Covid, le notizie di oggi. Bollettino: 17.567 contagi su 320.892 tamponi, 344 morti

I dati del ministero della Salute registrano un calo delle terapie intensive (-15) e dei ricoveri ordinari (-492). Il tasso di positività è al 5.47%. Vaccianato il 39% degli over 80, nella fascia di età 70-79 anni solo il 19,89% ha ricevuto la prima dose. Da lunedì Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana in arancione. Rientrano a scuola in presenza circa 6,5 milioni di alunni: il 77% degli 8,5 milioni di studenti delle scuole statali e paritarie, quasi 8 su 10

1 nuovo post
Secondo l'ultimo report del ministero della Salute i nuovi contagi sono 17.567 a fronte di 320.892 tamponi (tasso di positività al 5,5%). I decessi sono 344 nelle ultime 24 ore. Forte calo dei ricoveri ordinari (-492) e delle terapie intensive (-15) (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Il 38,79% degli over 80 in Italia è stato vaccinato anche con il richiamo mentre il 68,20% ha ricevuto solo la prima dose. E' il dato riportato nel report del governo. Tra le Regioni e le Province autonome che hanno vaccinato con entrambi le dosi gli over 80 è al primo posto Bolzano con il 62,33%, seguita da Trento con il 62.32%, il Molise con il 50,53%, l'Emilia Romagna con il 47.78%. Fanalino di coda la Sardegna con il 23,14%. Il Commissario Figliuolo ha firmato l'ordinanza: per vaccino priorità agli anziani e ai fragili. Chi ha iniziato il ciclo con AstraZeneca, lo terminerà con la seconda dose (LEGGI IL DOCUMENTO). Da lunedì tornano in arancione Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana e Calabria. Sardegna in zona rossa. E ritornano in classe 6,5 mln studenti, 8 su 10, pari al 77% degli 8,5 milioni di alunni
I NUMERI DELLA PANDEMIA - parte prima - parte seconda - parte terza

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri
- di Maurizio Odor

Vaccini: Lazio, già oltre 30mila prenotazioni 62/63 anni

"Stanotte abbiamo aperto le prenotazioni alla fascia 62/63 anni. Abbiamo avuto per questa fascia già oltre 30mila prenotazioni". Così l'assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, in occasione di una visita all'hub vaccinale all'ospedale San Giovanni con il presidente della Regione Nicola Zingaretti. "Abbiamo oltre un milione e 200mila prenotati tra le prossime settimane e il mese di maggio - aggiunge - . E' uno sforzo importante. Quello che chiediamo è che ci sia la garanzia della periodicità delle forniture". 
- di Maurizio Odor

Vaccini: Magrini (Aifa), su AstraZeneca Europa seria

Sul vaccino AstraZeneca "quando è giunto un segnale molto preoccupante, rarissimo, era giusto discuterlo. Penso sia stata una operazione di seria ricerca e responsabilità europea congiunta, a cui si sono aggiunti anche gli inglesi". Così durante un incontro online sull'emergenza Covid organizzato a Bologna, il direttore generale dell'Aifa Nicola Magrini. "Questo effetto raro, rarissimo, ha provocato uno sconvolgimento - ha spiegato - forse in questo caso utile per l'Italia, e Astrazeneca è stato collocato dove produce maggiori benefici, cioè negli anziani che sono più a rischio di un Covid grave". 
- di Maurizio Odor

Covid: nuovo balzo dei contagi in Usa, emergenza in Michigan

I casi di Covid negli Stati Uniti continuano ad aumentare: solo nelle ultime 24 ore sono stati oltre 80.000. L'emergenza è concentrata nel Midwest e soprattutto in Michigan, lo stato con il maggior numero di contagi quotidiani. Il governatore del Michigan, Gretchen Whitmer, fa appello alla responsabilità dei cittadini perché "cambiare solamente le regole non basta a fermare l'ondata".
 
- di Maurizio Odor

Vaccini Pfizer e Moderna, Aifa: ecco qual è l’intervallo di tempo ottimale tra le due dosi

- di Maurizio Odor

Coronavirus in Italia, il bollettino del 10 aprile: 17.567 nuovi casi, i morti sono 344

Nelle ultime 24 ore 17.567 nuovi positivi, contro i 18.938 di ieri. I tamponi sono 320.892 (ieri 362.973), compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 5,47% (era al 5,2). I decessi totali arrivano a 113.923. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 3.754.077. I guariti sono 3.107.069. Le persone in terapia intensiva sono 3.588 (-15). I dati regione per regione
- di Maurizio Odor

