Covid, news. Circolare Viminale: stop a cortei in aree sensibili, rischio contagi

©Ansa

In una lettera inviata dal ministero ai Prefetti, le indicazioni su come regolamentare i cortei no Green pass d'ora in avanti. Nel bollettino del 10 novembre 7.891 nuovi casi e 60 morti, tasso di positività 1,6%. Processati 487.618 tamponi. In crescita ricoveri (+11) e terapie intensive (+2). Il ministro della Salute Speranza: "Dal primo dicembre terza dose a 40-60enni", a 6 mesi dalla somministrazione della seconda

1 nuovo post
Le manifestazioni no vax e no green pass, pur "rappresentative del diritto ad esprimere il dissenso, stanno determinando tuttavia elevate criticità sul piano dell'ordine e della sicurezza pubblica, nonché sul libero esercizio di altri diritti, pure garantiti, quali, in particolare quelli attinenti allo svolgimento delle attività lavorative ed alla mobilità dei cittadini, con effetti, peraltro, particolarmente negativi nell'attuale fase di graduale ripresa delle attività sociali ed economiche". Lo scrive il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, in una direttiva inviata in serata a tutti i prefetti. Nel bollettino del ministero del 10 novembre sono 7.981 i nuovi casi di coronavirus in Italia, con tasso di positività 1,6%. I decessi sono 60 (BOLLETTINOMAPPE - GRAFICHE). Il ministro della Salute Speranza annuncia che dal primo dicembre sarà disponibile la terza dose per i 40-60enni, a distanza di 6 mesi dalla seconda. Intanto dal Senato via libera alla fiducia sul dl Green Pass (199 voti favorevoli). Tutta l'Europa è epicentro di questa nuova ondata: record di contagi in Germania: 40mila casi in 24 ore e 236 morti, il governo tedesco: "Situazione drammatica". 

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Il liveblog termina qui

Continua a seguire la diretta di Sky TG24
Inoltre per rimanere aggiornato:
  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Chiara Piotto

Xi: serve sforzo congiunto per eliminare gap vaccini

Il presidente cinese Xi Jinping ha chiesto uno sforzo congiunto per chiudere il divario nella somministrazione dei vaccini anti Covid, rendendoli più accessibili alle nazioni in via di sviluppo. "Dovremmo tradurre il consenso sul fatto che i vaccini sono un bene pubblico globale in azioni concrete per garantire la loro giusta ed equa distribuzione", ha detto a un vertice in Nuova Zelanda. Xi ha aggiunto che i Paesi dovrebbero intensificare la cooperazione nella ricerca, produzione, test e riconoscimento reciproco dei vaccini, "per emergere dall'ombra della pandemia e raggiungere presto una ripresa economica stabile". 
- di Chiara Piotto

Circolare Viminale, "Da cortei rischio contagi"

Le manifestazioni di protesta contro le misure anti Covid, pur "rappresentative del diritto ad esprimere il dissenso, stanno determinando elevate criticità sul piano dell'ordine e della sicurezza pubblica, nonché sul libero esercizio di altri diritti, pure garantiti, quali in particolare quelli attinenti allo svolgimento delle attività lavorative e alla mobilità dei cittadini, con effetti, peraltro, particolarmente negativi nell'attuale fase di graduale ripresa delle attività sociali ed economiche". E' quanto scrive il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, nella direttiva inviata ai prefetti e "recante indicazioni sullo svolgimento di manifestazioni di protesta contro le misure sanitarie in atto".
- di Chiara Piotto

Circolare Lamorgese a prefetti su manifestazioni no green pass

I prefetti dovranno individuare "specifiche aree urbane sensibili, di particolare interesse per l'ordinato svolgimento della vita della comunità, che potranno essere oggetto di temporanea interdizione allo svolgimento di manifestazioni pubbliche per la durata dello stato di emergenza, in ragione dell'attuale situazione pandemica". Lo scrive il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, in una circolare inviata in serata a tutti i prefetti. 
- di Chiara Piotto

Germania: "Dati drammatici". In Austria record di casi

La quota dei vaccinati in Germania "non è sufficiente a contrastare l'impeto del contagio del Covid", ha spiegato il portavoce di Angela Merkel Steffen Seibert. A Berlino non vaccinati fuori dai ristoranti. LEGGI OLTRE
- di Chiara Piotto

