Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni comunali: Bari, Bergamo e Firenze al centrosinistra. Il Piemonte al centrodestra

Conferme per Decaro, Gori e Nardella. M5S perde Livorno che va al ballottaggio. Cirio batte Chiamparino e sarà il nuovo governatore del Piemonte. 

Leggi tutto
1 nuovo post
Alle elezioni comunali svoltesi domenica 26 maggio in 3800 comuni - tra cui 5 capoluoghi di Regione e 20 di Provincia - il centrosinistra conferma al primo turno i sindaci di molte città importanti come Firenze, Modena, Bari, Bergamo, Pesaro (VIDEO).
Il centrodestra strappa invece i comuni di Pavia e Pescara e conferma i sindaci di Perugia e Urbino.
I Cinque stelle perdono Livorno, che va al ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra e conquistano in questa tornata solo la città di Caltanissetta. Si va al ballottaggio, previsto per il prossimo 9 giugno, anche ad Avellino (tra centrosinistra e lista civica), e a Ferrara, Forlì, Reggio Emilia, Prato, Ascoli Piceno, Potenza e Cesena, sempre tra centrodestra e centrosinistra (LA - SPECIALE) 

Un cambio importante è quello ai vertici della Regione Piemonte, dove il governatore dem uscente Sergio Chiamparino lascia la poltrona al candidato del centrodestra Alberto Cirio (VIDEO): il centrodestra governa ora in tutte le regioni del nord Italia. 
 
I RISULTATI CITTA' PER CITTA' SULLA NOSTRA MAPPA
- di Daniele Troilo
Il liveblog termina qui. Per tutti gli aggiornamenti segui la diretta di Sky Tg24
- di giuliana.devivo

Piemonte, Alberto Cirio è il nuovo presidente 

 

 
- di giuliana.devivo

Firenze, Bari, Bergamo: dove il centrosinistra sorride 


 
- di giuliana.devivo

Anche a Reggio Emilia ballottaggio tra centro destra e centro sinistra 

 
 A Reggio Emilia sarà ballottaggio tra Vecchi (centrosinistra) al 49,17% e Salati (centrodestra) al 28,24%. Segui tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulle elezioni comunali 
- di giuliana.devivo


 
- di giuliana.devivo

Si conferma il ballottaggio a Prato  

Alla chiusura degli scrutini nelle 179 sezioni elettorali a Prato si conferma il ballottaggio, il prossimo 9 giugno, tra il sindaco uscente del centrosinistra, Matteo Biffoni, che al primo turno ha ottenuto 42,317 voti, pari al 47,16%, e Daniele Spada (centrodestra) con 31.509 voti, pari al 35,11%. Complessivamente hanno votato, spiega una nota del comune di Prato, il 68,49% degli aventi diritto, pari a 92.460 elettori. Rispetto alla tornata elettorale amministrativa del 2014 la percentuale dei votanti e' scesa dello 0,86%. L'attribuzione dei seggi alle liste, conclude la nota, sara' effettuata successivamente alla proclamazione dell'elezione del sindaco, comprese quelli spettanti alle liste collegate ai candidati rimasti esclusi dal ballottaggio ma che hanno superato la soglia di sbarramento del 3%
- di giuliana.devivo

Piemonte, a Verbania e Biella centrodestra avanti

Si va verso il ballottaggio a Verbania, dove alle 22 sono state scrutinate 15 sezioni su 30. Il sindaco uscente Silvia Marchionini, sostenuta da Pd e liste di centrosinistra, rincorre lo sfidante del centrodestra Giandomenico Albertella, che al momento si attesta al 45,46%.  Staccato il candidato del Movimento 5 Stelle Roberto Campana, fermo al 5,17%. Il centrodestra guida anche a Biella, dove i risultati parziali vedono il candidato Claudio Corradino (42,12%) insidiare il bis del sindaco uscente Marco Cavicchioli, sostenuto dal centrosinistra, fermo al 19,95% e al momento preceduto anche da Dino Gentile, rappresentato da una serie di liste civiche, che si attesta al 28,11%.
- di giuliana.devivo