Covid, in provincia di Milano 785 casi

Nelle altre province: 477 a Brescia, 307 a Monza, 293 a Varese, 276 a Como, 192 a Bergamo, 164 a Mantova, 99 a Lecco, 96 a Cremona, 56 a Sondrio e 44 a Lodi. Le notizie dalla Lombardia in diretta
- di Maurizio Odor

Vaccini, ordinanza Figliuolo: priorità agli over 80 e alle persone fragili

Il provvedimento recepisce quanto indicato dal premier Draghi. Le categorie di priorità indicate dal ministero della Salute permangono, ma vengono temperate con il criterio dell'età. Chi ha già iniziato il ciclo vaccinale lo terminerà. LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Decreto Sostegni 2021, al via i pagamenti per contributo a fondo perduto

Sono partiti gli ordinativi di pagamento delle prime 600mila istanze presentate sulla piattaforma dell’Agenzia delle Entrate. L’importo complessivo è di quasi 2 miliardi di euro a favore delle imprese destinatarie degli aiuti e che hanno presentato la domanda entro la mezzanotte del 5 aprile 2021. LA SCHEDA
- di Redazione Sky TG24

Bonus Donne 2021, a quali contratti si applica e come verificare i requisiti

La Legge di Bilancio 2021 prevede l’esonero del 100% dei contributi previdenziali per chi assume lavoratrici, disoccupate da almeno 12 mesi, fino a un massimo annuo di 6mila euro. La normativa non si applica però a tutti i rapporti di lavoro e la durata delle esenzioni è variabile: ecco tutte le regole. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Covid Emilia-Romagna, a Ravenna Movimento 3 V in piazza: tanti senza mascherine

Undici persone tutte provenienti da altre province, sono state sanzionate per violazioni alle norme anti-covid e una è stata denunciata a piede libero per rifiuto a fornire le proprie generalità nel corso della manifestazione organizzata nel pomeriggio in piazza del Popolo a Ravenna dal 'Movimento 3V,' movimento per la libertà di scelta, in collaborazione con 'No Paura Day' di Cesena e le associazioni 'Libera scelta Emilia-Romagna', 'Romagna per la scuola', 'R2020 fuoco di Ravenna' per "esprimere il totale disaccordo con le politiche restrittive del Governo". Tra i partecipanti - quasi un migliaio secondo gli organizzatori, circa 300 secondo le forze dell'ordine -, quelli senza mascherina erano molti di più di quelli finora sanzionati. Il sindaco della città romagnola Michele de Pascale in una nota postata sul suo profilo Facebook, ha parlato di "offesa per i sacrifici di tutti i ravennati" e di "gravissimo spettacolo di mancanza di rispetto per le regole" annunciando che scriverà al ministro degli Interni Luciana Lamorgese: "L'eventuale divieto a una manifestazione per motivi di ordine pubblico non spetta al Comune ma alla Questura, che temo non potesse fare nulla di diverso, viste norme e circolari attuali", ha osservato.
- di Redazione Sky TG24

Covid Calabria, protesta a Reggio Calabria: palloncini rossi contro chiusure

Hanno "aperto" i loro esercizi - ma senza far entrare i clienti - con lo slogan "Bianco è libertà", i commercianti reggini raggruppati in un comitato spontaneo, che oggi, in piazza Italia, davanti alle sedi delle Istituzioni locali e nazionali, hanno fatto volare centinaia di palloncini rossi. Protestano contro quelle che considerano chiusure troppo severe, che stanno mettendo in ginocchio le loro imprese. Un centinaio sono scesi pacificamente in piazza per chiedere la riapertura delle loro attività. I palloncini liberati in volo, "dello stesso colore - dicono - delle misure che stanno decapitando il tessuto commerciale ed imprenditoriale reggino". "Potremmo aprire ormai in sicurezza - dice Paolo De Stefano, tra gli organizzatori della manifestazione - sappiamo bene come fare, con distanziamento e ingressi contingentati. Ed anche i clienti conoscono ormai le regole". "Vogliamo sostegni più consistenti, adeguate alle perdite che abbiamo subito e misure restrittive più elastiche, magari ristrette a livello provinciale o comunale - dice Sasha Sorgonà del Comitato Commercianti reggini - Il mercato con il covid è cambiato e c'è l'opportunità di adeguare il nostro sistema per superare il gap esistente con il resto del Paese. Uniti si vince, lo ha detto chiaramente Papa Francesco che nessuno si salva da solo. E la nostra, oggi, non è una protesta, è la dimostrazione che uniti si vince"
- di Redazione Sky TG24

