Risultati elezioni USA 2020, Biden sicuro: abbiamo i voti per vincere

©Ansa

Battaglia all'ultimo voto fra i due candidati, in trepidante attesa del risultato finale. Biden conquista Wisconsin e Michigan e parla al Paese: "E' il popolo americano che determina chi è il Presidente degli Stati Uniti". Intanto dalla Casa Bianca l'ex Tycoon dichiara la vittoria in Pennsylvania

1 nuovo post

Usa 2020, Biden: "In attesa di contare 3 milioni di voti"

- di Redazione Sky TG24

Usa 2020, Biden: "Non siamo qui per dirvi che abbiamo vinto"

- di Redazione Sky TG24

Usa 2020, intervento di Joe Biden da Wilmington

- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: Pennsylvania, team Trump ricorre a Corte Suprema

La campagna di Donald Trump chiede alla Corte Suprema di intervenire in un caso pendente in cui si contesta la decisione della Corte Suprema statale della Pennsylvania di consentire il conteggio delle schede elettorali dopo il giorno delle elezioni. "E' giunto il momento. Dati i risultati di ieri sera, il voto in Pennsylvania potrebbe benissimo determinare il prossimo presidente degli Stati Uniti", ha detto uno degli avvocati del presidente, Jay Sekulow. "E questa Corte, non la Corte Suprema della Pennsylvania, dovrebbe avere l'ultima parola", ha aggiunto il legale.
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: affluenza più alta in 120 anni, circa 160 mln di voti

Le presidenziali Usa hanno registrato la più alta affluenza in 120 anni. Secondo le stime aggiornate US Election Project, almeno il 66,7% degli aventi diritto ha espresso la propria preferenza, il tasso più alto dal 1900, quando fu del 73,7%. Quasi 160 milioni dei quasi 238 milioni di americani ammessi al voto si sono recati alle urne o hanno espresso il loro voto per posta in queste elezioni, un notevole aumento rispetto ai quasi 139 milioni di voti espressi nelle ultime elezioni presidenziali del 2016.
- di Redazione Sky TG24

Wall Street chiude in rialzo, Dj +1,35%, Nasdaq +3,85%


Wall Street chiude in forte rialzo. Il Dow Jones sale dell'1,35% a 27.849,84 punti, il Nasdaq avanza del 3,85% a 11.590,78 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso del 2,21% a 3.443,53 punti.
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: sorte Biden dipende da Michigan e Nevada

L'Alaska assegna pero' appena 3 voti è non è influente come la North Carolina (15 voti), la Pennsylvania (20 voti) e la Georgia (16 voti). In quest'ultimo Stato devono inoltre ancora essere contate le schede provenienti dalla contea di Fulton, quella della capitale Atlanta, che potrebbe ribaltare il risultato parziale a favore di Biden. Perso il Wisconsin, Trump deve quindi conquistare tutti gli Stati in cui è in vantaggio e uno tra Michigan e Nevada per poter sperare in una conferma. Da segnalare, infine, il controverso caso dell'Arizona, che Fox e Associated Press hanno assegnato a Joe Biden ma altri media considerano ancora in bilico. Patrick La Forge del New York Times ha segnalato un errore nella trasmissione dei dati di Edison Research, piattaforma alla quale si appoggiano numerosi media. Lo scrutinio nel Copper State, che assegna 11 voti elettorali, sarebbe infatti ancora all'86%, non al 98% come riportato in precedenza. In Arizona, con 2,7 milioni di voti contati, Joe Biden appare comunque in deciso vantaggio al 51% contro il 47,6% di Donald Trump.       
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: sorte Biden dipende da Michigan e Nevada

