Coronavirus, ultime notizie. Il bollettino del 25 ottobre: 21.273 casi su 161.880 tamponi

©Ansa

Le terapie intensive crescono di 80 unità (ora 1.208), i ricoveri in regime ordinario di 719 (ora 12.006). I decessi sono 128 in 24 ore. Il rapporto positivi/tamponi è al 13%. Intanto è stato firmato il nuovo testo sulle misure anti-Covid in vigore fino al 24 novembre. Confermato lo stop per bar e ristoranti alle ore 18. Il premier Conte: "Dobbiamo preservare la salute e l'economia. Italia grande Paese, ce la faremo anche questa volta. Se rispettiamo le regole, Natale sereno"

1 nuovo post
I nuovi dati del ministero della Salute registrano 21.273 nuovi contagi a fronte di 161.880 tamponi eseguiti (15.789 in meno rispetto a ieri). Le terapie intensive aumentano di 80 unità (ora 1.208), i ricoveri ordinari di 719 (ora 12.006). Il rapporto positivi/tamponi è del 13%. I decessi sono 128 in 24 ore. (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Firmato il nuovo Dpcm, in vigore dal 26 ottobre fino al 24 novembre. Chiuse palestre, piscine, teatri e cinema. Scuole superiori in Dad al 75%, chiusi locali e ristoranti dopo le 18, anche domenica e festivi (TUTTE LE MISURE).

Tutte le notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog si chiude qui. Per tutti gli aggiornamenti, segui il nuovo live di lunedì 26 ottobre

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Nuovo Dpcm, Conte: "Proteggere salute ed economia per arrivare sereni al Natale"

Il premier, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, dopo aver firmato il decreto con le misure valide fino al 24 novembre per provare a frenare la diffusione del coronavirus: "Sistema sanitario sotto stress, occorre scongiurare un lockdown generalizzato". LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Napoli, in serata proteste al Vomero. Ora il corteo si scioglie

Si è ridotto a circa 200 persone il corteo partito da piazza Vanvitelli, nel quartiere Vomero di Napoli, per protestare contro le misure restrittive imposte dalla Regione Campania e dal Dpcm firmato dal presidente del Consiglio Conte. Molti manifestanti hanno abbandonato il corteo, che ora sta tornando verso piazza Medaglie d'Oro e lì potrebbe sciogliersi.
- di Redazione Sky TG24

Le misure del governo contro crisi Covid

Interventi a sostegno della filiera agroalimentare colpita dalla chiusura dei ristoranti. Sono alcune delle misure annunciate dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, alle quali si potrebbero aggiungere altre azioni ancora allo studio. Il ministro Gualtieri: indennizzi entro metà novembre per 300-350mila aziende. I DETTAGLI

- di Redazione Sky TG24

Covid Campania, 2.590 positivi su 16.906 tamponi

Mai così tanti contagi in regione ma netto aumento dei tamponi. Zero decessi nell'ultimo giorno. Marcianise e Orta di Atella diventano zona rossa, mentre ha preso il via lo screening di massa ad Arzano. GLI AGGIORNAMENTI DALLA CAMPANIA

- di Redazione Sky TG24

Covid Roma, Spallanzani: "231 positivi ricoverati, finora 959 dimessi"

Di questi, 39 pazienti necessitano di terapia intensiva. È quanto si legge nel bollettino di oggi dell'istituto. GLI AGGIORNAMENTI DA ROMA

- di Redazione Sky TG24

Napoli, duemila persone in corteo anti-Covid

I manifestanti contro le restrizioni del Dpcm si sono mossi in corteo attraverso le aree pedonali del quartiere Vomero, preceduti da un grande manifesto con la richiesta di "tutele sociali per tutti". Hanno attraversato le strade urlando cori contro Conte e de Luca, incrociando in via Luca Giordano un secondo corteo proveniente da piazza Medaglie d'Oro. I due gruppi si sono uniti, raggiungendo circa duemila persone. L'area è presidiata da un ingente spiegamento di forze dell'ordine in tenuta antisommossa.
- di Redazione Sky TG24

Covid Lombardia, manifestazione contro le chiusure notturne a Brescia

Continuano le proteste dei commercianti e non solo in Lombardia. Erano presenti gruppi della destra bresciana. In regione 5.762 nuovi contagi. I DETTAGLI

- di Redazione Sky TG24

Ronaldinho positivo al coronavirus: "Sto bene, sono asintomatico"

L'ex calciatore brasiliano Ronaldinho ha annunciato di aver contratto il coronavirus ma di non avere sintomi. Il 40enne ex centrocampista del Barcellona e del Milan, vincitore di Champions League e Coppa del Mondo in una carriera illustre, resterà in isolamento in un hotel di Belo Horizonte. "Ho fatto un test Covid-19 e il risultato è stato positivo, sto bene, per ora sono asintomatico", ha detto in un video pubblicato su Instagram.
- di Redazione Sky TG24

Partito il corteo a Napoli contro le misure anti-Covid

Il corteo a Napoli contro le misure anti-Covid è partito da piazza Vanvitelli, e percorrerà via Luca Giordano verso piazza degli Artisti e poi piazza Medaglie d'oro. Ci sono centinaia di persone. Ai commercianti, ai ristoratori e agli studenti si sono
uniti anche gestori di palestre e personal trainer.
- di Redazione Sky TG24

