Coronavirus, news. Stasera voto su Dl Covid. Verso proroga stato d'emergenza al 30 aprile

©Ansa

Il Cdm sul coronavirus è previsto in serata, mentre in mattinata il ministro della Salute Roberto Speranza riferirà alle Camere sulle misure. Secondo l'ultimo report, terapie intensive in calo di 6 unità. Ricoveri +109. Cdm dà l'ok al Recovery. Plan, ma le ministre di Iv Bellanova e Bonetti si astengono. Vaccino Moderna all'Iss, Brusaferro: "Un traguardo impensabile frutto di uno sforzo senza precedenti nella storia"

1 nuovo post
Stasera voto sul Dl Covid, si va verso la proroga dello stato d'emergenza al 30 aprile. In mattinata il ministro della Salute Roberto Speranza riferirà alle Camere in vista delle nuove misure.
Il bollettino del ministero della Salute ha registrato 14.242 nuovi contagi a fronte di 141.641 tamponi processati. I decessi sono 616. Calano lievemente i pazienti in terapia intensiva (-6, in totale 2.636), mentre aumentano i ricoveri ordinari (+109, in totale 23.712). Il tasso di positività è del 10,05%, in calo rispetto al 13,6% di ieri (BOLLETTINO - GRAFICHE - MAPPE). Nel nostro Paese sono oltre 718mila le persone già vaccinate. Per l'Oms, nonostante i vaccini, l'immunità di gregge Covid non sarà raggiunta nel 2021. Arrivate in Italia le 470mila dosi di vaccino Moderna e Biontech annuncia la produzione di 2 miliardi di dosi per il 2021. 
In Cdm arriva l'ok sul Recovery Plan, le ministre di Iv Bellanova e Bonetti si astengono. Scontro sulla richiesta del Mes. Renzi: Via le ministre? Vediamo. Conte: Mes non c'entra, citare i morti per invocarne l'attivazione è offensivo (LA CRONACA).

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui
- di Redazione Sky TG24

Covid, verso proroga stato emergenza fino a 30 aprile

Lo stato d'emergenza per il Covid dovrebbe essere prorogato fino al prossimo 30 aprile. Lo si apprende da fonti di governo a margine del Consiglio dei ministri. Il Cdm sul Covid e' previsto domani sera: in giornata il ministro della Salute Roberto Speranza riferira' alle Camere sulle nuove misure e sulla proroga dell'emergenza. 
- di Steno Giulianelli

Recovery, Gualtieri: Mes non c'entra, non sono soldi in più. Diretta sullo scontro nel governo

Il Mes "non fa parte di Next generation Eu e non sono soldi che possono essere usati come risorse aggiuntive alle spese per la sanita'". Lo ha detto, secondo quanto si apprende, il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, replicando nel corso del Cdm alle richieste delle ministre di Italia Viva sul Mes. Il ministro ha ribadito che lui "e' da sempre favorevole a usarlo in sostituzione di risorse gia' stanziate, se ci fosse consenso politico che non c'e'".
 
- di Steno Giulianelli

Stasera Cdm su dl anti-Covid, giovedì su scostamento

Stasera il Consiglio dei ministri sul nuovo decreto per le misure anti-Covid. Lo avrebbe annunciato, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte chiudendo il Cdm. Giovedi', si apprende ancora, e' invece previsto un ulteriore  Cdm per il nuovo scostamento di bilancio, 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, ministri Pd a Iv: Mes non c'entra, perché astenersi? Segui il Cdm in diretta

Il Mes non ha "nulla a che vedere con il programma Next Generation Eu" e anche se si decidesse di attivare il Mes, "non avremmo a disposizione risorse per investimenti aggiuntivi" rispetto a quelli gia' programmati perche' altrimenti avremmo un deficit che aumenterebbe in modo corrispondente. Lo avrebbe detto il ministro Roberto Gualtieri, a quanto si apprende da fonti di governo, in Cdm replicando a Iv. Sarebbero intervenuti anche i Dem Francesco Boccia ed Enzo Amendola per chiarire che il Mes non c'entra col Recovery e quindi non c'e' ragione per astenersi. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, via libera Cdm, astenute due ministre Iv. Segui il Cdm in diretta

