Decreto rilancio, Gualtieri: “Capisco la rabbia. Dl non lascia nessuno indietro”

Economia
©Ansa

Il ministro dell’Economia, in un’intervista a Repubblica, difende il maxi decreto varato per aiutare il Paese a uscire dall'emergenza economica creata dal coronavirus: “Aiuterà tutti e rilancerà l’Italia”. Poi aggiunge: “Chi ci accusa di dare troppi incentivi sbaglia. Abbiamo scelto di sostenere imprese, lavoro e famiglie, evitando di aumentare le diseguaglianze”

"Il decreto non lascia nessuno indietro e rilancerà l’economia. Capisco la rabbia ma aiuterà tutti”. Roberto Gualtieri, ministro dell’Economia, in un’intervista a Repubblica, ha difeso il maxi decreto Rilancio varato per aiutare l’Italia a uscire dall’emergenza economica creata negli ultimi mesi dalla pandemia di coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE - LE FAQ SUL DECRETO). “Chi ci accusa di dare troppi incentivi sbaglia”, spiega il ministro. “Abbiamo scelto di sostenere imprese e lavoro e di non aumentare le diseguaglianze” (LA MAPPA DEL CONTAGIO IN ITALIA - LE TAPPE - GRAFICHE).

Gualtieri: investimenti sul futuro importanti

approfondimento

Decreto rilancio, tutti i bonus e le misure per l'economia. FOTO

“Non sono aiuti a pioggia, ma la volontà di non lasciare indietro nessuno in una circostanza così drammatica”, spiega il ministro Gualtieri. “È una precisa scelta politica di questo governo, che io rivendico, ma è anche una scelta che ha efficacia economica. E non è vero nemmeno che nel decreto non si guardi allo sviluppo. Assieme alle misure per imprese, famiglie e lavoratori ci sono quelle sulla ricapitalizzazione delle imprese, investimenti sull'efficienza energetica degli edifici e un impegno senza precedenti sull'Università. Sono investimenti sul futuro importanti, che mostrano eccome un' idea di sviluppo del Paese” (IL BONUS VACANZE - L’ECOBONUS - IL BONUS BICI - IL BONUS PER LE PARTITE IVA - LE MISURE PER I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO E DELLA CULTURA).

Gualtieri: “Legittime preoccupazioni”

approfondimento

Decreto rilancio, via libera del Cdm alle misure

“È evidente che le legittime preoccupazioni di una situazione senza precedenti possano generare anche rabbia”, ammette Gualtieri. “Lo capiamo e per questo il governo è impegnato a sostenere imprese e famiglie, a evitare un aumento delle diseguaglianze, ad aiutare i più deboli”.

Le cifre del decreto

approfondimento

Decreto Rilancio, FAQ: domande e risposte sui bonus e tutte le misure

“Tutto è stato definito, non ci sono problemi di copertura”, conferma Gualtieri che garantisce: “Prestissimo sarà sulla Gazzetta Ufficiale. Il decreto è di 55 miliardi più i 20 del Cura Italia, più i quasi 100 miliardi tra garanzie, crediti verso la Pa e "patrimonio destinato" Cdp".

Economia: I più letti