I 30 migliori film comici

Ridere è la medicina più potente e valida che esista. Per curarsi lo spirito a suon di battute di spirito, ecco una selezione di alcune delle pellicole comiche più esilaranti dal 1974 a oggi, da Ti presento i miei a Non ci resta che piangere passando per Fusi di testa e Scary Movie

La programmazione di Sky Cinema Comedy Vedi altre classifiche sui migliori film

Film comici: l’importanza del riso nella dieta del buonumore

“Meglio è di risa che di pianti scrivere, ché rider soprattutto è cosa umana”.

Così scriveva lo scrittore comico francese Francçois Rabelais nel Cinquecento.

E anche il nostro Aldo Palazzeschi si espresse al riguardo, ricordandoci nel Controdolore che ridere, benché venga spesso travisato come indice di superficialità, è invece sintomo di animo grande: tutti sono in grado di piangere, basti pensare alla prima cosa che fa un neonato non appena vede la luce; ma per concedersi una bella risata, bisogna maturare.

Proprio in onore del riso e del divertimento che sta alla base, Sky Cinema Comedy programma da sempre le sue giornate e serate all’insegna della comicità.

Se una mela al giorno toglie il medico di torno, di certo un film comico al dì fa sparire il malumore dai paraggi.

Ecco quindi un elenco di trenta titoli che potrete usare come potentissimi antidoti alla tristezza e alla noia. Sono stati accuratamente selezionati basandoci sul quantitativo di lacrime versate durante la visione. Ovviamente stiamo parlando di lacrime provocate dalle risate: tutti e trenta i seguenti film rispettano proprio il paradigma della risata, quella genuina e naturalissima, la risata bio insomma.

Film più divertenti di sempre, film italiani e stranieri, film adatti a tutta la famiglia ma anche pellicole da vedere solo in compagnia di amici maggiorenni (almeno di testa)... le visioni sono varie ma tutte hanno come fil rouge lo Spasso con la S maiuscola!  

La lista dei migliori film comici

30. Ti presento i miei, 2000             

Regia: Jay Roach

Attori: Robert De Niro, Ben Stiller, Teri Polo, Blythe Danner, Nicole DeHuff, Jon Abrahams, Tom McCarthy, Owen Wilson, James Rebhorn, Phyllis George

Una coppia di fidanzati decide di fare il grande passo: presentare lui ai genitori di lei. Così vanno a trascorrere il week end da loro, senza mettere in conto che il padre della ragazza non solo è diffidente ma è anche, all’insaputa di tutti, un ex agente della Cia. E in quanto tale, userà ogni strumento (macchina della verità compresa) per mettere alle strette l’aspirante marito della figlioletta. Una pellicola che mette il buon umore anche solo a leggere il cast. Le gag di cui è assiepata la trama sono davvero spassose. Perfetto per chi è in odore di fiori di arancio e vuole ridere di gusto delle disgrazie altrui.

29. Yuppies, i giovani di successo, 1986

Regia: Carlo Vanzina

Attori: Jerry Calà, Ezio Greggio, Massimo Boldi, Christian De Sica, Sharon Gusberti, Valeria D'Obici, Corinne Clery, Ugo Bologna, Renzo Marignano, Federica Moro, Guido Nicheli, Manuela Romano, Cinzia De Ponti

Willy, Giacomo, Lorenzo e Sandro sono i quattro giovani rampanti che vivono negli aurei anni Ottanta a Milano, tra divertimento, edonismo e lusso sfrenato. Se per Amleto il dilemma era “essere o non essere”, per loro non c’è quesito alcuno: l’importante non è essere ma apparire. Un gioiellino della comicità nostrana firmata Carlo Vanzina che vi farà ridere a crepapelle in compagnia dei mostri sacri dell’Olimpo comico tricolore: Jerry Calà, Christian De Sica, Ezio Greggio e Massimo Boldi. Un film da vedere e rivedere assieme agli amici di sempre, magari quelli un po' preppy e borghesotti con cui trascorrete le vacanze a Santa Margherita e a Cortina. Ma anche con gli ex compagni di judo andrà più che bene.