Con la vittoria in Wisconsin, Joe Biden passa a 248 voti nel collegio elettorale, contro i 214 di Donald Trump. Per raggiungere la soglia dei 270 voti necessari per la Casa Bianca, al candidato democratico basterebbe quindi vincere in Michigan e in Nevada, Stati che assegnano rispettivamente 16 e 6 seggi elettorali, ovvero esattamente i 22 che gli mancano. Nello Stato dei Grandi Laghi il conteggio è al 96% e Biden è in vantaggio con il 49,5% contro il 48,9% del presidente uscente. In Nevada lo scrutinio è invece ancora al 67%, con Biden al 49,2% e Trump al 48,6%. Trump appare al momento in testa negli altri tre Stati in bilico: in Pennsylvania, dove lo spoglio è all'84%, il presidente è dato al 52,9% contro il 46% dello sfidante; in Georgia, dove lo spoglio è al 95%, Trump è dato al 50,2% contro il 48,6% di Biden; in North Carolina, dove lo spoglio è al 94%, Trump è al 50,1% e Biden al 48,7%. Manca anche il risultato dell'Alaska, con lo scrutinio fermo al 48%, ma il vantaggio di Trump (62,9% contro il 33% dell'ex vicepresidente democratico) appare troppo ampio perché ci siano sorprese. 
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: Pennsylvania, "riconteggio voti non è inevitabile"

Il riconteggio dei voti in Pennsylvania è una possibilità ma "non è inevitabile". Lo ha sottolineato il segretario di Stato locale, Kathy Boockvar, alla Cnn, ricordando che "in Pennsylvania c'è un riconteggio automatico se la differenza tra il vincitore e la persona arrivata seconda è entro mezzo punto percentuale". Quello che succederà "oggi resta da vedere", ha aggiunto. Al momento, con l'81% dei voti raccolti, Trump è in vantaggio con il 53,1% delle preferenze contro il 45,6% di Biden, ma ci sono ancora tantissime scheda da scrutinare e la campagna del candidato repubblicano ha già denunciato "massicci brogli".
 
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: team Trump dichiara vittoria in Pennsylvania

La campagna di Donald Trump ha dichiarato la vittoria in Pennsylvania. "Stiamo dichiarando la vittoria in Pennsylvania", ha detto il responsabile della campagna di Trump Bill Stepien. Subito dopo il figlio del presidente, Eric, ha twittato: "Abbiamo vinto la Pennsylvania".
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: ricorso Trump, sospendere conteggio Pennsylvania

Dopo il Michigan, la campagna di Donald Trump ha annunciato di aver presentato ricorso chiedendo la sospensione del conteggio dei voti in Pennsylvania. Nello Stato in bilico, Trump è in leggero vantaggio sullo sfidante Joe Biden, ma mancano ancora molte schede da scrutinare. Le azioni legali in Pennsylvania "puntano ad assicurare l'integrità delle elezioni" nello stato, afferma la campagna del presidente precisando che "con queste azioni Trump sta dicendo a tutti gli americani che farà il possibile per assicurare l'integrità di questa elezione per il bene del paese".
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: la mappa degli Stati al voto

- di Redazione Sky TG24

Staff Trump, azione legale anche in Pennsylvania


La campagna di Donald Trump avvia una azione legale anche in Pennsylvania per i voti nello stato, uno di quelli chiave nella conquista alla Casa Bianca.
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: con 60 mila voti Kanye West non molla e punta a 2024

Kanye West non sarà presidente degli Stati Uniti, almeno non in questa tornata elettorale: il rapper afroamericano ha raccolto solo 60 mila voti, con un exploit in Tennessee (circa 10 mila schede). Ma lui non si è scoraggiato e punta già al 2024. La discesa in campo del marito della socialite Kim Kardashian ha sollevato più di un interrogativo e anche qualche timore per la sua salute mentale (soffre di disturbo bipolare) dopo un paio di comizi sopra le righe. E il rapper non si è smentito neanche il giorno delle elezioni: "Oggi sto votando per la prima volta nella mia vita per il presidente degli Stati Uniti, ed è per qualcuno di cui mi fido veramente...me", ha scritto, postando la foto del seggio. Per poi riconoscere a suo modo la sconfitta, lanciando su Twitter lo slogan "KANYE 2024".
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020: Biden crea 'fondo per combattere' contro Trump


