un piu' che probabile peggioramento nel report che sara' diffuso domani), e si devono registrare "incidenza dei casi e gravita' cliniche elevate", con "pressione sostenuta per i dipartimenti di prevenzione e i servizi assistenziali" nelle diverse regioni. Uno scenario a sua volta suddiviso in tre fasce: moderata, alta/molto alta per meno di tre settimane consecutive o alta/molto alta per piu' di tre settimane consecutive e situazione non gestibile.
- di Redazione Sky TG24

Dl ristori: Misiani, contributo medio è 14.000 euro


"Il contributo a fondo perduto riconosciuto dal governo italiano arriva fino a 150.000 euro e mediamente e' 14.000 euro, quindi è più generoso del contributo che il governo francese riconosce alle aziende". Lo ha sottolineato il viceministro dell'Economia, Antonio Misiani, a Porta a Porta parlando del dl ristori.
- di Redazione Sky TG24

Gallera, Regione Lombardia sempre trasparente

"La Regione non ha mai nascosto nulla. Dati analitici e dettagliati vengono comunicati ogni giorno ai soggetti istituzionali di riferimento quali Prefetture e sindaci attraverso flussi informativi specifici e cruscotti personalizzati che consentono addirittura di geo-referenziare i casi positivi e i loro contatti". Lo spiega in una nota l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera rispondendo alle sollecitazioni di alcuni rappresentanti politici del Pd. "Il presidente Fontana, inoltre - aggiunge l'assessore Gallera - incontra con cadenza ormai settimanale i rappresentanti di Anci Lombardia e i sindaci dei Comuni capoluogo, con i quali il dialogo e' sempre aperto, fornendo un quadro dettagliato della situazione avvalendosi dei tecnici della Direzione Generale Welfare. Incontri analoghi si svolgono con continuità anche con i capigruppo di maggioranza e di minoranza in Consiglio Regionale". "La polemica sulla trasparenza dei dati - conclude Gallera - è dunque basata sul nulla. Gli organi istituzionali deputati a valutare la situazione e ad assumere decisioni hanno tutti gli strumenti per farlo".
- di Redazione Sky TG24

Covid: marittimo positivo, fermo traghetto per Lampedusa


Tampone Covid positivo per un marittimo della motonave Cossyra che è ferma a Porto Empedocle (Ag) e che salterà per qualche giorno il collegamento con Lampedusa e Linosa. Domani tutto l'equipaggio verrà sottoposto a tampone e dopo una sanificazione il traghetto tornerà a coprire la tratta. Viaggia, invece, regolarmente l'altro traghetto che collega Porto Empedocle con le Pelagie, il "Sansovino".
- di Redazione Sky TG24

Covid: Italia venderà a Israele vaccino ReiThera

L'Italia ha raggiunto un accordo con Israele per la vendita di dosi del futuro vaccino contro il coronavirus sviluppato da ReiThera, che ha iniziato i test su pazienti umani lo scorso agosto. Lo ha annunciato il ministero degli Esteri dello Stato ebraico, si legge sul Times of Israel. La notizia arriva nel giorno della visita in Israele del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Il suo omologo israeliano, Gabi Ashkenazi, in una nota ha ringraziato il governo italiano e ha auspicato che il turismo tra i due Paesi possa presto riprendere. Anche Israele sta lavorando a un vaccino contro il Covid-19, ha annunciato il ministero della Difesa questa settimana, e i test sugli umani inizieranno il 1 novembre per poi proseguire fino alla primavera. Lo Stato ebraico ha inoltre siglato un'intesa per acquistare il vaccino prodotto da Moderna.
- di Redazione Sky TG24

Di Maio, seconda ondata più letale, dobbiamo prevenire


"Noi abbiamo una seconda ondata più letale della prima, tanti paesi europei hanno più del doppio dei contagi italiani. Di fronte a questo noi dobbiamo prevenire". Ossia "evitare che si possano verificare scene come le bare di Bergamo, che si stano già verificando in altri paesi europei". Lo ha detto Luigi Di Maio al Tg1. 
- di Redazione Sky TG24

