Covid, news di oggi. Bollettino: 19.749 nuovi casi e 376 morti nelle ultime 24 ore

Crescono le terapie intensive (+56) e i ricoveri (+562), il tasso di positività al 5,7%.  Johnson & Johnson conferma l'impegno a fornire 200 milioni di dosi  di vaccino entro il 2021. Telefonata Giorgetti-Breton sulla strategia dei vaccini: confermati gli impegni della Ue. Toti: giovedì sarà presentato il nuovo piano nazionale vaccini. Per il Cts  è necessario rafforzare le misure per le zone rosse e gialle con l'obiettivo di ridurre i contatti

1 nuovo post
Secondo l'ultimo bollettino, sono 19.749 i contagi in 24 ore su 345.336 tamponi effettuati, mentre le vittime sono 376. Crescono le terapie intensive occupate (+56) e i ricoveri ordinari (che aumentano di 562 unità). Tasso di positività al 5,7% (BOLLETTINO - GRAFICHE - MAPPE).
Riunione del Comitato tecnico scientifico chiesta dal governo per valutare nuove misure alla luce dell'aumento dei contagi. Fra le indicazioni degli esperti, a quanto si apprende: il rafforzamento delle restrizioni per le zone gialle; zone rosse locali con misure più stringenti, sul modello Codogno; chiusure nei week end, come durante le vacanze di Natale.
ll ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, ha avuto rassicurazioni dal commissario Ue Thierry Breton sulla strategia Ue per la produzione dei vaccini anti-Covid e sugli impegni presi. Secondo il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il nuovo piano nazionale di vaccinazione anti Covid sarà presentato giovedì alla Conferenza delle Regioni. 
 

Le ultime notizie

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri
- di Steno Giulianelli

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Steno Giulianelli

Covid, il Cts al governo: valutare zona rossa nel weekend e accelerare vaccinazioni

L'esecutivo ha chiesto al Comitato tecnico-scientifico di valutare altre misure restrittive dopo l'aumento dei contagi causato dalle varianti. Gli esperti hanno escluso il lockdown nazionale: la strada giusta resta il sistema a fasce e gradualità, ma tutte le regole - hanno spiegato - vanno inasprite. È arrivata quindi l'indicazione di prevedere un lockdown nei fine settimana, rafforzare le misure per le zone gialle e imporne di più stringenti nelle zone rosse locali, ma anche di rafforzare la campagna vaccinale
- di Steno Giulianelli

"Quando mi vaccino": calcola la tua possibile data di vaccinazione contro il Covid. ECCO COME FUNZIONA

A partire dalla velocità delle somministrazioni fino ad ora e dal piano strategico vaccinale è possibile, grazie a un algoritmo, fare una stima dei tempi di vaccinazione per i cittadini italiani.
- di Steno Giulianelli

Covid, violente proteste ad Atene, tre agenti feriti

Una protesta ad Atene contro la violenza della polizia e' degenerata in scontri e almeno tre agenti sono rimasti feriti, di cui uno gravemente. La manifestazione era stata indetta sull'onda dell'indignazione per un video girato domenica scorsa nel quale si vedeva un poliziotto prendere a manganellate un giovane durante un pattugliamento di controllo delle restrizioni anti-Covid. A margine della protesta, che ha richiamato circa 5 mila persone, in 200 si sono diretti verso il commissariato di Nea Smyrni, quartiere dove domenica e' avvenuto l'incidente, e hanno lanciato sassi e bottiglie Molotov; gli agenti hanno risposto con l'uso di lacrimogeni e cannoni ad acqua. Un poliziotto in moto e' stato ferito gravemente alla testa ed e' stato trasportato in ospedale, ma non si trova in pericolo di vita.
 
