Tragedia Corinaldo, sei morti nella discoteca “Lanterna azzurra”. FOTO

Nel locale dell’Anconetano c’erano oltre un migliaio di persone in attesa del concerto del trapper Sfera Ebbasta. I feriti sono un centinaio, più di 10 in gravi condizioni. Verso l’una, qualcuno avrebbe spruzzato dello spray urticante scatenando il panico. LIVEBLOG
  • Sei persone sono morte travolte dalla calca nella discoteca “Lanterna azzurra” a Madonna del Piano di Corinaldo (Ancona). Secondo alcune testimonianze, qualcuno verso l’una di notte avrebbe spruzzato dello spray urticante scatenando il panico. Nel locale c’erano circa mille persone in attesa del concerto di Sfera Ebbasta - Il liveblog
  • Le vittime sono cinque minorenni (due ragazzi e tra ragazze) e la madre di una ragazzina che era lì insieme al marito per accompagnare la figlia (Foto: Twitter Vigili del Fuoco) - I Vigili del fuoco: le vittime trovate vicino all'uscita di sicurezza. VIDEO
  • ©ANSA
    Il trapper Sfera Ebbasta ha espresso la sua vicinanza alle vittime: "Sono profondamente addolorato, è stupido usare lo spray al peperoncino in una discoteca" - Il post su Instagram di Sfera Ebbasta
  • ©ANSA
    Il locale, si apprende, ha 3 uscite di sicurezza: una di queste dà su un ponticello che attraversa un piccolo fossato e collega la discoteca al parcheggio - Il video del crollo della balaustra
  • La tragedia è avvenuta in quel punto: quando i ragazzi sono usciti di corsa dal locale, decine di loro si sono accalcati per passare sul ponticello fino a quando una balaustra ha ceduto. I primi ragazzi sono così finiti nel fossato, un metro sotto il ponticello, e sono stati schiacciati dagli altri (Frame dal video dei Vigili del Fuoco) - Il liveblog
  • I feriti sono circa un centinaio, di cui 10 in gravi condizioni (Frame dal video dei Vigili del Fuoco) - I Vigili del fuoco: le vittime trovate vicino all'uscita di sicurezza. VIDEO
  • Alcuni dei feriti ricoverati all'ospedale di Torrette hanno raccontato di avere sentito un odore acre e di essersi precipitati verso una delle porte di emergenza, trovandola sbarrata. Alcuni buttafuori gli avrebbero detto di tornare verso l'interno del locale, ma a quel punto la calca si sarebbe spostata di lato verso un muretto, da cui sarebbero cadute decine di persone (Frame dal video dei Vigili del Fuoco) - Il liveblog
  • La discoteca “Lanterna azzurra” è stata posta sotto sequestro. Sei addetti alla sicurezza sono stati portati nella caserma dei carabinieri per raccogliere le loro testimonianze, mentre altri sono ancora all'interno della discoteca (Frame dal video dei Vigili del Fuoco) - I Vigili del fuoco: le vittime trovate vicino all'uscita di sicurezza. VIDEO
  • Gli investigatori stanno lavorando per accertare quanto persone ci fossero nella discoteca: l'ipotesi investigativa è che il numero dei presenti fosse superiore a quello consentito - Il liveblog
  • ©ANSA
    Il ministro Matteo Salvini ha espresso vicinanza alle famiglie delle vittime e ha respinto le richieste di chi chiedeva di annullare la manifestazione della Lega in piazza del Popolo a Roma in segno di lutto: "Con totale rispetto, affetto e vicinanza, penso che con tutta l'umiltà possibile noi stiamo cercando di costruire un'Italia migliore" - Salvini: "Forse c'erano più persone del consentito"
  • VEDI ANCHE

    Prima della Scala, tensioni fuori dalla sede della cena di gala. FOTO

    Sfoglia la gallery >

    Oppure

    VAI ALLA SEZIONE FOTO

SCELTI PER TE