A Milano è “Tempo di libri”: al via la nuova fiera. FOTO  

Inaugurata nel quartiere espositivo di Fiera Milano–Rho la prima edizione dell'evento che ha l'editoria italiana come protagonista. Una grande avventura fatta di pagine, letture, innovazioni digitali e valorizzazione delle eccellenze di ieri e di oggi. LA FOTOGALLERY



  • Ha preso il via il 19 aprile “Tempo di libri”, la prima edizione della nuova fiera dell'editoria italiana che si terrà fino a domenica 23 aprile nei padiglioni 2 e 4 del quartiere espositivo di Fiera Milano–Rho, per poi spostarsi, dopo le 19,30, in città con “Fuori tempo libri”. Nella foto, un visitatore osserva alcune edizioni d'epoca -
    ©Fotogramma
    Ha preso il via il 19 aprile “Tempo di libri”, la prima edizione della nuova fiera dell'editoria italiana che si terrà fino a domenica 23 aprile nei padiglioni 2 e 4 del quartiere espositivo di Fiera Milano–Rho, per poi spostarsi, dopo le 19,30, in città con “Fuori tempo libri”. Nella foto, un visitatore osserva alcune edizioni d'epoca - Il sito dell'evento
  • La manifestazione è organizzata da La fabbrica del libro, joint venture costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione italiana editori. Nella foto, le brochure dell'evento -
    ©Fotogramma
    La manifestazione è organizzata da La fabbrica del libro, joint venture costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione italiana editori. Nella foto, le brochure dell'evento - Il sito dell'Associazione italiana editori
  • All'inaugurazione, tenuta alle 10 di questa mattina nella Sala Verdana dello spazio fieristico, hanno partecipato, da sinistra, Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia; Federico Motta, presidente dell'Associazione italiana editori;  Roberto Rettani, presidente Fiera Milano; Dario Franceschini, ministro dei Beni culturali;  Giuseppe Sala, sindaco di Milano; e Renata Gorgani, presidente della Fabbrica del libro -
    ©Fotogramma
    All'inaugurazione, tenuta alle 10 di questa mattina nella Sala Verdana dello spazio fieristico, hanno partecipato, da sinistra, Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia; Federico Motta, presidente dell'Associazione italiana editori; Roberto Rettani, presidente Fiera Milano; Dario Franceschini, ministro dei Beni culturali; Giuseppe Sala, sindaco di Milano; e Renata Gorgani, presidente della Fabbrica del libro - Tempo di libri: 2mila autori a Milano per la nuova fiera dell'editoria
  • “Questa manifestazione è soprattutto contenuti e valori. Come Fiera cerchiamo sempre di associare alla vetrina espositiva tutta una serie di emozioni per il visitatore: con Tempo di libri abbiamo raggiunto un picco e la visita sarà un momento di crescita per tutti”, ha detto Roberto Rettani (nella foto) -
    ©Fotogramma
    “Questa manifestazione è soprattutto contenuti e valori. Come Fiera cerchiamo sempre di associare alla vetrina espositiva tutta una serie di emozioni per il visitatore: con Tempo di libri abbiamo raggiunto un picco e la visita sarà un momento di crescita per tutti”, ha detto Roberto Rettani (nella foto) - “Il piccolo principe” compie 74 anni
  • Per Federico Motta, Presidente dell’Associazione italiana editori, “è stata una corsa breve e intesa, che ha percorso una storia lunga quasi 150 anni, la storia dell’Aie, di chi ha contribuito in maniera fondamentale a costruire questo Paese. Sappiamo di dover guardare sempre avanti, perché i traguardi non sono mai raggiunti una volta per tutte, e siamo consapevoli di avere responsabilità culturali e sociali che vanno oltre quelle economiche”. Nella foto, gli stand nell'area espositiva -
    ©Fotogramma
    Per Federico Motta, Presidente dell’Associazione italiana editori, “è stata una corsa breve e intesa, che ha percorso una storia lunga quasi 150 anni, la storia dell’Aie, di chi ha contribuito in maniera fondamentale a costruire questo Paese. Sappiamo di dover guardare sempre avanti, perché i traguardi non sono mai raggiunti una volta per tutte, e siamo consapevoli di avere responsabilità culturali e sociali che vanno oltre quelle economiche”. Nella foto, gli stand nell'area espositiva - Bologna, apre la 54esima edizione della Fiera del libro per ragazzi