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera, a quanto si apprende, al Recovery plan. C'e' stato il si' unanime, viene riferito, di tutti i ministri, tranne le due ministre Iv Teresa Bellanova ed Elena Bonetti. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, Conte in Cdm: Mes non c'entra, offensivo citare morti. Segui il Cdm in diretta

 Il premier Giuseppe Conte, quando Iv nel Cdm sul Recovery ha chiesto il Mes, ha invitato a considerare che "il Mes non e' ricompreso nel Next Generation e quindi non e' questa la sede per affrontare una discussione sul punto". Lo si apprende da fonti di governo. Il premier ha inoltre "invitato a non speculare sul numero dei decessi in Italia per invocare l'attivazione del Mes", con "un accostamento che - avrebbe detto - offende la ragione e anche l'etica. Se fosse un problema di finanziamenti - la domanda - come mai allora la Germania pur investendo il doppio sulla sanita' di noi si ritrova adesso con il doppio dei morti giornalieri?". 
- di Steno Giulianelli

Covid, in Colombia 14.179 nuovi casi e 331 morti

La Colombia si sono registrati nelle ultime 24 ore 14.179 infezioni da Covid-19 e 331 morti, cifre con le quali ha il paese sudamericano ha raggiunto un totale di 1.816.082 casi e 46.782 decessi. Secondo il bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute, il maggior numero di casi oggi e' stato registrato a Bogota' (3.001), seguita dai dipartimenti di Antioquia (2.480), Tolima (1.384), Cundinamarca (1.160) e Atlantico (1.105). 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, ministre Iv annunciano astensione in Cdm. Segui il Cdm in diretta

La ministra di Italia Viva, Teresa Bellanova, a quanto si apprende da fonti di governo, ha annunciato in Cdm che con Elena Bonetti si asterra' sul voto sul Recovery Plan, lamentando l'assenza del Mes. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, in Cdm ministre Iv annunciano astensione sul testo. Segui il Cdm in diretta

Le ministre Iv, Bonetti e Bellanova, hanno annunciato in Cdm la decisione di astenersi sul testo del 'Recovery plan'. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, Bonetti: apprezzo revisione ma migliorare progetti. Segui il Cdm in diretta

"Apprezzo la revisione ma la parte sui progetti va migliorata". Lo avrebbe detto, secondo quanto si apprende, il ministro di Italia Viva Elena Bonetti nel corso della riunione del Cdm che sta esaminando la bozza del Recovery plan italiano riconoscendo che la versione del piano e' "nettamente migliorata". Bonetti, sempre secondo quanto viene riferito, sta avanzando alcune richieste e critiche di merito sui singoli progetti presenti nel piano. 
- di Steno Giulianelli

Covid, test negativo obbligatorio per chi arriva in Usa

Tutti i viaggiatori che arrivano negli Stati Uniti dovranno dimostrare di essere negativi al Covid-19 con un test fatto entro tre giorni dalla partenza. Lo hanno reso noto i Cdc (Centers for Disease Control and Prevention). "I test non eliminano rischi... ma possono rendere i viaggi piu' sicuri", commenta il direttore dei Cdc Robert Redfield. La misura entrera' in vigore il prossimo 26 gennaio. Il test negativo dovra' essere controllato dalle compagnie aeree prima dell'imbarco.
- di Steno Giulianelli

Vaccino, Locatelli: siamo primi in Europa per dosi somministrate

"Siamo il primo Paese in Europa per numero di vaccinati e in testa alle classifiche per rapporto fra vaccinati e popolazione". Lo ha affermato Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanita' e componente del Cts, durante la puntata di 'Porta a Porta' in onda questa sera. "Tutto quello che abbiamo costruito sul piano vaccinale - ha sottolineato - ha chiaramente dimostrato di funzionare".
 
