Domina, di cosa parla la serie tv Sky Original su Livia Drusilla

Serie TV sky atlantic

'Domina', la nuova serie Sky Original con Kasia Smutniak nei panni della protagonista, Livia Drusilla, sarà interamente disponibile (8 episodi in totale) su Sky e NOW dal 14 maggio

Domina, di cosa parla la serie tv con Kasia Smutniak

Domina è un epico dramma in costume, ma, allo stesso tempo, è anche un racconto estremamente contemporaneo che segue la vertiginosa ascesa della terza moglie di Gaio, Livia Drusilla: la sua incredibile storia ridefinì completamente le aspirazioni che a quel tempo una donna poteva perseguire, finendo per segnare per sempre le sorti dell’Impero Romano. La serie segue il viaggio e l’ascesa di Livia, da ragazza ingenua, il cui mondo si sgretola sulla scia dell'assassinio di Giulio Cesare, a imperatrice più potente e influente di Roma, guidata da un profondo desiderio di vendicare il padre e di garantire il potere ai propri figli. Ci riuscirà, brillantemente, sposando l'uomo che le ha tolto ogni cosa, ma scoprirà presto che non basta conquistare il potere: occorre essere in grado di tenerlo in pugno quando anche tutti gli altri lo bramano.

 

Scopri tutto su Domina nello speciale sulla serie

Domina, le donne al centro della Storia

approfondimento

Domina, le foto della serie tv Sky Original con Kasia Smutniak

La nuova serie Sky Original - interamente disponibile su Sky e NOW dal 14 maggio - racconta il vissuto delle donne (principalmente di quelle patrizie, ça va sans dire) dell'epoca, cioè dell'inizio dell'età imperiale dell'Antica Roma, un punto di vista sicuramente inedito e proprio per questo originale e assolutamente degno di nota. Il creatore di Domina, Simon Burke, durante la conferenza stampa di presentazione ha dichiarato che non è stato facile in fase di pre-produzione trovare la figura storica giusta, ma che poi, dopo "essere incappato" in Livia Drusilla, tutto è divenuto improvvisamente chiaro.

 

In un'epoca in cui le donne non potevano esercitare attivamente il potere - anche se sarebbe più corretto dire in un'epoca in cui l'unico compito delle donne, specialmente di quelle patrizie, era sposarsi e partorire eredi su eredi -, Livia Drusilla (che nella serie è interpretata da Kasia Smutniak e Nadia Parkes) si distinse non solo per il fatto di essere la moglie del primo imperatore, Cesare Augusto, ma anche, soprattutto, perché fu molto attiva sul piano politico, anche se, ovviamente, tramite il marito, che la tenne sempre in grande considerazione. 

approfondimento

Domina, in arrivo su Sky e NOW la serie tv con Kasia Smutniak

Non solo Livia: in Domina, infatti, trovano spazio anche altre figure femminili, alcune realmente esistite, altre inventate, di un certo rilievo. Tra le prime troviamo ovviamente Ottavia, la sorella di Gaio, interpretata da Alexandra Moloney e Claire Forlani; Giulia, la figlia di Gaio, interpretata da Lia O'Prey; e Scribonia, la seconda moglie di Gaio, interpretata da Bailey Spalding e Christine Bottomley. Tra le seconde, invece, troviamo Antigone - interpretata da Melodie Wakivuamina e Colette Dalal Tchantcho - l'ancella di Livia, una ex schiava che viene liberata nel primo episodio da Marco Livio Druso Claudiano, il padre della protagonista, interpretato da Liam Cunningham, e la maitresse Balbina, interpretata da Isabella Rossellini (clicca qui per la fotostoria dell'attrice).

approfondimento

Domina, le foto dal backstage della serie tv con Kasia Smutniak

E gli uomini? Ci sono anche loro, chiaramente, anche se, per una volta, non sono al centro della storia. Oltre al già citato Cunningham troviamo infatti Matthew McNulty e Tom Glynn-Carney nei panni di Gaio, AKA Cesare Augusto, il primo imperatore romano; Ben Batt e Oliver Huntingdon nei panni di Agrippa, il migliore amico di Gaio, suo fedelissimo per eccellenza; Alex Lanipekun nei panni di Tico, il compagno di Antigone, un ex schiavo liberato; Finn Bennett nei panni di Marcello, il primo figlio maschio di Ottavia, l'erede designato di Gaio; Earl Cave nei panni di Tiberio, il figlio maggiore di Livia, il futuro secondo imperatore; Ewan Horrocks nei panni di Druso, il figlio minore di Livia; Joseph Ollman nei panni di Iullo; Darrell D'Silva nei panni di Pisone, amico di Marco Livio Druso e alleato di Livia.

Domina, dove e quando vedere la serie tv

approfondimento

Domina, il making-of della serie tv con Kasia Smutniak. VIDEO

Domina sarà interamente disponibile su Sky e NOW dal 14 maggio. Debutterà su Sky Atlantic lo stesso giorno, alle 21.15, con una maratona notturna. Dal venerdì successivo, dunque dal 21 maggio, andranno in onda due episodi a settimana.

 

Dall’8 al 14 maggio è inoltre attivo il pop up channel Sky Atlantic Maratone – Antica Roma (canale 111, Sky Atlantic +1). Le tre stagioni più il prequel della saga di Spartacus, la serie Sky Original Romulus, e le due stagioni della serie targata HBO Rome sono disponibili su questo canale dedicato, un vero e proprio tuffo nel clima e nello spirito dell’Antica Roma, per prepararsi al debutto di Domina. C'è poi un altro titolo imperdibile, Gli otto giorni che fecero Roma, l’epica docu-serie presentata dalla storica inglese Bettany Hughes che racconta l'ascesa e il declino di Roma attraverso otto momenti cruciali dell'impero più famoso della storia.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.