Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Renzi: “Su banche il M5s dovrebbe chiederci scusa. Il governo non cade"

I TITOLI DI SKY TG24 DELLE 18 DEL 15 DICEMBRE

3' di lettura

In un’intervista al Corriere della Sera, il leader di Italia viva parla della vicenda della Banca Popolare di Bari: “Scorrettezze ma incidente chiuso”. Sui salvataggi alle banche: “Doveroso aiutare i risparmiatori, Di Maio dovrebbe scusarsi con noi”

Il governo non rischia di cadere sulla vicenda della Banca Popolare di Bari. Lo ha affermato il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, in un'intervista al Corriere della Sera. "L'altra sera si è consumata una grave scorrettezza. Prima il premier ha rassicurato tutti sul fatto che non vi sarebbe stato alcun decreto legge (CONTE: NON TUTELEREMO ALCUN BANCHIERE). Poi, all'improvviso, si sono convocati i ministri mezzora prima su un testo tutto da verificare. Questo non è il modo di procedere. Ho visto che Conte si è scusato, lo apprezzo. Per noi l'incidente è chiuso" (CDM CREA TENSIONI NEL GOVERNO).

La vicenda della banca pugliese

In merito alla partecipazione di Iv al salvataggio dell'istituto pugliese, Renzi chiarisce: "Tutte le persone responsabili hanno il dovere di dare una mano ai risparmiatori e ai lavoratori. La vera questione è capire perché sulle banche si sia fatta una campagna vergognosa e squallida in passato contro di noi". "Il mio governo - ricorda - nel 2015 fece un intervento coordinato e richiesto da Banca d'Italia senza tirar fuori un centesimo pubblico. Nel 2017 il governo Gentiloni fece un'operazione giusta in difesa soprattutto delle banche venete massacrate da una vergognosa rete di connivenze politiche ed economiche. Quel modello è stato copiato da leghisti e grillini per Genova. E oggi per Bari si fa molto di più".

“M5s ci chieda scusa”

Renzi ha proseguito dicendo: “In un mondo normale Di Maio oggi dovrebbero scusarsi, per Etruria come per Bibbiano, ma so che è chiedere troppo: basterebbe che capisse quanto male fanno violenza verbale e menzogne". Un concetto ribadito anche su Twitter: "Sulle banche ci hanno rovesciato tanto fango, ma avevamo ragione noi: davanti al Decreto sulla Pop di Bari dovrebbero almeno chiedere scusa. Ma noi pensiamo solo all'interesse di risparmiatori e lavoratori: la nostra serietà è più forte della loro ipocrisia" (DI MAIO: SERVE COMMISSIONE SU BANCHE).

Renzi e le sardine

Renzi ha commentato anche la manifestazione di piazza di San Giovanni a Roma: "Le Sardine hanno tolto a Salvini il monopolio della piazza. È una vittoria per la partecipazione. Il futuro però è ancora tutto da scrivere". Infine Renzi, sulla vicenda della Fondazione Open (COSA SAPPIAMO FINORA), ha detto: "Ho ricevuto tonnellate di fango".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"