- di Steno Giulianelli

Un anno fa il primo lockdown nazionale. Dalla chiusura totale ai colori: le tappe

Il Dpcm del 9 marzo 2020 firmato da Conte stabilisce una sorta di serrata del Paese che dura fino al 4 maggio. In primavera e in estate le riaperture, prima del ritorno dei divieti dell’autunno e dell’inverno. Ecco i provvedimenti che hanno scandito il ritmo della vita degli italiani negli ultimi 12 mesi. 
- di Steno Giulianelli

Un anno fa l'inizio del lockdown: le foto simbolo della pandemia in Italia

Strade e piazze vuote, le file ai supermercati, i canti dai balconi e gli striscioni con gli arcobaleni sulle finestre. E poi le tragiche immagini delle terapie intensive, degli infermieri esausti, delle bare trasportate dall'esercito: il 9 marzo 2020 il nostro Paese chiudeva per contrastare i contagi. A un anno esatto di distanza, ecco le istantanee più emblematiche della pandemia.
- di Steno Giulianelli

Nel 2020 spesi da italiani 164mln in mascherine farmacia

Nel 2020 gli italiani hanno speso in farmacia 164 milioni di euro solo per le mascherine (chirurgiche, Ffp2, di stoffa lavabili). Le vendite di questo dispositivo di sicurezza sono centuplicate rispetto al 2019  sia in volumi (i pezzi venduti) che in valori (fatturato in euro).  A fornire queste cifre e' Iqvia, provider globale di dati in ambito sanitario, farmaceutico, tecnologie innovative, consulenza e servizi di ricerca clinica. Boom dei prodotti usati per la disinfezione delle mani che sono aumentati a volumi del 1125% rispetto all'anno precedente, i guanti protettivi sono aumentati del 105,2% e i termometri dell'80,1%.
- di Steno Giulianelli

Covid, allarme premier palestinese: ospedali sono pieni

Gli ospedali palestinesi sono strapieni e le unita' di terapia intensiva operano al 100% della loro capacita' in alcune zone della Cisgiordania: e' l'allarme lanciato dal premier palestinese, Mohammad Shtayyeh, di fronte ai gravi effetti dell'epidemia di coronavirus nei Territori occupati. "La percentuale di occupazione degli ospedali in alcune aree ha raggiunto oltre il 100%. Il numero dei pazienti sta aumentando quotidianamente, come quello dei morti, costringendoci a prendere misure rigorose, dirette e senza precedenti", ha spiegato il leader palestinese da Ramallah. 
- di Steno Giulianelli

Ocse: Europa non abbastanza efficace sui vaccini

"Quello che diciamo e' che l'Europa non e' abbastanza efficace sui vaccini: bisogna produrre molto piu velocemente": lo ha detto la capoeconomista dell'Ocse, Laurence Boone, presentando le prospettive economice intermedie dell'Ocse a Parigi. Oggi, l'Ocse ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita globali ma non per l'Europa. 
- di Steno Giulianelli

Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe

La diffusione di Covid-19 nel nostro Paese sulla base dei dati del ministero della Salute e della Protezione civile (a questo link le infografiche su Europa e mondo).  A partire dal 15 gennaio, insieme ai tamponi molecolari, vengono conteggiati anche i test rapidi antigenici
- di Steno Giulianelli

Covid, aumentano i pazienti in rianimazione: +56. Picco di ingressi giornalieri in terapia intensiva: 278. LE MAPPE

Da quando il dato sugli ingressi in terapia intensiva nelle 24 ore viene diffuso, e cioè dal 3 dicembre scorso, non è mai stato così alto. In totale in rianimazione ci sono 2.756 persone, mentre 22.393 sono negli altri reparti Covid (+562). Secondo il bollettino del ministero della Salute, in Italia i casi registrati nell'ultimo giorno sono 19.749, su 345.336 tamponi. La percentuale di positivi è al 5,7% (era 7,5). Dall’inizio della pandemia, i contagiati ufficiali sono 3.101.093 e i decessi 100.479 (+376)
- di Steno Giulianelli

Covid, record di morti in Brasile, 1.972 in 24 ore

Il Brasile ha registrato 1.972 morti di Covid-19 e 70.764 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Lo rivela in Consiglio delle segreterie di salute (Conass). Si tratta del numero piu' alto di vittime in un giorno dall'inizio della pandemia. Il bilancio totale delle vittime sale a 268.370 a fronte di 11.122.429 casi accertati
- di Steno Giulianelli

