Spider-Man: No Way Home, dalle foto leak alle parole di Tom Holland. Cosa c'è da sapere

Cinema

Gabriele Lippi

Rimane aperta la grande questione sulla presenza o meno nel cast di Tobey Maguire e Andrew Garfield. Mentre alcuni indizi sembrano puntare in quella direzione, le fonti ufficiali continuano a smentire. E intanto l'attesa per l'arrivo in sala il 16 dicembre dicembre è sempre più alta

Per molti, ormai, è il segreto di Pulcinella. Per qualche stoico capace di resistere a ogni tentazione e isolarsi dal flusso delle notizie che riguardano Spider-Man: No Way Home, però rischia di essere uno spoiler mortale. E allora, se non volete rovinarvi la sorpresa, forse è meglio che non continuiate a leggere questo articolo. Se invece volete provare a capirci qualcosa di più di una delle grandi domande a cui l’essere umano non ha ancora saputo trovare una risposta certa, proseguite pure.

Un cast pieno di attori dei precedenti film

vedi anche

Spider-Man, la nuova foto ufficiale dal film No Way Home

La questione, almeno quella, è nota a tutti: nel prossimo film di Spider-Man, con Tom Holland protagonista al fianco di Zendaya, quello che segnerà il ritorno (questo sì ormai ufficiale) di Alfred Molina nei panni del Doctor Octopus, di Willem Dafoe in quelli di Goblin e di Jamie Foxx in quelli di Electro, ci saranno o no anche Tobey Maguire e Andrew Garfield?

UNA QUESTIONE DI MULTIVERSO

leggi anche

Spider-Man: No Way Home, il regista: "È come uno Spider-Man: Endgame!"

La speculazione che affascina i fan dell’Uomo Ragno era nata su basi solide, ovvero sulla convinzione diffusa che questo film, come gli altri prodotti Marvel successivi ad Avengers: Endgame e come l’acclamatissimo Spider-Man: Un Nuovo Universo, sfruttasse a pieno il potenziale del concetto di Multiverso. Speculazione, appunto, perché da Sony e Marvel non è mai arrivata alcuna conferma né in un senso né nell’altro, con le voci che hanno continuato a circolare, fino alla diffusione di materiale non ufficiale originale o taroccato.

UN POSTER FAKE E DELLE FOTO CHE SEMBRANO VERE

leggi anche

Spider-Man: Un nuovo universo 2, attenzione al Multiverso: FOTO

Se alla seconda categoria appartiene certamente un poster che alla locandina ufficiale già diffusa da Sony aggiungeva in modo posticcio i due precedenti Peter Parker cinematografici, alla prima, invece, paiono iscriversi i leak emersi nella giornata del 9 novembre: due foto di uno schermo che immortala altrettante scene di Spider-Man: No Way Home, scene in cui sono presenti Andrew Garfield e Tobey Maguire, e persino Charlie Cox, attore che ha interpretato Daredevil nella serie tv trasmessa in streaming su Netflix, nei panni borghesi dell’avvocato Matt Murdock.

DIETRO LE FOTO, LO STESSO UOMO DEI LEAK DI VENOM 2

vedi anche

Spider-man No Way Home: il trailer ufficiale e la data d'uscita. VIDEO

Leak, appunto, che però sembrano decisamente attendibili. A diffonderli lo stesso misterioso Ethan Hunt che aveva già diffuso il contenuto della scena post credit di Venom: La Furia di Carnage. Sulla attendibilità di questi leak si è espresso senza alcun dubbio su Twitter l’influencer specializzato Daniel Ritchman: “Le mie fonti assicurano che sono al 100% veri”, ha scritto. Lo stesso Ritchman sostiene di aver visto una versione alternativa del poster ufficiale in cui, accanto a Tom Holland, erano presenti appunto gli Spider-Man di Tobey Maguire e Andrew Garfield. Secondo Ritchman, a non volere la diffusione di quel poster sarebbe stata la Disney (titolare dei Marvel Studios), che preferirebbe mantenere l’effetto sorpresa sulla presenza dei due celebri ex Peter Parker.

TOM HOLLAND SMENTISCE: "PRIMA O POI DOVRANNO CREDERMI"

vedi anche

Spider-Man: No Way Home, Peter incontra Doctor Strange: foto dal set

In questa direzione potrebbe anche essere interpretata un’intervista a Tom Holland su Total Film, i cui contenuti sono stati pubblicati il 9 novembre sul sito gamesradar. “È stato interessante avere questi attori nel progetto perché hanno una certa confidenza con Spider-Man”, una frase che poteva far pensare proprio a Maguire e Garfield, se solo Holland non avesse provveduto a precisare immediatamente: “Sto parlando di Alfred (Molina, ndr) e Jamie (Foxx, ndr) e degli altri. È stato molto interessante vedere questi attori adattarsi e cambiare ciò che avevano fatto prima per entrare nell’era moderna”. Spinto da domande ancora più esplicite sulla possibile presenza nel film di Maguire e Garfield, Holland ha poi risposto: “La gente non mi crede quando dico che non ci saranno, ma arrivati a un certo punto dovranno farlo”.

UNA SAGA CHE HA GIÀ INCASSATO OLTRE 2 MILIARDI DI DOLLARI

vedi anche

Spider-Man: No Way Home, costume di Tom Holland e nuove abilità: FOTO

Dichiarazioni di facciata rilasciate per espliciti ordini di scuderia o sarà davvero così? Il dubbio rimane, anche perché è molto probabile che l’intervista di Tom Holland sia stata rilasciata prima della diffusione in rete dei due leak. E il dubbio, in fondo, alimenta l’hype di un film che ne ha già abbastanza, non fosse altro perché vede come protagonista il più popolare tra i personaggi della Casa delle Idee e perché è il terzo capitolo di una saga che ha già generato più di 2 miliardi di dollari di incassi con i primi due film. Quello che Jon Watts si trova a cavalcare, più che un’onda lunga, è un autentico tsunami di soldi, ma farlo in compagnia di surfisti navigati, esperti e amatissimi dal nutritissimo popolo di fan dell’Uomo Ragno, certamente non sarebbe un male.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.