Incidente Zanardi, l'omaggio di Vecchioni: “Ci hai insegnato a volare e lo farai ancora"

Spettacolo

Il cantautore, su Twitter, scrive una dedica al campione: “Sei un uomo magnifico". Poprio Zanardi è il personaggio che ha ispirato una delle canzoni di Vecchioni, 'Ti insegnerò a volare', del 2018. "La storia di questo campione è per me la metamorfosi della vita", aveva spiegato l'artista presentandola

“Ti amo, sei un uomo magnifico, ci hai insegnato a volare e lo farai ancora e sempre”. Con queste parole, da Twitter, Roberto Vecchioni lancia il suo messaggio di speranza per Alex Zanardi, dopo il grave incidente in handbike in cui è rimasto coinvolto il campione (IL BOLLETTINO MEDICOLE IMMAGINI - I MESSAGGI). A corredo del tweet, una foto che ritrae il cantante e Zanardi abbracciati e che si stringono la mano. Ed è un legame profondo, quello che intercorre fra i due, dato che appena due anni fa, Vecchioni aveva dedicato una canzone allo sportivo, ‘Ti insegnerò a volare’  (STORIA DEL CAMPIONE - FOTO).

Il brano di Vecchioni per Zanardi: 'Ti insegnerò a volare'

approfondimento

Incidente Alex Zanardi, i messaggi dei vip per il campione. FOTO

Il brano su Zanardi fa parte dell’album uscito nel 2018 e intitolato “L’infinito”. Vecchioni, per l’occasione, era anche riuscito a convincere Francesco Guccini a collaborare con lui. “Ho scritto ‘Ti insegnerò a volare’ sperando che accettasse di cantarla con me – ha spiegato Vecchioni in un’intervista di quel periodo pubblicata sul Corriere della Sera -. Dopo un’ora di ascolto dell’album, Francesco mi ha abbracciato. Mi sono sentito felice come dopo un esame superato”. “La storia di questo campione”, aveva poi spiegato Vecchioni parlando di Zanardi e della canzone, “è per me la metamorfosi della vita, che si rivela essere più forte del destino”. 'Ti insegnerò a Volare' ha messo in musica i versi di Costantinos Kavafis, poeta greco, e ripercorre la storia di Zanardi, dall'incidente del 2001. “Se non può correre imparerà a volare”, scrive il cantautore.

Spettacolo: Per te