Addio a 2.500 navigator. Sindacati: “Grave errore"

Il contratto dei “tutor” del reddito di cittadinanza era stato prorogato dal dl Sostegni fino a fine 2021, ma la bozza della legge di bilancio non ne prevede il rinnovo. Avevano il compito di accompagnare i percettori del sussidio nel mondo lavorativo. Al loro posto saranno le Agenzie per il lavoro a svolgere attività di mediazione. LEGGI OLTRE
- di Chiara Piotto

Co-fondatori di BioNTech: “Con l'Rna batteremo anche tumori e Hiv"

Lo sostengono Sahin e Tureci, immuno-oncologi co-fondatori di BioNTech, l'azienda che ha sviluppato il vaccino anti-Covid per Pfizer, basato sulla tecnologia dell’rna messaggero. I DETTAGLI
- di Chiara Piotto

Cosa deve sapere chi fa la terza dose. Domande e risposte

Il governo spinge la campagna sul richiamo per evitare un nuovo aumento dei ricoveri e delle terapie intensive, visto anche il rialzo del numero dei contagi. Dal tipo di preparato che sarà utilizzato alle modalità di prenotazione, ecco tutte le informazioni utili

- di Daniele Troilo

Green pass: ok fiducia a dl, approvato al Senato con 199 sì

È stata confermata la fiducia, chiesta dal governo, sul decreto green pass, approvato dal Senato con 199 voti favorevoli e 38 contrari, nessuna astensione. Il provvedimento, varato dall'esecutivo il 21 settembre scorso, disciplina le modalità per estendere l'obbligo della certificazione vaccinale nei luoghi di lavoro del settore pubblico e privato. Sarà ora trasmesso alla Camera per la conversione definitiva in legge.
- di Daniele Troilo

Francia, quasi 12mila casi in 24 ore, tasso positività a 3,1%

Nelle ultime 24 ore la Francia ha registrato 11.883 nuovi casi di Covid e 33 decessi. Il tasso di positività relativo all'ultima settimana è pari al 3,1%. Lo rendono noto le autorità sanitarie.
- di Chiara Piotto

Niente lockdown in Alta Austria e Salisburgo

In Austria, le regioni dell'Alta Austria e di Salisburgo per il momento non applicheranno il lockdown per persona non vaccinate. E' emerso al termine del vertice d'urgenza tra il ministro della Salute, Wolfgang Mueckstein (Verdi) e i governatori dei due Laender, Thomas Stelzer (Alta Austria) e Wilfried Haslauer (Salisburgo). Nei due Laender austriaci la situazione dei contagi da Covid-19 è considerata 'drammatica'.  Haslauer nel corso della conferenza stampa ha detto, "sono contrario ad un lockdown anche perche' abbiamo la possibilità della vaccinazione" precisando che "il lockdown per persone non vaccinate è difficile, se non addirittura impossibile, da controllare". Secondo il presidente del Salisburgo, "quattro aree devono essere lasciate aperte per i vaccinati e sono, istruzione, vendita al dettaglio, ristorazione e industria alberghiera". 
- di Chiara Piotto

Dl Green Pass, iniziata chiama voto fiducia al Senato

Al via la cosiddetta chiama dei senatori per il voto di fiducia sul decreto legge che estende l'obbligo del green pass nei luoghi di lavoro. Nell'annunciare l'avvio della votazione, per appello nominale, il presidente di turno del Senato, Ignazio La Russa ha aggiunto l'espressione "ancora una volta", riferendosi alla fiducia chiesta dal governo. E ha aggiunto: "E me ne assumo la responsabilità" nel dirlo.
- di Chiara Piotto

Saturazione ospedali: il confronto tra oggi e un anno fa

Secondo il bollettino del 9 novembre, sono in aumento sia i pazienti in terapia intensiva sia nei reparti ordinari. Ma i numeri sono molto diversi da quelli di un anno fa. IL CONFRONTO
- di Chiara Piotto