Covid: Locatelli, forza virus, tempo e Dpi 3 variabili contagio

"Il rischio di infettarsi è condizionato da tre variabili: la carica virale del contagiante, il tempo di contatto e la presenza dei dispositivi di protezione individuale, i quali proteggono sia dalla diffusione, sia dall'acquisizione del contagio". Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità e membro del Cts Franco Locatelli a 'Porta a Porta'. "E' chiaro - ha aggiunto - che il trasporto locale pubblico ha meritato piu' di un'attenzione, ma se guardiamo ai dati diffusi venerdi' scorso l'ambito famigliare è quello in cui maggiormente c'e' questa diffusione". Sulla possibilità che il governo chieda al Cts un parere su ulteriori misure, Locatelli ha chiarito: "Al momento non abbiamo indicazioni in questa direzione, poi magari vista la situazione così severa questo tipo di richieste possono arrivarci ad horas". 
- di Redazione Sky TG24

Arcuri: "Viviamo nuovo dramma, ma è diverso da marzo"

Il commissario dell’emergenza durante la conferenza stampa alla Presidenza del consiglio dei ministri: "A marzo il 52% dei positivi si curava a casa, adesso il 95%. Prima il virus correva più forte di noi, correva e uccideva. Ora lo inseguiamo e lo colpiamo". L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Covid: 95 mln contributi a sport, Cozzoli incontra Federazioni

Due ore e mezza di confronto, venti interventi e una promessa di totale collaborazione. In videoconferenza il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, ha incontrato oggi i 44 presidenti delle federazioni sportive per parlare dei contributi aggiuntivi che ammontano a 95 milioni. Subito dopo ha riunito per altre due ore anche i 15 presidenti degli Enti di promozione. Cozzoli ha dato alcune linee guida della Società per i prossimi mesi: ripartizione delle risorse, dimensionamento degli organici delle federazioni, servizi offerti da Sport e Salute, la App per il sistema sport che è in fase di lancio. "Sport e Salute non intende fare da sola - ha detto il numero uno della società dello stato per la promozione dell'attività sportiva -. La porta è sempre aperta.
Vogliamo lavorare al meglio per lo sport con voi. Insieme con tutti gli Organismi sportivi, con il Coni".
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus: Moderna pronta a lancio globale vaccino

L'azienda biotech statunitense Moderna è pronta a lanciare su scala globale il suo vaccino contro il coronavirus e si sarebbe già assicurata 1,1 miliardi di dollari di depositi dai governi interessati all'antidoto denominato mRna-1273. E' quanto rivela la stessa società nei conti trimestrali, precisando di voler vendere il vaccino ad un costo "inferiore al valore di mercato". Moderna sta negoziando il prezzo con l'Organizzazione mondiale della sanità affinché sia uniforme a livello mondiale. Lo scorso agosto Moderna aveva ipotizzato un costo compreso tra i 32 e i 37 dollari a dose.
 
- di Redazione Sky TG24

Lavoro: Misiani, cig avanti fino a quando necessario


"Andremo avanti con la Cig fino a quando sarà necessario, in relazione all'andamento della situazione economica". Lo ha detto il viceministro dell'Economia, Antonio Misiani, a Porta a Porta. "Abbiamo fatto una scelta di protezione dei lavoratori e delle imprese; 40 dei 100 miliardi stanziati da marzo sono stati stanziati a sostegno delle imprese per salvare il sistema produttivo che rischiava il collasso", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Ministero, dati forniti a ISS per puntuale analisi

Il Ministero dell'Istruzione rende noto di aver condiviso, fin dall'inizio, i risultati del monitoraggio condotto attraverso i dirigenti scolastici con l'Istituto Superiore di Sanità, per contribuire alle analisi epidemiologiche relativamente ai dati che si riferiscono ai casi di infezione da SARS-Cov-2 rilevati in ambito scolastico. "Il sistema scolastico si e' impegnato, fin dalla prima settimana di lezioni, per dare il proprio sostegno alla raccolta di informazioni - osserva il ministero dell'Istruzione -, contribuendo a completare il quadro epidemiologico generale e a disegnare il trend di quanto osservato nelle scuole italiane in relazione al Covid-19. Quest'attività testimonia l'attenzione che il Ministero dell'Istruzione ha avuto nei confronti della sorveglianza epidemiologica, con lo scopo di contribuire a ridurre la diffusione dell'epidemia".  Tutti i dati sono in possesso delle autorità sanitarie, a cui sono trasferiti settimanalmente per la loro analisi nell'ambito del quadro epidemiologico generale.
- di Redazione Sky TG24