- di Steno Giulianelli

Vaccino, Palazzo Chigi: Italia prima per dosi ogni 100 abitanti

L'Italia e' al primo posto in Europa nella classifica del numero di vaccini somministrati, oltre 1,2 ogni 100 abitanti. Palazzo Chigi ha diffuso un grafico con i dati di 'Our world in data' che mostra l'Italia davanti alla Germania, che si posiziona poco sopra 0,8 per dosi ogni 100 abitanti (anche se il dato non e' aggiornato a oggi, come quello italiano). La Francia al 12 gennaio e' invece ancora poco sopra le 0,2 dosi per 100 abitanti. 
- di Steno Giulianelli

Scuola, sciopero contro la Dad, liceo Manzoni Milano occupato, studenti: "Dormiremo qui"

I ragazzi che stanno occupando il cortile del liceo classico Manzoni di Milano intendono rimanere all'interno della struttura per tutta la notte con tende e sacchi a pelo, nonostante il freddo. Dopo lo sciopero di ieri contro la didattica a distanza che ha portato piu' di 200 studenti in presidio sotto la Regione Lombardia, questa mattina alcuni dei ragazzi e delle ragazze presenti a nella scuola del centro di Milano in quel momento hanno occupato il cortile. Si trattava di una quarantina di persone, di cui la meta' ha lasciato l'istituto nel tardo pomeriggio. Lo scopo del gesto simbolico e' quello di protestare contro la didattica a distanza e contro la chiusura delle scuole e di protrarre la manifestazione almeno fino a domani. 
- di Steno Giulianelli

Vaccino, ore 23 aggiornamento: in Italia 787.050 somministrazioni

Sono 787.050 le persone finora vaccinate contro il Covid in Italia, 489.048 donne e 298.002 uomini. Il dato, aggiornato alle 22.00 di oggi, e' contenuto nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria. Hanno ricevuto il vaccino 616.405 operatori sanitari, 64.972  unita' di personale non sanitario e 56.851 ospiti di Rsa. Il numero di dosi somministrate e' pari al 55,9% del totale delle dosi consegnate con il primo lotto su tutto il territorio nazionale (1.406.925). Le Regioni che hanno somministrato la maggior parte delle dosi ricevute sono la Campania con il 77,7%, l'Umbria con il 69,8% e il Veneto con il 68,3%. 
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, Renzi: senza Mes, Italia Viva si astiene in Cdm. Segui il Cdm in diretta

Le ministre di Italia viva chiederanno di inserire una parte del Mes. Se verra' detto di no ci asterremo". Cosi' Matteo Renzi, parlando a 'Carta bianca' su Rai tre. L'ex premier ha spiegato che sullo sforamento di bilancio "Iv dara' una mano" e che dira' si' alle misure anti-Covid.
- di Steno Giulianelli

Recovery Plan, Renzi: è migliorato ma manca Mes, è fondamentale. Segui il Cdm in diretta

 "Il Recovery plan e' gia' migliorato e lo stanno riconoscendo tutti. Un mese fa tutti ci davano degli irresponsabili e sfasciacarrozze. Ora un passo avanti e' stato fatto. E' sufficiente? Vediamo. Io ho l'impressione che manchi una cosa fondamentale che si chiama Mes: Conte non lo vuol prendere per accontentare il M5s". ". Lo dice Matteo Renzi su Rai3.
- di Steno Giulianelli

In Brasile 64.025 nuovi casi e 1.110 morti in 24 ore

Il Brasile ha registrato 64.025 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, e 1.110 morti per COVID-19: lo ha riferito il ministero della Salute. I casi dall'inizio della pandemia, che ora sta vivendo una fase di recrudescenza, sono 8.195.637, mentre il bilancio delle vittime ufficiale è salito a 204.690. Si tratta del terzo peggior focolaio al mondo dopo Stati Uniti e India.
- di Steno Giulianelli

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.