28. Jackass – The Movie, 2002

Regia: Jeff Tremaine
Attori: Jeff Tremaine, Spike Jonze, Johnny Knoxville

Il divertentissimo circo umano capitanato da Johnny Knoxville nel programma televisivo Jackass ha riscosso un successo tale da far migrare le pazzie di Steve O e compagnia bella dal piccolo al grande schermo. Jackass – The Movie vi fa vivere le pazze avventure dei pazzi stunt, facendovi sbellicare dalle risate senza nemmeno avere il tempo di riprendervi tra una risata e l’altra. Questa è la visione perfetta per una serata in compagnia degli amici più svitati della vostra rubrica. Adatto solo a chi non si azzarderebbe mai a provare a fare ciò che fanno sullo schermo quei pazzi di Steve-O & Company.

27. Fusi di testa, 1992

Regia: Penelope Spheeris

Attori: Mike Myers, Dana Carvey, Rob Lowe, Tia Carrere, Brian Doyle-Murray, Kurt Fuller, Robert Patrick, Alice Cooper, Donna Dixon, Michael DeLuise, Dan Bell, Colleen Camp, Meat Loaf, Lara Flynn Boyle

Due ragazzi che, come recita il titolo, sono fusi di testa trasmettono un programma altamente demenziale direttamente dal loro garage. Il loro bislacco show viene intercettato da un dirigente televisivo che decide di ingaggiarli come conduttori di una trasmissione nazionale. Quello che accadrà dopo vi farà venire i crampi alla pancia. Dal ridere. Un film perfetto per chi ama le gag demenziali e i capelloni metallari. Se siete voi stessi capelloni metallari, la visione è d'obbligo.

26. Scary Movie, 2000

Regia: Keenen Ivory Wayans

Attori: Anna Faris, Jon Abrahams, Regina Hall, Kurt Fuller, Carmen Electra, Dave Sheridan, Marlon Wayans, Shannon Elizabeth, Cheri Oteri, David L. Lander, Dan Joffre, Shawn Wayans, Lochlin Munro, Andrea Nemeth, Babe Dolan, Mark McConchie, Mark Hoeppner, Susan Shears, Karen Kruper, Keenen Ivory Wayans, Rick Ducommun, Glynis Davies

Il primo capitolo della fortunatissima epopea comic-horror è un concentrato di divertimento. Per chi fosse stato su Marte negli ultimi decenni, si tratta di un film-parodia che omaggia i più celebri film dell’orrore facendogli il verso. L’unico verso che emetterete voi, invece, sarà quello delle sonore risate che non riuscirete a trattenere. Adatto a chi ha il terrore dei film horror ma vuole comunque stare al passo con le scene più memorabili del cinema (ma facendosela sotto non dalla paura ma dal ridere, ovviamente).

25. Scemo & più scemo, 1995

Regia: Peter Farrelly

Attori: Jim Carrey, Jeff Daniels, Lauren Holly, Mike Starr, Karen Duffy, Charles Rocket, Victoria Rowell, Joe Baker, Hank Brandt, Teri Garr, Felton Perry

Due amici alquanto insoliti e strambi si innamorano della stessa ragazza e la inseguono in un circolo vizioso di bizzarre avventure al limite del demenziale. Questo film cult è il titolo che ha consacrato Jim Carrey a Re della Comicità con la C maiuscola. Da guardare assieme al migliore amico, possibilmente più scemo di voi.

24. Mr. Bean – L’ultima catastrofe, 1997

Regia: Mel Smith

Attori: Rowan Atkinson, Peter MacNicol, Pamela Reed, Burt Reynolds, Tricia Vessey, Clive Corner, Rob Brownstein, Julia Pearlstein, Sandra Oh

Le celebri gag comico-demenziali dell’altrettanto celebre attore inglese Rowan Atkinson sono condensate in un unico lungometraggio, assicurando agli spettatori risate che non si godevano dai tempi di Benny Hill. Questa visione è perfetta per chi adora i comici di poche parole ma tante tante risate provocate. Una pellicola che si può gustare sia da soli sia in compagnia.

