Corinaldo, cinque minorenni e una mamma: chi sono le vittime della tragedia in discoteca

3' di lettura

A perdere la vita nel locale “Lanterna Azzurra”, dove era atteso il trapper Sfera Ebbasta, sono stati due 14enni, due 15enni, un 16enne e una 39enne che aveva accompagnato la figlia. Quattro di loro venivano da Senigallia, uno da Frontone e una da Fano

Sono cinque giovanissimi e una mamma le vittime della tragedia della discoteca “Lanterna Azzurra” di Madonna del Piano di Corinaldo (Ancona) dove, forse a causa di uno spray urticante (COS'È) spruzzato nella folla, si è scatenato il panico tra i circa mille fan che aspettavano il concerto del trapper Sfera Ebbasta (CHI È). (GLI AGGIORNAMENTI - LE FOTO)

Le vittime

A pubblicare i nomi delle vittime su Facebook è stato il vicepremier Luigi Di Maio. Sono Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Mattia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia; e Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia, la mamma che aveva accompagnato la figlia di 11 anni al concerto. 

La mamma lascia 4 figli

Eleonora Girolimini, figlia di un noto ristoratore del lungomare della città e piuttosto conosciuta a Senigallia dove vive la famiglia, lascia quattro figli, tra cui la ragazza undicenne che aveva accompagnato al concerto e che si è salvata.

I ragazzi

I cinque ragazzi che hanno perso la vita frequentavano quasi tutti il liceo o le scuole superiori di Senigallia. Emma è figlia del titolare di una parafarmacia di uno dei centri commerciali della zona. Daniele, invece, è figlio di un dipendente comunale, e giocava a calcio nella As Senigallia. La società sportiva in un post su Facebook ha espresso il proprio cordoglio unendosi "al dolore dei familiari delle vittime della tragedia" e manifestando "la propria vicinanza ai famigliari per la scomparsa di Daniele, a cui noi tutti abbiamo sempre voluto un mondo di bene".

La tragedia

Tra il 7 e l’8 dicembre, intorno all’una di notte, circa un migliaio di persone stavano aspettando di assistere al concerto di Sfera Ebbasta. Un numero, emerge dalle ipotesi investigative, superiore a quello previsto dalle norme di sicurezza. All’improvviso, forse a causa di uno spray urticante spruzzato tra la folla, si è scatenato il panico e la massa di persone si è riversata verso le uscite di sicurezza. In un video, pubblicato da Cronache Ancona e ripreso da Sky tg24, si vede il momento in cui, vicino a una delle uscite, una balaustra crolla facendo cadere decine di persone in un fosso: è lì, secondo le prime ricostruzioni, che le sei vittime hanno perso la vita.

Data ultima modifica 08 dicembre 2018 ore 15:24

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"