In Sicilia 572 nuovi casi

Sono 9 i morti per coronavirus registrati oggi in Sicilia. I contagi sono stati 572, per un totale di 8.671 attuali positivi. I dimessi/guariti sono 516. I ricoverati in terapia intensiva sono in tutto 50, inclusi tre nuovi ingressi. 
- di Chiara Piotto

Russia, 83% posti ospedale occupati per Covid

In Russia, oltre l'80% dei 301.500 posti in ospedale destinati ai pazienti malati di Covid-19 è occupato: lo ha detto la vice premier Tatiana Golikova citando dati di ieri mattina. Lo riportano le agenzie Interfax e Tass. "A ieri mattina, l'82,8% dei letti erano occupati a livello nazionale", ha detto Golikova.
- di Chiara Piotto

Cdm approva decreto contro le frodi edilizie

Il provvedimento mira contrastare gli abusi sulla cessione dei crediti. "Bisogna evitare che i bonus edilizi perdano credibilità e dimostrare che i soldi sono spesi bene", ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi. In un anno gli abusi ammonterebbero già a 850 milioni di euro. I DETTAGLI
- di Chiara Piotto

40 mila contagi in Germania, torna l'incubo lockdown

Quasi 40 mila contagi in 24 ore, la Germania è in piena emergenza Covid e la linea morbida delle scorse settimane dovrà essere rapidamente corretta, stando agli esperti, che lanciano l'allarme e arrivano a chiedere l'obbligo vaccinale per insegnanti e sanitari, violando una sorta di tabù in un Paese dove neppure i vaccini per la prima infanzia sono vincolanti per i genitori. All'ordine del giorno c'è anche la possibile introduzione del Green pass tedesco sul posto di lavoro: presto si potrebbe chiedere ai dipendenti di esibire un certificato di vaccino, di guarigione o un test negativo, riattivando la campagna dei test gratuiti per tutti, allo studio sul tavolo del negoziato del cosiddetto 'Semaforo', la coalizione formata da Spd, Verdi e liberali al lavoro per un accordo. Stando al Robert Koch Institut sono stati segnalati 39.676 nuovi positivi e 236 vittime in 24 ore (la settimana scorsa erano stati 20.676). E anche se il parametro di riferimento è ormai l'ospedalizzazione, diverse regioni hanno già le strutture sanitarie al collasso, come Sassonia, Turingia e Baviera. Proprio il Land di Monaco ha dichiarato lo stato di emergenza, avendo ben 9 distretti dei dieci più colpiti dal virus: a Rottal Inn l'incidenza settimanale ha toccato il record federale con 1.104 casi su 100 mila abitanti. Su base nazionale questo valore ha raggiunto il terzo picco in tre giorni rispetto all'intera pandemia, con 232,1 positivi. Inutile dire che l'allarme rosso sta mettendo una seria ipoteca anche sul prossimo Natale: un incubo già vissuto - l'anno scorso i tedeschi lo festeggiarono in lockdown  - e ci sono già le disdette di alcuni mercatini.
- di Chiara Piotto

Berlino, vietati ristoranti, musei e cinema ai non vaccinati 

A partire da lunedì a Berlino non sarà più possibile andare al ristorante, al cinema o a vedere una mostra senza essere vaccinati o guariti. E' questo il nuovo regolamento introdotto dal Senato per rimediare alla forte crescita dei contagio da  covid-19 nella capitale, dove la quota di incidenza settimanale ogni 100.000 abitanti ha sfondato i 227.Per entrare al cinema o al ristorante, ma anche nei centri sportivi come negli impianti termali, non sarà più consentito mostrare soltanto il risultato di un test covid. Berlino si uniforma quindi alla Sassonia dove dall'8 novembre è entrata in funzione per i luoghi pubblici la regola dell'ingresso consentito solo a vaccinati e guariti.
- di Chiara Piotto

Cosa deve sapere chi fa la terza dose

Il governo spinge la campagna sul richiamo per evitare un nuovo aumento dei ricoveri e delle terapie intensive, visto anche il rialzo del numero dei contagi. Dal tipo di preparato che sarà utilizzato alle modalità di prenotazione, ecco tutte le informazioni utili. DOMANDE E RISPOSTE
- di Chiara Piotto

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24