Covid Usa, evento Trump per sua ex portavoce ma tutti senza mascherina

Donald Trump ha organizzato un evento di raccolta fondi per Sarah Huckabee Sanders, l'ex portavoce della Casa Bianca che si è candidata a governatore dell'Arkansas. L'evento si è tenuto in Florida: i presenti erano quasi tutti senza mascherina e per lo più uomini bianchi.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Toti: Liguria ha raggiunto plateau terza ondata

La Regione Liguria ha raggiunto il 'plateau' della terza ondata covid iniziando la discesa attestandosi a una media di 170 casi alla settimana ogni 100 mila abitanti. Lo riferisce il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stasera in una diretta video sulla pandemia. "L'incidenza del virus è in calo e da tutte le parti è sotto i 250 casi alla settimana ogni 100 mila abitanti. - sottolinea Toti -. Il dato di Savona è 241 casi alla settimana ogni 100 mila, Imperia 240, La Spezia 111 e Genova 138- Questo ci conforta sul fatto che abbiamo fatto le scelte giuste, con appropriatezza e tempestività".
- di Redazione Sky TG24

Covid Calabria, lunedì in scuole al 50% e con facoltà Dad

Il presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì, ha firmato l'ordinanza n. 22, che recepisce il provvedimento dello scorso 9 aprile con il quale il ministro della Salute Roberto Speranza, nell'ambito delle misure di contrasto al Covid-19, ha disposto la zona arancione per la Calabria a partire da lunedì 12 aprile. "L'analisi dei dati a livello regionale - è scritto nell'ordinanza del presidente della Regione - ha evidenziato, negli ultimi sette giorni, un lieve rallentamento nella crescita del numero assoluto dei casi confermati e una leggera diminuzione dell'incidenza per 100mila abitanti calcolata dal 2 all'8 aprile, comunque sempre ampiamente inferiore alla soglia di allerta, pur permanendo un livello di saturazione nel numero di posti letto occupati in Area medica e terapia Intensiva, a livello di attenzione". Dal 12 aprile, dunque, cessa l'efficacia delle misure adottate con l'ordinanza n. 21 (4 aprile 2021) e si applicano quelle previste dalla zona arancione. "È consentito, in presenza - riporta il provvedimento -, lo svolgimento dei servizi educativi per l'infanzia di cui all'articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65 e dell'attività scolastica e didattica della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado". 
- di Redazione Sky TG24

Covid Marche, 11 decessi nelle ultime 24 ore

Sono 11 i decessi legati al covid il bilancio giornaliero del Servizio Sanità della Regione Marche, tra cui quello di una 56enne di Pesaro. Il totale delle vittime sale così a 2.771 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Nelle ultime 24 ore sono morti 6 uomini e 5 donne, tra 56 e 98 anni, tutti alle prese con patologie pregresse.
- di Redazione Sky TG24

Vaccini, Toti: Liguria potrebbe arrivare ad azzerare scorte

"Nelle prossime due settimane, in teoria, la Liguria non potrebbe andare oltre i 7.815 vaccini al giorno garantiti dalla struttura commissariale se non diminuendo le scorte, cosa che ho già dato ordine di fare. Quindi vaccineremo 12-13 mila persone al giorno e arriveremo ad azzerare le nostre scorte". Lo spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stasera in una diretta video. Priorità assoluta a over 80 e ultra vulnerabili come indicato dal commissario per l'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo. "La Liguria azzererà le sue scorte tanto più che si dice che, volendo, per i vaccini Pfizer e Moderna se fossimo in difficoltà potremmo prorogare il termine della seconda dose, cosa che non abbiamo intenzione di fare - ribadisce Toti -, nella speranza che le dosi arrivino più copiose".
- di Redazione Sky TG24

Vaccini anti Covid, Toti: prime 18 mila dosi J&J in arrivo in Liguria

"Le prime 18 mila dosi di vaccino di Johnson & Johnson arriveranno la prossima settimana in Liguria". Lo annuncia il presidente della Regione Giovanni Toti stasera in una diretta video sulla pandemia. "Useremo le dosi J&J immediatamente. Aspettiamo di sapere quali prescrizioni avrà questo vaccino, perché - ha concluso - è basato sulla tecnologia ad adenovirus, la stessa di AstraZeneca".
- di Redazione Sky TG24

Covid e lavoro, dalle trasferte ai vaccini: cosa prevede il protocollo per le aziende

Il 6 aprile sono state sottoscritte, tra Governo e parti sociali, le linee guida per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all'attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti Covid-19 nei siti delle imprese e le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione dell’epidemia negli ambienti lavorativi. LE COSE DA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.