Cgil, Cisl e Uil convocati da Conte mercoledì 

I vertici di Cgil, Cisl e Uil sono stati convocati dal presidente del consiglio Giuseppe Conte per mercoledì 28 ottobre alle 16. Lo fanno sapere Cgil, Cisl e Uil, che proprio nel pomeriggio avevano sollecitato una convocazione, sottolineando la necessita, dopo il nuovo Dpcm, di "sancire la certezza di provvedimenti comprensivi di ulteriori 18 settimane di cassa Covid e il conseguente blocco dei licenziamenti".
- di Redazione Sky TG24

Napoli, continuano le proteste contro le misure anti-Covid

Alcune centinaia di persone si sono radunate a Napoli, nell'area di Piazza Vanvitelli e nel corso pedonale di Via Scarlatti, per protestare contro i provvedimenti del governo e della Regione Campania per il Covid-19. "Due metri di dissenso, prima sostegno e poi lockdown" è il cartello che circa trenta di loro tengono in mano nel corso di un sit in in via Scarlatti, protestando per la chiusura dei locali alle 18 e per il crollo del lavoro di attività come le palestre. I manifestanti scandiscono "libertà, libertà". L'area - nel quartiere Vomero - è presidiata da molte camionette delle forze dell'ordine.
- di Redazione Sky TG24

Spadafora: "Misure di agosto non hanno funzionato, fare autocritica"

"Le misure che abbiamo preso ad agosto non hanno funzionato. Come governo dobbiamo fare autocritica. Così il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, parlando a 'Che tempo che fa' e rimarcando le criticità su trasporti e sistema sanitario nell'affrontare l'emergenza Covid. Discoteche aperte in estate? "Mi riferisco anche a questo", dice il ministro.
- di Redazione Sky TG24

Campania, ordinanza di De Luca: obbligo rientro a casa entro le 23 e didattica a distanza

Il nuovo provvedimento del governatore rimane in vigore fino al 31 ottobre, quando la situazione coronavirus nella regione verrà di nuovo valutata dall’Unità di Crisi. Il testo conferma la didattica a distanza per le scuole, tranne nidi e asili, così come l'obbligo di rientro a casa alle 23 e il divieto di mobilità interprovinciale. Forte raccomandazione a non allontanarsi dal proprio comune. Per le attività di ristorazione, divieto di asporto (tranne delle eccezioni) ma consentita la consegna a domicilio. LA NOTIZIA
- di Daniele Troilo

Azzolina: "In due mesi e mezzo 40mila aule in più"

"Quest'estate sull'edilizia scolastica sono stati fatti, in due mesi e mezzo, tanti lavori. Con i 660 milioni circa sono stati aperti 12mila cantieri per avere 40mila aule in più". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ospite a 'Che tempo che fa'.
 
- di Daniele Troilo

Scontri Napoli, De Luca: "Non c'entra nulla il lockdown"

"Il 90% dei cittadini hanno dato una prova eccezionale. C'è un malessere sociale che merita risposte chiare e rapide". Così il governatore della Campania, intervenendo alla trasmissione di Fazio e parlando degli scontri che si sono verificati a Napoli. "C'erano pezzi di camorra, neofascisti e antagonisti. La camorra ha l'interesse di avere campo libero", ha spiegato. "Non c'entra nulla la parola del lockdown. La sceneggiata violenta era già stata organizzata", ha detto De Luca, "finora c'è stata troppa tolleranza".
 
- di Daniele Troilo

Medici base, a breve team per tamponi a casa nel Lazio

"Entro la prossima settimana dovrebbero essere operativi nel Lazio dei team di azione rapida con le unità Usca ed i medici di famiglia, che andranno subito al domicilio dei pazienti con sintomi febbrili per effettuare tamponi rapidi". Ad annunciare la misura è il vice segretario nazionale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (Fimmg) Pier Luigi Bartoletti. L'obiettivo, afferma, "è anche la tutela dei soggetti più fragili". 
- di Daniele Troilo

Roma, 2000 controlli nel week end

Continuano i controlli sul rispetto delle norme a contrasto della diffusione del contagio da Covid-19 da parte della Polizia Locale di Roma Capitale. In questo fine settimana, il primo col coprifuoco, sono stati eseguiti 2000 controlli e presi provvedimenti a tutela della salute pubblica: dalla chiusura di alcune piazze prevista dall'ordinanza della Sindaca alla limitazione agli spostamenti in orario notturno, ma anche accertamenti sul rispetto delle regole anti-alcol e sulle misure a contenimento del contagio previste per locali pubblici ed esercizi commerciali. Nel corso delle verifiche, che hanno interessato diversi quartieri della Capitale, si è registrato una forte riduzione di persone in circolazione rispetto ai precedenti fine settimana con casi isolati di comportamenti illeciti: una ventina le irregolarità rilevate, principalmente per mancato uso della mascherina, consumo e vendita di alcolici oltre l'orario consentito e inosservanza del distanziamento sociale o per somministrazione in piedi sul posto oltre le ore 18. In un caso gli agenti hanno sanzionato il titolare di un'attività con servizio di ristorazione durante una cena su una terrazza in zona Monti, in cui non erano rispettate le norme sul posizionamento dei tavoli e la distanza interpersonale tra i clienti. Sono circa 200 le sanzioni per sosta non consentita e intralcio alla circolazione
- di Daniele Troilo

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24