Trump, Francia e Germania chiudono, noi no


"Francia e Germania non stanno andando bene. Noi vogliamo il loro bene ma stanno chiudendo. Noi invece non chiuderemo".  Lo ha detto Donald Trump nel comizio elettorale di Tampa, Florida, commentando i lockdown in Europa per il covid-19 e sottolineando il rimbalzo delle crescita negli Usa nel terzo trimestre con il Pil nell'ultimo trimestre a +33,1%
- di Redazione Sky TG24

Sindacati pronti a sciopero, Bonomi "No ricatti"

Il governo è tra due fuochi. Da una parte ci sono i sindacati pronti a forme di mobilitazione fino ad arrivare allo sciopero generale se non verrà prolungato il blocco dei licenziamenti, dall'altro c'e' il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, che va in pressing sull'esecutivo dicendo di non cedere ai ricatti. Il tema del blocco dei licenziamenti si lega a doppio filo con la Cassa integrazione Covid. Ma se i sindacati sostengono che finché c'è la disponibilità della Cig allora deve essere vietato il licenziamento, di tutt'altro avviso sono gli industriali. "Se il governo intende mantenere nell'emergenza il blocco dei licenziamenti, l'accesso alla Cassa Covid non deve prevedere aggravi per le imprese", scrivono in una nota al termine dell'incontro che si e' tenuto nel pomeriggio con il governo.
- di Redazione Sky TG24

Covid: in Francia 47.636 nuovi casi e 235 morti

La Francia ha registrato altri 47.636 casi di coronavirus, un numero in netto aumento rispetto ai giorni scorsi, quando erano nettamente al di sotto dei 40 mila. Registrati anche 235 decessi legati alla malattia.
- di Redazione Sky TG24

Covid: Gallera, dati sempre forniti, polemica basata su nulla

"La Regione non ha mai nascosto nulla. Dati analitici e dettagliati vengono comunicati ogni giorno ai soggetti istituzionali di riferimento quali Prefetture e Sindaci attraverso flussi informativi specifici e cruscotti personalizzati che consentono addirittura di geo-referenziare i casi positivi e i loro contatti".  Lo spiega in una nota l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera rispondendo alle sollecitazioni di alcuni rappresentanti politici del PD che chiedevano dati dettagliati ai sindaci per poter valutare eventuali zone rosse.  "Il Presidente Fontana, inoltre - aggiunge l'assessore Gallera - incontra con cadenza ormai settimanale i rappresentanti di Anci Lombardia e i sindaci dei Comuni capoluogo, con i quali il dialogo e' sempre aperto, fornendo un quadro dettagliato della situazione avvalendosi dei tecnici della Direzione Generale Welfare. Incontri analoghi si svolgono con continuità anche con i capigruppo di maggioranza e di minoranza in Consiglio Regionale".
- di Redazione Sky TG24

Francia, spostamenti limitati a un'ora e 1 km da casa 

I negozi potranno consegnare ai clienti gli ordini fatti online, cosi' come ai ristoranti saranno consentiti l'asporto e le consegne a domicilio. Durante il nuovo lockdown, resteranno aperti i luoghi di culto (che erano rimasti chiusi in primavera), ma saranno vietate le cerimonie religiose, tranne che per i funerali con un massimo di 30 persone, 6 per i matrimoni. Castex ha inoltre ribadito che ci sara' "tolleranza" nei confronti di chi nel prossimo weekend tornera' dalle vacanze di Ognissanti. Per la celebrazione dei morti, inoltre, resteranno aperti cimiteri e fiorai. Sul fronte degli spettacoli e della cultura, sono consentite le attivita' senza pubblico come le riprese, le prove teatrali, le registrazioni.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.