Bologna, apre la 54esima edizione della Fiera del libro per ragazzi

Uno scatto della Fiera bolognese del 2016 (Fotogramma)
1' di lettura

Con 1300 espositori provenienti da oltre 75 Paesi, l'appuntamento internazionale inizia lunedì 3 aprile e si chiude giovedì 6. Pezzi forti, la storica Mostra degli illustratori e gli ospiti d'onore provenienti dalle Baleari e dalla Catalogna

Lunedì 3 aprile al via a Bologna la 54esima edizione della Children’s book fair, la fiera internazionale dedicata all'editoria per bambini e ragazzi. Fino a giovedì 6 aprile il fulcro dell'esposizione sarà la Fiera di Bologna, ma tanti eventi sono previsti anche in città.

I numeri della manifestazione – Gli oltre 20mila metri quadri di padiglioni ospitano 1300 espositori – un centinaio quelli italiani – provenienti da oltre 75 Paesi del mondo. Tra questi, rispetto al 2016, si segnala il debutto di Albania, Andorra, Ecuador, Islanda, Costa d’Avorio, Birmania, Nepal, Pakistan e Perù. Con questi numeri la Fiera bolognese conferma la propria leadership nel settore, con un fitto programma che propone mostre, workshop e conferenze, e che permetterà ai visitatori e agli operatori del settore di incontrare i maestri dell’illustrazione, gli autori del momento e i vincitori di prestigiosi premi internazionali.

Ospiti d'onore – La Catalogna e le Isole Baleari sono gli ospiti d'onore dell'edizione 2017 della Bologna Children’s book fair. Si tratta di territori con una lunga tradizione nelle pubblicazioni per l'infanzia, che risale al XV secolo: basti pensare alle Publicacions de l’Abadia de Montserrat, la casa editrice più antica d’Europa.




I 50 anni della Mostra degli illustratori – Tra i pezzi forti della fiera c'è anche la Mostra degli Illustratori, nata nel 1967 e divenuta uno dei concorsi più prestigiosi al mondo. Quest'anno a esporre le loro tavole – 375 in tutto, selezionate a gennaio da una giuria internazionale – sono 75 talenti, tra debuttanti e veterani, provenienti da 26 Paesi. All'esposizione si affiancano quelle personali di Juan Palomino, che lo scorso anno vinse il Premio d’illustrazione proprio a Bologna; e di Rotraut Susanne Berner, Premio Andersen 2016.

L'editoria incontra l'innovazione – Dal 3 al 5 aprile riapre anche il padiglione Bologna Digital media, inaugurato l'anno scorso, dove l’editoria incontra l’innovazione. Grandi marchi internazionali come Google e Amazon dialogano con le startup sui contenuti per bambini e ragazzi; temi principali dell’edizione, la realtà aumentata e i servizi di stampa digitali. Inoltre martedì 4 aprile sarà annunciato un nuovo evento dedicato all'editoria internazionale, in programma per giugno 2018 a New York.

Leggi tutto