Serie A, i risultati della 34esima giornata: vincono Milan e Napoli, Roma-Inter 2-2

Sport
©Ansa

Nel match al Tardini, la Sampdoria vince 3-2 in rimonta a casa del Parma. Il Genoa si aggiudica per 2-1 lo scontro salvezza contro il Lecce. La Fiorentina batte 2-0 il Torino. Il Napoli vince 2-1 all'ultimo minuto contro l'Udinese. Infine il Brescia rimonta la Spal e la condanna alla Serie B. Il big match Roma-Inter finisce 2-2

Dopo gli anticipi del sabato, che hanno visto la goleada del Milan contro il Bologna (5-1 - FOTO) e i pareggi per 1-1 tra Verona-Atalanta e Cagliari-Sassuolo (VIDEO), la 34esima giornata di Serie A oggi ha un ricco programma. Al Tardini Parma-Sampdoria è finita 2-3. Gli ospiti, sotto di due gol, hanno compiuto una rimonta incredibile portando via tre punti vitali per la salvezza. Il Genoa si aggiudica per 2-1 lo scontro salvezza contro il Lecce. La Fiorentina batte 2-0 il Torino. Il Napoli vince 2-1 all'ultimo minuto contro l'Udinese. Infine il Brescia rimonta la Spal e la condanna alla Serie B. Il big match Roma-Inter finisce 2-2 (VIDEO - FOTO - LA RABBIA DI CONTE).

Roma-Inter 2-2

vedi anche

Roma-Inter 2-2: video, gol e highlights della partita di Serie A

Finisce con un punto a testa la partita della sera tra Roma e Inter. Nerazzurri avanti con De Vrij dopo 15 minuti, pareggio nel recupero del primo tempo di Spinazzola. Nel secondo tempo vantaggio della Roma con Mkhitaryan e pareggio finale su rigore di Lukaku.

 

Gol: 15' de Vrij (I), 45'+1 Spinazzola (R), 57' Mkhitaryan (R), 88' rig. Lukaku (I)

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Ibanez (74' Smalling), Kolarov; Bruno Peres, Diawara (69' Cristante), Veretout, Spinazzola; Lo. Pellegrini (83' Perotti), Mkhitaryan (83' Perez); Dzeko. All. Fonseca

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (82' D'Ambrosio); Candreva (67' Moses), Barella, Gagliardini (69' Eriksen), Young (67' Biraghi); Brozovic; Sanchez, Lautaro Martinez (67' Lukaku). All. Conte

Napoli-Udinese 2-1

vedi anche

Napoli-Udinese 2-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

Ospiti avanti al 22esimo con Rodrigo De Paul, che riceve sul secondo palo un cross dalla sinistro di Zeegelaar e segna. Immediata reazione del Napoli che pareggia al 31esimo con Milik, appena entrato al posto di Mertens. In un secondo tempo avaro di emozioni, i padroni di casa vincono all'ultimo respiro: al 95esimo un gran gol di Politano regala tre punti alla squadra di Gattuso.

 

Gol: 22' De Paul (U), 31' Milik (N), 95' Politano (N)

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Ruiz, Lobotka (71' Demme), Zielinski; Callejon (71' Politano), Mertens (31' Mertens), Insigne. All. Gattuso

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Walace, De Paul, Zeegelaar; Nestorovski, Lasagna. All. Gotti

Ammoniti: Becao (U), Milik (N)

Fiorentina-Torino 2-0

leggi anche

Serie A, Ciro Immobile vince la classifica marcatori

Viola subito in vantaggio al secondo minuto : Kouamé, lanciato in profondità da Ribery, supera Sirigu. Secondo la Lega Serie A, si tratta di autorete di Lyanco, che ha deviato la conclusione. Nella ripresa, Toro vicino al pari con Belotti che al 74esimo colpisce il palo con un colpo di testa su crossi di Ansaldi. La Fiorentina allora punisce i granata: Ribery lancia in profondità Cutrone che sigla il 2-0.