Covid, Bonaccini: se si prosegue con colori non ne usciamo più

"Se proseguiamo per mesi a colorazioni diverse, questo paese non ne esce piu' e noi dobbiamo uscirne insieme il prima possibile". Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, a Cartabianca su Rai 3.
- di Steno Giulianelli

Vaccini, Cirio: adesioni over 70 Piemonte dal 15 marzo

Prendono il via il 15 marzo, in Piemonte, le adesioni alla vaccinazione per gli over 70, ovvero la fascia d'età che va dai 70 ai 79 anni, attraverso il portale www.IlPiemonteTivaccina.it. Lo rende noto il governatore, Alberto Cirio, su Facebook. Sempre a partire dal 15 marzo i medici di famiglia inizieranno a caricare le adesioni alla vaccinazione anche per le 13 tipologie di estremamente vulnerabili individuate dal piano nazionale".
- di Daniele Troilo

Di Maio: case farmaceutiche rispettino contratti

"Oggi in missione a Cipro per intensificare i rapporti tra i nostri Paesi e creare nuove opportunità per le aziende italiane. Da oltre un anno la pandemia affligge le nostre vite con effetti sanitari e economici che stanno colpendo la nostra società. E' ancora più importante fare rete all'estero e mettere piccole e medie imprese nelle condizioni di esportare i prodotti italiani. Ad oggi hanno perso la vita oltre 100mila italiani e nel frattempo ci sono case farmaceutiche che non rispettano i contratti firmati. Non è accettabile, abbiamo già bloccato l'export di 250mila dosi verso altri Paesi e non abbiamo intenzione di indietreggiare: i contratti vanno rispettati, in ballo c'è la vita delle persone. Questa nuova ondata che ci ha colpito è stata caratterizzata da nuove varianti che prendono di mira anche i più giovani, per questo bisogna intervenire con misure più stringenti, accelerare con la campagna di vaccinazione e contestualmente dare aiuti economici a famiglie, imprenditori, partite iva e lavoratori. E' quello che faremo, nessuno verrà lasciato indietro". Lo scrive sui social il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.
- di Daniele Troilo

Vaccini, fonti P. Chigi: a Italia 36,8 mln dosi nel secondo trimestre

L'azienda Johnson&Johnson ha in serata ridimensionato la notizia del taglio delle dosi previste per l'Europa nel prossimo trimestre, garantendo comunque l'impegno a fornire 200 milioni di dosi all'Ue nel 2021, a partire dal secondo trimestre. Per quanto riguarda l'Italia, a quanto trapela da fonti di Palazzo Chigi, nel periodo dall'8 marzo al 3 aprile saranno fornite complessivamente circa 6,5 milioni di dosi. Nel secondo trimestre, invece, in Italia si registrerà un netto incremento delle dosi disponibili, per un ammontare complessivo di oltre 36,8 milioni di dosi per Pfizer AstraZeneca e Moderna.
- di Daniele Troilo

Quando mi vaccino, l'algoritmo per scoprire a che punto siamo

A partire dalla velocità delle somministrazioni fino ad ora e dal piano strategico vaccinale è possibile, grazie a un algoritmo, fare una stima dei tempi di vaccinazione per i cittadini italiani. COME FUNZIONA
- di Daniele Troilo

Governo e Cts per ora escludono un nuovo lockdown nazionale

Il governo sta valutando le considerazioni che sono arrivate dal Comitato tecnico scientifico ma una decisione su nuove chiusure non è al momento sul tavolo. E' quanto emerge al termine di una giornata in cui si sono rincorse le ipotesi di ulteriori strette a breve per limitare i contagi da Covid. In giornata il Cts, che si è riunito questa mattina per più di tre ore, ha suggerito un zona rossa automatica appena si supera la soglia dei 250 casi su 100 mila abitanti in 7 giorni e weekend rossi in tutta Italia come durante le vacanze di Natale. Secondo quanto ha appreso l'AGI da fonti del Cts, gli esperti avrebbero detto no a un lockdown nazionale. La notizia è confermata da palazzo Chigi.
- di Daniele Troilo

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.