Coronavirus, news. Bollettino del 24 novembre: 23.232 casi su 188.659 tamponi, 853 morti

©LaPresse

Il rapporto positivi/test scende al 12,3%. Per la prima volta dall'inizio della seconda ondata diminuiscono i ricoverati con sintomi (-120, ora 34.577), frena l'incremento dei pazienti in terapia intensiva (+6, ora 3.816). Dopo lo screening di massa, l'Alto Adige revoca il lockdown. Nuovo Dpcm, Speranza: "Natale solo con affetti più cari. Ipotesi riapertura scuole a dicembre". No di Locatelli (Consiglio superiore di sanità) alla riapertura degli impianti sciistici. In Francia restrizioni allentate

1 nuovo post
I nuovi dati del ministero della Salute confermano il rallentamento dell'epidemia di coronavirus in Italia. In 24 ore, su 188.659 tamponi sono stati registrati 23.232 casi (tasso di positività al 12,3%). Resta alto il numero dei decessi giornalieri (853). Calano per la prima volta dall'inizio della seconda ondata i ricoverati con sintomi (-120, ora 34.577), frena l'aumento delle terapie intensive (+6, ora 3.816) (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Dopo lo screening di massa, revocato il lockdown totale in Alto Adige, più stringente delle misure previste nelle zone rosse. Governo al lavoro sul nuovo Dpcm in vista delle feste: Locatelli (Consiglio superiore di sanità) boccia l'ipotesi di riapertura degli impianti sciistici. La Francia, intanto, allenta il lockdown.

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Speranza: "Natale con affetti più stretti". Ipotesi riapertura scuole a dicembre

Il ministro della Salute spiega che per contenere il contagio occorrerà anche limitare gli spostamenti non necessari fra Regioni durante il periodo natalizio. E sugli impianti sciistici precisa: "Il punto è evitare le tantissime aggregazioni che possono svilupparsi". LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Cdm sospeso, stallo sul nome per la sanità calabrese

La riunione del Consiglio dei Ministri, iniziata con quasi tre ore di ritardo alle 20.40, è stata momentaneamente sospesa. Secondo quanto si apprende da fonti di governo, non ci sono ancora novità sul nome del Commissario per la sanità calabrese.
- di Redazione Sky TG24

Covid Francia, Macron annuncia le prime riaperture

Da sabato prossimo riapriranno tutti i negozi e le librerie, come ha fatto sapere il presidente francese nel suo discorso in diretta tv alla nazione. LE NUOVE MISURE

- di Redazione Sky TG24

Dalla Francia alla Spagna: le misure per le feste nei Paesi europei

A Parigi si va verso un lockdown soft, in Spagna resta lo stato di emergenza. In Germania per riunioni e cenoni si va verso un massimo di 10 persone anche di nuclei familiari diversi. Mentre in Uk si attendono le parole del premier Johnson per capire le nuove restrizioni dopo il 3 dicembre. LA SITUAZIONE

- di Redazione Sky TG24

Fauci: "Vaccino disponibile in Usa ed Europa già a dicembre"

Secondo l’esperto, le vaccinazioni dovrebbero iniziare tra il 12 e il 15 dicembre. Pfizer ha chiesto l’autorizzazione di emergenza e presto lo farà anche Moderna. IL PUNTO

- di Redazione Sky TG24

Catena (Sacco): "Rallenta la pressione su Pronto soccorso e terapia intensiva"

Il direttore della terapia intensiva dell'ospedale Sacco di Milano spiega a Sky TG24 che nei prossimi giorni potrebbe esserci una fase di stabilizzazione dei ricoveri causati dal coronavirus, poi una discesa della curva. LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Covid, 12enne salvato al Meyer di Firenze dopo 14 giorni in rianimazione

L’ospedale ha spiegato che è la prima volta, dall'inizio della pandemia, che i suoi sanitari si sono trovati "a fronteggiare un caso di tale gravità". LA VICENDA

- di Redazione Sky TG24

Fontana: “Lombardia da zona gialla, ma non voglio correre”

Il governatore ha ribadito che dal "dal 27 potremo chiedere di entrare nella zona arancione”. Oggi in regione 4.886 nuovi casi di coronavirus a fronte di 31.033 tamponi eseguiti, con un rapporto tra test e positivi pari al 15,7%. QUI LE PAROLE DI FONTANA

