Zanardi, incidente in handbike: 3 ore di intervento neurochirurgico

Sport

Il dramma in provincia di Siena, durante una staffetta di atleti paralimpici: la sua bici stava procedendo in discesa quando si è scontrata con un camion che viaggiava in direzione opposta. Sottoposto a un delicato intervento alla testa, è in terapia intensiva, la prognosi resta riservata.  LA FOTOSTORIA

SEGUI QUI GLI AGGIORNAMENTI DI OGGI - Alex Zanardi (SCHEDA) lotta tra la vita e la morte dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale in provincia di Siena, durante una delle tappe della staffetta di "Obiettivo tricolore", viaggio che vede tra i partecipanti atleti paralimpici in handbike, bici o carrozzina (LE PAROLE DI ALEX PRIMA DELLA PARTENZA: VIDEO). L'incidente è avvenuto lungo la statale 146 nel comune di Pienza (LE IMMAGINI DEL LUOGO DELL'INCIDENTE - I MESSAGGI DI INCORAGGIAMENTO). L'handbike del campione emiliano stava procedendo in discesa quando si è scontrata con un camion che viaggiava in direzione opposta. Ancora da chiarire se sia stato Zanardi a sbandare e invadere la corsia opposta. Le condizioni del pilota, trasportato all'ospedale Le Scotte di Siena con l'elisoccorso, sono apparse immediatamente molto gravi.  Zanardi è stato sottoposto a interverto neurochirurgico, iniziato attorno alle 19.00 e conclusosi verso le 22.00, al termine del quale è stato trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni sono gravissime, riporta l'ultimo bollettino dell'ospedale senese.

 ALEX ZANARDI: LA FOTOSTORIA

Il bollettino medico

approfondimento

Incidente Zanardi, le parole prima della partenza. VIDEO

Già nel primo bollettino medico si parlava di condizioni gravissime. Alex Zanardi "è stato subito preso in cura dai professionisti del pronto soccorso" di Siena, "valutato in shock room e le sue condizioni sono gravissime per il forte trauma cranico riportato. Al momento è sottoposto ad un delicato intervento di neurochirurgia", vi si legge. "Zanardi è stato sottoposto a rapidi controlli. È in condizioni di estrema gravità. Con l'evoluzione del quadro forniremo tutti gli aggiornamenti possibili", ha aggiunto Francesco Giovanni Bova, direttore pronto soccorso dell'ospedale Le Scotte di Siena.

Le verifiche dei Carabinieri

 

I carabinieri starebbero acquisendo un video amatoriale sull'incidente, immagini che potrebbero chiarire la dinamica dell'incidente. I carabinieri stanno facendo verifiche sulle modalita' organizzative dell'evento. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Serena Menicucci, che ha effettuato un sopralluogo sul luogo dell'incidente. Intanto è stato portato in ospedale e sottoposto per gli esami tossicologici di rito il conducente del camion contro il quale si è scontrato Zanardi.

L'incidente del 2001 e la rinascita

approfondimento

Alex Zanardi, storia di un Iron man. FOTO

Nato a Bologna nel 1966, Zanardi è stato campione di Formula Cart (la Indycar americana) nel 1997 e nel 1998, e campione italiano superturismo nel 2005. Il 15 settembre 2001 è rimasto coinvolto in un grave incidente automobilistico che lo ha costretto a vivere senza gli arti inferiori. Da allora è diventato un volto e un campione dello sport paralimpico italiano e mondiale. Nel paraciclismo ha conquistato quattro medaglie d'oro ai Giochi paralimpici di Londra 2012 e Rio 2016, e otto titoli ai campionati mondiali su strada. A novembre sarebbe dovuto ritornare alla guida di auto sportiva in occasione della prova Gran Turismo a Monza (IL MESSAGGIO DI BORTUZZO - E QUELLO DI VECCHIONI).

Tanti messaggi, dal premier Conte a Federica Pellegrini

approfondimento

Alex Zanardi, dalla Formula 1 all'handbike: storia di un campione

"Mai ti sei arreso e con la tua straordinaria forza d'animo hai superato mille difficoltà. Forza Alex Zanardi, non mollare. Tutta l'Italia lotta con te", ha scritto il premier Giuseppe Conte.  “Forza Alex... adesso devi mettercela tutta", ha postato su Instagram Federica Pellegrini. "Sono sconvolto, senza parole. Una notizia terribile. Siamo nelle mani dei medici e confidiamo nella forza di Alex", le parole pronunciate invece dal presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.