Smartphone, tutte le novità in arrivo nel 2021

Tecnologia

Marina Rossi

©Getty
LAS VEGAS, NEVADA - JANUARY 08:  The Galaxy Fold 5G is displayed at the Samsung booth during CES 2020 at the Las Vegas Convention Center on January 8, 2020 in Las Vegas, Nevada. CES, the world's largest annual consumer technology trade show, runs through January 10 and features about 4,500 exhibitors showing off their latest products and services to more than 170,000 attendees. (Photo by David Becker/Getty Images)

Tra schermi pieghevoli e nuova potenza, i modelli che saranno presentati l’anno prossimo sono pronti a stupire

Alla fine di un anno imprevedibile sembra che il mercato degli smartphone si stia riprendendo, recuperando i mesi di flessione e proiettandosi verso un 2021 ricco di novità. Secondo le previsioni per il nuovo anno, ci aspettano smartphone dal processore più potente e schermi dalla frequenza di aggiornamento sempre più elevata, ma anche ricarica ultra-rapida per le batterie e nuovi modelli con display pieghevoli ed estensibili. Tra i marchi che entreranno in diretta concorrenza con il Samsung Galaxy Fold troveremo infatti anche Xiaomi, Google e Oppo: una garanzia per un anno di trasformazioni.

Qualcomm Snapdragon 888

approfondimento

Il mercato dei telefoni “basic” resiste: venduti 74 milioni nel mondo

Una delle tecnologie che spingeranno le prestazioni degli smartphone Android di punta nel 2021 è sicuramente il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 888 con connettività integrata per il 5G, ricarica rapida a 100 W e la capacità di scattare circa 120 foto al secondo a una risoluzione di 12 megapixel. Lo Snapdragon 888 – inizialmente atteso come modello 875 – è il chipset che si pone come nuovo standard per i dispositivi top di gamma e arriva come successore del Qualcomm Snapdragon 865 lanciato alla fine del 2019. Nel corso del 2021 è previsto che il nuovo processore venga adottato dai principali marchi, tra cui Samsung, OnePlus e Xiaomi.

 

Xiaomi Mi 11

L'inizio del 2021 porterà il nuovo top di gamma di Xiaomi e sarà quindi il primo smartphone con processore Snapdragon 888 a essere commercializzato. Questo primato sarà ancora più evidente se lo smartphone Xiaomi Mi 11 dovesse uscire il 29 dicembre 2020, come farebbero pensare alcune indiscrezioni riportate da GSMArena. La data di lancio ravvicinata potrebbe fare riferimento solo al mercato cinese, ma sembra imminente una distribuzione globale entro la fine di gennaio. Per quanto riguarda le caratteristiche ipotizzate finora, Xiaomi Mi 11 Pro potrebbe avere uno schermo da 6,76 pollici con frequenza di aggiornamento da 120Hz e una ricarica rapida da 55 watt.

Oltre al modello di punta, le novità più interessanti e attese da Xiaomi sono due: il primo modello dell’azienda cinese con display pieghevole e il primo modello con fotocamera sotto il display.

 

OnePlus 9

Nel corso della primavera 2021 dovrebbe arrivare il nuovo smartphone di punta di OnePlus, nei modelli 9, 9 Pro e probabilmente anche in un modello 9E con un costo e prestazioni più contenuti. Dalle prime indiscrezioni in circolazione, il OnePlus 9 dovrebbe avere processore Snapdragon 888, display da 6,55 pollici con frequenza di aggiornamento da 120Hz, connettività 5G e lenti Leica per il comparto fotografico, con sensore da 48 megapixel per la fotocamera principale. Inoltre, secondo un rumor riportato dal sito Android Authority, il modello OnePlus 9 Pro potrebbe avere una certificazione IP68, ovvero resistenza alla polvere e all’acqua fino a un metro di profondità.

Samsung Galaxy S21

approfondimento

Samsung torna nel mercato dei laptop: ecco Galaxy Book S

Secondo le indiscrezioni di CNet, il nuovo smartphone top di gamma di Samsung sarà lanciato il 14 gennaio, con la possibilità di acquistarlo a partire dal 29 gennaio. Il Samsung Galaxy S21 avrà un display Amoled da 6,2 pollici e da 6,8 pollici per il modello Galaxy S21 Plus. I prezzi dovrebbero essere rispettivamente 879 euro e 1.079 euro. Il Galaxy S21 Ultra (prezzo previsto intorno ai 1.399 euro) dovrebbe avere un comparto fotografico completo con quattro moduli (tra cui una camera principale da 108 megapixel e un teleobiettivo) e il supporto per la S Pen, il pennino stilo già in uso sui modelli Samsung Galaxy Note.

Per quanto riguarda gli smartphone pieghevoli, ci si aspetta da Samsung il Galaxy Z Fold 3, la seconda generazione del Galaxy Z Flip (entrambi nel corso del terzo trimestre del 2021) e il Galaxy Fold Lite (entro metà anno), nominato anche Galaxy Z Fold E.

 

Huawei Mate X2

Anche Huawei tornerà il prossimo autunno con una nuova generazione dello smartphone pieghevole, che probabilmente si chiamerà Mate X2. Tra le prime caratteristiche note, c’è il sistema proprietario di ricarica rapida a 66 watt, certificato nel corso del 2020, un display da 8,3 pollici con frequenza di aggiornamento a 120Hz e un processore Kirin 9000.

 

Oppo X 2021

Presentato come prototipo nel corso dell’evento Inno Day a novembre 2020, lo smartphone con display estensibile Oppo X 2021 è tra le priorità del marchio cinese. Si tratta di uno schermo da 6,7 pollici Oled flessibile a scorrimento che può espandersi fino a 7,4 pollici a seconda delle necessità.

 

LG Velvet 2

A marzo 2021 è attesa la seconda generazione dello smartphone LG Velvet, di cui al momento non si hanno ancora informazioni certe. L’azienda sudcoreana, che ha presentato nel 2019 un prototipo di televisore con display arrotolabile, sta lavorando per portare quella soluzione anche sui prossimi dispositivi portatili. 

 

iPhone 13

Sebbene l’iPhone 12 sia stato lanciato solo poche settimane fa, è facile prevedere che a settembre 2021 arriverà l’iPhone 13, apparentemente senza ritardi nella produzione. Tra le caratteristiche tecniche più attese c’è il display con frequenza di aggiornamento a 120 Hz. 

Sempre in autunno, dovrebbero arrivare anche l’iPhone SE 2 (da 5,5 pollici) e l’iPhone SE 2 Plus (da 6,1 pollici), le proposte di Apple dal costo più contenuto.

 

Nokia 7.3 5G e Nokia 9.3 PureView

Dopo numerosi ritardi, il 2021 porterà finalmente i due modelli attesi Nokia 9.3 PureView e Nokia 7.3 5G. Tra le indiscrezioni non confermate, c’è anche la possibilità di altri modelli Nokia di fascia alta con il display pieghevole oppure con la fotocamera frontale posta sotto il display. Non resta che aspettare le sorprese che ci riserverà il nuovo anno.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.