Milano, incendio in stabile abbandonato: evacuate 50 persone

Lombardia

Il rogo è scoppiato alle prime ore dell’alba, questa mattina, all'interno di uno stabile abbandonato, in via Cavezzali a Milano, nell'ex residence "Jolly". Secondo quanto riferito dai soccorritori non sono state necessarie cure mediche e non sono stati segnalati feriti e intossicati

ascolta articolo

Un incendio è scoppiato alle prime ore dell’alba, questa mattina, all'interno di uno stabile abbandonato, in via Cavezzali a Milano, nell'ex residence "Jolly". In base alle prime ricostruzioni, le fiamme sarebbero partite da un cumulo di rifiuti presenti al quarto piano dell’edificio, alto 10 piani, che è stato parzialmente evacuato. In strada si sono ritrovate una cinquantina di persone, senzatetto che dormono proprio all’interno del palazzo. Secondo quanto riferito dai soccorritori, non sono state necessarie cure mediche e non sono stati segnalati feriti e intossicati. Sul luogo del rogo sono intervenuti i vigili del fuoco.

La storia del condominio di via Cavezzali 11

approfondimento

Fiamme in edificio nel Napoletano, oltre 70 persone evacuate. VIDEO

Il condominio di via Cavezzali 11 era stato al centro di alcune segnalazioni già a partire dal 2008, quando erano partite le prime denunce dei cittadini alle autorità. Le segnalazioni riguardavano, in particolar modo, l'abbandono di rifiuti, anche ingombranti, nelle parti comuni dell'edificio. La situazione, però, non è più stata sanata. Nel frattempo, sono state eseguite alcune bonifiche, con il supporto degli agenti della Polizia locale e della Polizia di Stato, oltre che che con gli operatori dell’Amsa. Inoltre, una decina di anni dopo, nel 2018, le forze dell'ordine avevano controllato piano per piano circa un centinaio di appartamenti, abitati nella maggior parte dei casi da immigrati.

Milano: I più letti