- di Daniele Troilo

Macron annuncia le prime riaperture, ecco quali saranno

La Francia supera le 50mila vittime, ma la circolazione del virus negli ultimi giorni è diminuita. Da sabato prossimo riapriranno tutti i negozi e le librerie, come ha fatto sapere il presidente francese nel suo discorso in diretta tv alla nazione. QUI L'ARTICOLO COMPLETO
- di Daniele Troilo

Vacanze di Natale, l'Austria critica l'idea dell'Italia: “Se Ue ferma sci dia ristori"

AVienna non piace la misura sul tavolo riguardo lo stop all'avvio della stagione sciistica. E chiede che, in caso il divieto dovesse essere imposto da Bruxelles, il ristoro arrivi dall'Unione europea stessa. "Non posso condividere l'iniziativa italiana. In Austria ci sarà di certo un turismo invernale", ha detto la ministra per il Turismo Elisabeth Koestinger. PER SAPERNE DI PIU'

- di Daniele Troilo

Pressing M5s-Iv per scuole in presenza, ipotesi 9 dicembre

Riportare tutti gli studenti a scuola in presenza il 9 dicembre: è l'ipotesi per la quale sarebbero in pressing in queste ore il M5s e Iv. Una decisione non è ancora presa e di scuola, assicurano più fonti, non si è parlato oggi nel governo: il tema potrebbe essere affrontato - ma non è detto - nel vertice dei capi delegazione in programma per domani. Ieri il premier Giuseppe Conte non ha escluso la possibilità di riaprire tutti gli istituti a dicembre e non è un mistero che la ministra Lucia Azzolina spinga in questa direzione: il 9 dicembre sarebbe la prima data utile. Ma il confronto nel governo è in corso e i ministri più prudenti non escludono che il via libera arrivi solo a gennaio: tutto dipenderà dall'evoluzione della curva nelle prossime settimane.
- di Daniele Troilo

Presto in Italia i cani anti Covid che fiutano i positivi

Secondo il direttore tecnico della Onlus Medical Detection Dogs Italy, Aldo La Spina, nel nostro Paese i cani che fiutano il coronavirus potrebbero “essere addestrati nel giro di un mese”. All’estero sono già operativi. QUI LA NOTIZIA COMPLETA

- di Daniele Troilo

Zampa: non mi risulta riapertura ristoranti la sera

"Non mi risulta, non do anticipazioni". Così la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, ospite di 'Porta a Porta', sulla possibile riapertura dei ristoranti in orario serale. "Io credo che" su questo "ci sarà massimo rigore".
- di Daniele Troilo

Dalla scuola al Natale, cosa trapela del prossimo Dpcm di Conte

Il presidente del Consiglio ha parlato dei probabili punti cardine del prossimo decreto, che sostituirà quello in scadenza il 3 dicembre: "Stiamo lavorando per lo spostamento tra regioni", ha detto il premier, che però chiarisce: "Il periodo natalizio richiede misure ad hoc". COSA SAPPIAMO

- di Daniele Troilo

Zampa: vaccino? Si partirà da operatori sanitari e Rsa

Il vaccino anti Covid a chi sarà fatto per primo? "Prima si parte dagli operatori sanitari, da quelli socio-sanitari, dalle Rsa". Lo ha detto la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, a 'Porta a porta' in onda stasera su Rai 1. "Per queste categorie potrebbe diventare non dico obbligatorio ma certo se non lo fai, in quel luogo pubblico non ci puoi lavorare" ha spiegato Zampa.
- di Daniele Troilo

Tennista azzurro Andreas Seppi positivo

Andreas Seppi è risultato positivo al Covid-19. Lo rende noto il portale sportivo altoatesino SportNews.bz. Il 36enne campione del tennis italiano è risultato positivo a Boulder in Colorado dove vive con la sua famiglia. "Avevo febbre, tosse, mal di testa e ho perso il senso del gusto", ha detto Seppi che è in via di guarigione.
- di Daniele Troilo

Bambino di 12 anni salvato al Meyer di Firenze dopo 14 giorni in rianimazione

L’ospedale ha spiegato che è la prima volta, dall'inizio della pandemia, che i suoi sanitari si sono trovati "a fronteggiare un caso di tale gravità". Nel caso del 12enne, l'infezione ha scatenato un gravissimo quadro infiammatorio, che in termini tecnici è definito Pims: una sindrome di infiammazione multi-sistemica correlata all'infezione da Sars-CoV-2 identificata nell'età pediatrica. QUI I DETTAGLI

- di Daniele Troilo

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.