  • Renata Gorgani, presidente della Fabbrica del libro, ha ricordato l'iter che ha portato alla fondazione della fiera: “Sono trascorsi 225 giorni dalla fondazione della Fabbrica del libro e per noi oggi è una festa: abbiamo quasi 800 eventi in questi giorni e ogni visitatore potrà costruire il proprio percorso, sulla traccia dell’alfabeto costruito grazie ai nostri curatori”. Nella foto, i visitatori di “Tempo di libri” -
    ©Fotogramma
    Renata Gorgani, presidente della Fabbrica del libro, ha ricordato l'iter che ha portato alla fondazione della fiera: “Sono trascorsi 225 giorni dalla fondazione della Fabbrica del libro e per noi oggi è una festa: abbiamo quasi 800 eventi in questi giorni e ogni visitatore potrà costruire il proprio percorso, sulla traccia dell’alfabeto costruito grazie ai nostri curatori”. Nella foto, i visitatori di “Tempo di libri” - J.K. Rowling svela il titolo del suo nuovo libro: "Lethal white"
  • Il programma dell'evento, scandito dalle lettere dell'alfabeto che declinano i diversi temi, è partito dalla M di Milano. Proprio il sindaco della città, Giuseppe Sala, ha evidenziato come “la nostra città ha il coraggio di affrontare e vincere le sfide e diventerà sempre più forte, per tutti i cittadini e l’Italia”. Nella foto, da sinistra Giuseppe Sala, Dario Franceschini e Roberto Maroni -
    ©Fotogramma
    Il programma dell'evento, scandito dalle lettere dell'alfabeto che declinano i diversi temi, è partito dalla M di Milano. Proprio il sindaco della città, Giuseppe Sala, ha evidenziato come “la nostra città ha il coraggio di affrontare e vincere le sfide e diventerà sempre più forte, per tutti i cittadini e l’Italia”. Nella foto, da sinistra Giuseppe Sala, Dario Franceschini e Roberto Maroni - Arch week, nasce a Milano la settimana dedicata all’architettura
  • Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha dichiarato che “In Lombardia è presente il 20% delle case editrici italiane. Nel nostro stand presentiamo la Digital life, la biblioteca digitale lombarda con oltre 2 milioni di pagine tra documenti, manoscritti, codici miniati, periodici, illustrati e libri”. Nella foto, una zona della fiera dedicata ai “Peanuts” -
    ©Fotogramma
    Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha dichiarato che “In Lombardia è presente il 20% delle case editrici italiane. Nel nostro stand presentiamo la Digital life, la biblioteca digitale lombarda con oltre 2 milioni di pagine tra documenti, manoscritti, codici miniati, periodici, illustrati e libri”. Nella foto, una zona della fiera dedicata ai “Peanuts” - Lombardia, il business della moda traina verso l'alto i fatturati
  • “Questa è una fiera dinamica e Tempo di libri è parte di una sfida complessiva che il sistema Paese deve condurre e vincere: aumentare il numero dei lettori. Non dobbiamo rassegnarci ad essere un Paese in cui i libri riguardano solo pochi lettori fortissimi e non riescono a raggiungere i grandi numeri”, ha detto il ministro Dario Franceschini. Nella foto, visitatori davanti a un touch screen in esposizione -
    ©Fotogramma
    “Questa è una fiera dinamica e Tempo di libri è parte di una sfida complessiva che il sistema Paese deve condurre e vincere: aumentare il numero dei lettori. Non dobbiamo rassegnarci ad essere un Paese in cui i libri riguardano solo pochi lettori fortissimi e non riescono a raggiungere i grandi numeri”, ha detto il ministro Dario Franceschini. Nella foto, visitatori davanti a un touch screen in esposizione - Vacanze di Pasqua, il ministro Franceschini: record di turisti in Italia
  • L'appuntamento saliente della prima giornata è stato quello dal titolo “Italia. L'altro racconto”, con i giornalisti Roberto Saviano, Marco Damilano e Marino Sinibaldi che nel corso dell'incontro hanno ospitato, in collegamento via Skype, Asli Erdogan, scrittrice, giornalista e attivista turca per i diritti umani. Nella foto, Roberto Saviano incontra una lettrice -
    ©Fotogramma
    L'appuntamento saliente della prima giornata è stato quello dal titolo “Italia. L'altro racconto”, con i giornalisti Roberto Saviano, Marco Damilano e Marino Sinibaldi che nel corso dell'incontro hanno ospitato, in collegamento via Skype, Asli Erdogan, scrittrice, giornalista e attivista turca per i diritti umani. Nella foto, Roberto Saviano incontra una lettrice - Saviano a Sky TG24: "Colpire canali di finanziamento Isis"