Joe Biden e il partito democratico creano un 'Fight Fund', un fondo per combattere, per finanziare le spese legali contro Donald Trump. "Vogliamo mettere in piedi uno sforzo legale senza precedenti" dopo che il presidente ha "minacciato di andare in tribunale per prevenire il proprio conteggio dei voti", afferma Jen O'Manley Dillon, manager della campagna di Biden.
- di Redazione Sky TG24

L'America è in bilico ma Biden vede la Casa Bianca

L'America è ancora in bilico a 24 ore dalla chiusura dei seggi. Il conto segna ancora un testa a testa, ma Biden vede la Casa Bianca grazie al voto per posta e Trump minaccia il ricorso alla Corte Suprema: 'Rubano i voti', accusa. Sara' decisiva la sfida ancora aperta in Michigan, dove il candidato dem è in testa. 'Serve pazienza, conteremo tutti i voti', dice. 'La scorsa notte ero avanti in molti Stati chiave. Poi i vantaggi sono scomparsi magicamente quando sono state contate discariche di schede a sorpresa. Molto strano', attacca il presidente. 'Scandaloso', replica lo staff di Biden che è il candidato più votato di sempre con 69.489.516 voti. Wall Street vede certezze e fa festa con la migliore seduta post-voto da 120 anni.
- di Redazione Sky TG24

Rudy Giuliani va in Pennsylvania: "Lì brogli massicci"

L'avvocato personale di Donald Trump, Rudy Giuliani, è diretto a Filadelfia con un team di legali perché in Pennsylvania - Stato ancora non assegnato - si sono verificati, a suo dire, "massicci brogli". Ad annunciarlo su Twitter lo stesso Giuliani, avvertendo: "Non lasceremo che gli impostori democratici di Filadelfia rubino voti". Non ci sono prove di brogli in Pennsylvania e in nessun altro Stato dove la battaglia tra i due candidati alla presidenza Usa è più serrata. Intanto, la campagna di Trump ha fatto sapere che alcuni suoi consiglieri terranno a breve una conferenza stampa a Filadelfia: tra i partecipanti anche il figlio del presidente, Eric Trump. Non è stato specificato se all'appuntamento parteciperà anche Giuliani.
- di Daniele Troilo

Ap, Biden vince in Wisconsin con il 49,6%

L'Associated Press ha dato Joe Biden vincitore in Wisconsin, strappato ai Repubblicani con il 49,6% contro il 48,9% assegnato a Donald Trump. Biden passa così a 248 voti contro i 214 del presidente uscente. Al candidato democratico mancano 22 voti elettorali per andare alla Casa Bianca: deve conquistare solo il Nevada e il Michigan. 
- di Daniele Troilo

Trump: "In Michigan 'trovati' voti contro senatore Gop"

"Wow! Sembra che il Michigan ha ora trovato i voti necessari per tenere un fantastico giovane uomo, John James, fuori dal Senato. Che cosa terribile sta avvenendo!". Lo ha twittato il presidente americano, Donald Trump, continuando a denunciare brogli elettorali negli Stati in bilico dove si stanno ancora contando le schede. Proprio in Michigan, la campagna del candidato repubblicano ha fatto ricorso, chiedendo di fermare lo scrutinio dei voti.
 
- di Daniele Troilo

Usa 2020: Trump fa ricorso, fermate conteggio in Michigan

Lo staff di Donald Trump ha presentato un ricorso in tribunale per fermare il conteggio dei voti in Michigan. Lo ha annunciato il manager della campagna, Bill Stepien. Lo Stato, cruciale per la conquista della Casa Bianca, vede al momento - con il 94% di voti scrutinati - Biden in testa con il 49,6% dei voti contro il 48,7% di Trump.
 
- di Redazione Sky TG24

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.