Amministrative Perugia, Romizi: centrodestra compatto

 

 
- di Daniele Troilo

Centrosinistra conferma sindaco Modena

 

Il centrosinistra conferma il sindaco di Modena al primo turno. Quando restano da scrutinare 10 sezioni su 190, Giancarlo Muzzarelli al 53,6% è certo di avere superato la soglia del 50%. Muzzarelli è sostenuto da Pd, Verdi, +Europa e liste civiche.
- di Daniele Troilo

Le elezioni amministrative in pillole

 
 

 
- di Daniele Troilo

Ascoli; duello Fioravanti-Celani,verso ballottaggio

 

Spoglio a rilento per le comunali ad Ascoli Piceno (LO SCRUTINIO), dove si configura un duello tra i due candidati del centrodestra Marco Fioravanti, di Fratelli d'Italia, indicato dal tavolo nazionale, e Piero Celani, Forza Italia, alla guida di un gruppo di 'ribelli'. Con 16 sezioni scrutinate su 52, Fioravanti è al 40%, Celani al 21%, il candidato del Pd e del centrosinistra Pietro Frenquellucci al 16%.
- di Daniele Troilo

Bari, Decaro festeggia la riconferma

 


 
- di Daniele Troilo

Comunali, l'avanzamento dello scrutinio in alcuni comuni

 

- di Daniele Troilo

Appendino, exploit Lega non inaspettato, va compreso

 

"Le urne, in Europa e in Piemonte, hanno restituito un esito molto chiaro: un exploit della Lega che, per quanto mi riguarda, a Torino non giunge del tutto inaspettato. Un risultato che deve essere compreso e rispettato, perché è ancora più marcato nelle zone più difficili della città". Così, in una nota, la sindaca di Torino, Chiara Appendino. "Il nostro compito - dice - è quello di non smettere mai di ascoltare queste persone e di occuparci, con maggior forza dei tanti problemi che riguardano tutti i torinesi".
- di Daniele Troilo

Nel Pavese eletto il primo sindaco transgender

 

Si chiama Gianmarco Negri, ha 40 anni ed è uno stimato avvocato. Da oggi è anche il primo sindaco transgender d'Italia: è nato donna (si chiamava Maria), poi alcuni anni fa si è sottoposto a una serie di interventi chirurgici per cambiare sesso, conclusi con la variazione anche anagrafica. Con il 37,54% ha vinto a sorpresa le amministrative a Tromello, paese di 3.700 abitanti in Lomellina, in provincia di Pavia, con una lista civica che guarda piu' a sinistra dal nome significativo: "CambiaMenti per Tromello".
- di Daniele Troilo

Forlì e Cesena vanno al ballottaggio

 
In Emilia-Romagna si torna a votare, fra due settimane, per i ballottaggi. Il secondo turno sarà necessario sicuramente a Forlì (SCRUTINIO) e Cesena (SCRUTINIO), dove si sfideranno, rispettivamente Giorgio Calderoni (centrosinistra) e Gian Luca Zattini (centrodestra) e Enzo Lattuca (centrosinistra) e Andrea Rossi (centrodestra). Mentre sembra avviato a una vittoria al primo turno Gian Carlo Muzzarelli del Pd a Modena è in bilico la situazione nelle altre città: Luca Vecchi (Pd) a Reggio Emilia e Alan Fabbri (Lega) a Ferrara sono entrambi di poco al di sotto della soglia del 50%, dove ci sarà quindi da attendere la fine dello scrutinio.
- di Daniele Troilo

Perugia, Giubilei si congratula con Romizi

 

Il sindaco uscente di Perugia Andrea Romizi, centrodestra, ha ricevuto una telefonata dal candidato del centrosinistra Giuliano Giubilei che, a scrutinio ancora in corso, si è congratulato con lui per la rielezione (LO SCRUTINIO). Quando sono stati ufficializzati i risultati di 42 sezioni su 159, Romizi è in testa con il 60,23% dei voti, Giubilei è al 26,36 e Francesca Tizi, del Movimento 5 stelle, al 6,75.
- di Daniele Troilo