Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

La Turchia annuncia: catturata in Siria la sorella di Abu Bakr al Baghdadi

VIDEO Pentagono pubblica prime immagini raid al-Baghdadi

1' di lettura

La donna è nota con il nome di Rasmiya Awad ed è stata presa ad Azaz, nel nord del Paese. Le autorità di Ankara l'hanno definita una "miniera d'oro di intelligence" sull'Isis, sottolinenando: "Un altro esempio del successo delle nostre operazioni antiterrorismo"

La Turchia sostiene di aver catturato la sorella maggiore di Abu Bakr al Baghdadi (CHI ERA), il leader dell'Isis ucciso dagli americani in un raid del 27 ottobre. (VIDEO - FOTO) La notizia, anticipata da media statunitensi e di Ankara, è stata confermata dal capo della comunicazione della Presidenza di Ankara, Fahrettin Altun, che su Twitter ha definito la cattura "un altro esempio del successo delle nostre operazioni antiterrorismo".

Turchia: "Una miniera d'oro di intelligence sull'Isis"

La donna, 65 anni, conosciuta come Rasmiya Awad, sarebbe stata presa in un raid nel nord della Siria, ad Azaz, nella zona amministrata dalla Turchia, dove viveva con la sua famiglia. Awad era con il marito, la nuora e con cinque figli al momento dell'arresto. Le autorità turche definiscono la sorella di al-Baghdadi "una miniera d'oro di intelligence" sull'Isis. (IL NUOVO LEADER È AL QURASHI)

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"