 

Gol: 2' aut. Lyanco, 75' Cutrone

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa (68' Venuti), Ghezzal (68' Duncan), Pulgar, Castrovilli (82' Ceccherini), Lirola; Ribery (82' Vlahovic), Kouamé (58' Cutrone). All. Iachini

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Lyanco (62' Edera), Nkoulou, Bremer; De Silvestri (62' Ansaldi), Lukic, Meité (79' Rincon), Aina; Berenguer (62' Millico); Belotti, Zaza (62' Verdi). All. Longo

Ammoniti: Lyanco (T), Lukic (T), Pezzella (F)

Genoa-Lecce 2-1

vedi anche

Genoa-Lecce 2-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

Padroni di casa in vantaggio al settimo minuto: Pandev ispira, Sanabria riceve il pallone e indovina la girata vincente alle spalle di Gabriel. Il Lecce potrebbe pareggiare a fine primo tempo quando guadagna un calcio di rigore. Ma Mancosu tira alto. I salentini trovano il pari a 60esimo, proprio con Mancosu: il capitano del Lecce crossa dalla sinistra, pallone che non trova deviazioni e che beffa Perin per l’1-1. Genoa di nuovo avanti all'81: guizzo di Jagiello, botta sul palo che rimpalla sulla schiena di Gabriel: autorete sfortunata. Sono tre punti d'oro per i liguri, che salgono a +4 sul terzultimo posto.

 

Gol: 7' Sanabria (G), 60' Mancosu (L), 81' aut. Gabriel (L)

GENOA (4-3-1-2): Perin; Masiello, Romero, Zapata, Criscito; Lerager, Schöne, Sturaro (14' Barreca); Falque (54' Jagiello); Pandev, Sanabria (46' Pinamonti). All. Nicola

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Dell'Orco; Mancosu, Petriccione (83' Falco), Barak; Saponara, Farias; Babacar (32' Lapadula). All. Liverani

Ammoniti: Lerager (G), Petriccione (L), Saponara (L), Lucioni (L), Romero (G)

Note: Mancosu (L) calcia alto un rigore al 47'

Brescia-Spal 2-1

vedi anche

Brescia-Spal 2-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

La Spal passa in vantaggio a fine primo tempo: al 42esimo Dabo sfrutta l'assist di Missiroli e batte Joronen. Al 69esimo il Brescia pareggia: primo gol in Serie A per Zmrhal, puntuale nella battuta a centro area. I padroni di casa la ribaltano in pieno recupero: al 93esimo arriva la doppietta di Zmrhal. È un gol pesantissimo perché, visti i risultati degli altri campi, manda matematicamente la Spal in Serie B.

 

Gol: 42' Dabo (S), 69' e 93' Zmrhal (B)

BRESCIA (4-4-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Spalek (46' Skrabb; 62' Martella), Tonali, Dessena, Zmrhal; Torregrossa, Donnarumma. All. Lopez

SPAL (4-4-2): Letica; Cionek, Salamon, Vicari, Reca; D'Alessandro, (65' Strefezza) Missiroli, Dabo, Tunjov (87' Valoti); Cerri, Petagna. All. Di Biagio

Ammoniti: Spalek (B), Reca (S), Dabo (S), Torregrossa (B)

Parma-Sampdoria 2-3

vedi anche

Verona-Atalanta 1-1: video, gol e highlights della partita di Serie A

I padroni di casa sbloccano la partita al 18esimo con Gervinho. Il raddoppio della squadra di D’Aversa arriva al 40esimo: Kulusevski mette in mezzo un tiro-cross e Bereszynski in scivolata infila la propria porta. La Samp torna in partita a inizio ripresa con Chabot che di testa insacca su un calcio d’angolo. Gli ospiti completano la rimonta al minuto 69 con il pareggio di Quagliarella. E al 78 Bonazzoli firma il sorpasso per la squadra di Ranieri.

 

Gol: 18' Gervinho (P), 41' aut. Bereszynski (S), 48' Chabot (S), 69' Quagliarella (S), 78' Bonazzoli (S)

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Gagliolo (79' Siligardi), Pezzella; Hernani (63' Barillà), Brugman, Kurtic (79' Dermaku); Kulusevski, Gervinho (82' Karamoh), Caprari (46' Inglese). All. D’Aversa

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Chabot, Murru; Depaoli (46' Maroni), Thorsby, Ekdal, Jankto; Ramirez (46' Bonazzoli), Quagliarella (90'+1 Gabbiadini). All. Ranieri

Ammoniti: Ekdal (S)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.