Omicidio Colleferro, autopsia: Willy morto a causa di politraumi su torace, addome, collo

Lazio

L'esame è durato oltre tre ore. Per definire ulteriormente quale colpo è risultato fatale al 21enne occorreranno altri approfondimenti 

Una condizione di politraumi distribuiti tra torace, addome e collo che ha causato un "grave shock traumatico", il quale ha portato all'arresto cardiaco: questi i risultati preliminari dell'autopsia svolta sul corpo di Willy Monteiro Duarte, 21enne ucciso nella notte tra sabato e domenica durante una rissa a Colleferro, presso l'Istituto di medicina legale di Tor Vergata. L'esame è durato oltre tre ore.

Per definire ulteriormente quale colpo è risultato fatale al 21enne occorreranno altri approfondimenti. Dall’esame potrebbero emergere elementi che potrebbero far mutare il reato contestato, che al momento è quello di omicidio preterintenzionale, ai quattro arrestati: potrebbe infatti diventare volontario, aggravando la loro posizione. (LE PAROLE DEL FRATELLO - GLI ARRESTI -  LA BANDA - IL POST DI ZINGARETTI - L'INTERROGATORIO DEGLI ARRESTATI - LE PAROLE DI CONTE)

Willy Monteiro Duarte, il 21enne picchiato a morte nella notte a Colleferro, in un'immagine presa dal suo profilo facebook +++ FACEBOOK +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE CUI SI RINVIA +++
©Ansa

A Paliano fiaccolata in ricordo di Willy

approfondimento

Omicidio Colleferro, ordinanza: "Infierito mentre Willy era a terra"

Il comune di Paliano ha organizzato per le 21 di oggi una fiaccolata in ricordo di Willy. A renderlo noto è il sindaco Domenico Alfieri. L'appuntamento è in piazza XVII Martiri, davanti alla sede del municipio. L'amministrazione comunale ricorda anche che è obbligatorio l'uso della mascherina.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24