23. Weekend con il morto, 1989

Regia: Ted Kotcheff

Attori: Andrew McCarthy, Jonathan Silverman, Catherine Mary Stewart, Terry Kiser, Don Calfa, Eloise Broady, Louis Giambalvo, Gregory Salata, Catherine Parks

Sempre rimanendo nel panorama della commedia americana targata Eighties, anche questa pellicola è un cult che non può mancare nella videoteca dell’amante dei film comici. Due giovani impiegati di una compagnia assicurativa scoprono una truffa  e avvisano il capo, il quale li invita a raggiungerli nella sua casa al mare per approfondire il discorso. Ma in realtà il capo vorrà farli fuori, dato che è proprio lui ad avere ordito l’illecito. Le cose andranno storte per lui e sarà proprio il boss a rimetterci la pelle. Esilarante sarà l’avventura on the beach dei due ignari protagonisti che si ritroveranno a condividere ombrellone e pedalò con un cadavere esanime… Da morire dalle risate, rimanendo in tema. Perfetto per chi odia il capo e sogna a occhi aperti di farlo fuori.

22. Robin Hood – Un uomo in calzamaglia, 1993

Regia: Mel Brooks

Attori: Cary Elwes, Richard Lewis, Roger Rees, Amy Yasbeck, David Chappelle

Quando comicità va a braccetto con un nome come quello di Mel Brooks, il risultato non può che essere esilarante. E così è: la leggenda di Robin Hood viene reinterpretata in chiave comico-demenziale, con punte geniali in gag e sketch che diventeranno dei tormentoni a cui ripensare nei momenti bui per tirarvi su il morale. Perfetto per chi adora la demenzialità altamente intelligente e tagliente di Mel (non Gibson).

21. Mamma, ho perso l’aereo, 1990

Regia: Chris Columbus

Attori: Macaulay Culkin, John Heard, Catherine O'Hara, Joe Pesci, Daniel Stern, Anna Slotky, Michael Maronna, Devin Ratray

È Natale e la famiglia McCallister è pronta a partire per le vacanze. Ma una volta decollato l’aereo, la madre si rende conto di avere dimenticato qualcosa: non il gas acceso, nemmeno il ferro da stiro attaccato o la porta aperta bensì… il figlio più piccolo! Sarà così che Kevin si ritroverà a fare l’uomo di casa e non solo: anche il cane da guardia, dato che si ingegnerà per scacciare i due maldestri ladri intenzionati a svaligiargli la casa. Un classico della risata da strappare sotto il vischio. Adatto a chi ama trascorrere le vacanze di Natale fuori casa ma è terrorizzato all'idea di ricevere una visita tramite camino non solo da Babbo Natale...

20. Borat, 2009

Regia: Larry Charles

Attori: Sacha Baron Cohen, Ken Davitian, Pamela Anderson

Borat è un giornalista della televisione del Kazakhstan viene inviato negli Stati Uniti per girare un reportage sul più grande paese del mondo. Ma l’inviato speciale (molto speciale) è più interessato a Pamela Anderson, che vorrebbe trovare e sposare. Un film assurdo e unico nel suo genere che vi lascerà a bocca aperta per il livello di demenzialità geniale che riesce a toccare. Da guardare solo per chi adora le trame totalmente dissennate e prive di collegamenti logici. Qui il fil rouge è la follia più demenziale.

19. Il Grande Lebowski, 1998

Regia: Joel Coen, Ethan Coen

Attori: Jeff Bridges, John Goodman, Julianne Moore, Steve Buscemi, David Huddleston, Philip Seymour Hoffman, Tara Reid, John Turturro

Per un equivoco dato da omonimia, Jeffrey Lebowski si ritroverà incastrato in una storiaccia fatta di killer e pistole puntate alla tempia. Ma il Drugo riuscirà a cavarsela tra colpi di scena scioccanti, equivoci al limite del surreale e imprevisti che vi stordiranno più dei White Russian di cui va pazzo il protagonista. Un cult firmato fratelli Coen, il che equivale ad avere un sigillo di garanzia di qualità e comicità intelligente. Perfetto per chi ama bere in compagnia, indossare maglioni kitsch, essere sempre trasandato e ficcarsi nei guai a ogni angolo.

18. Una poltrona per due, 1983

Regia: John Landis

Attori: Eddie Murphy, Dan Aykroyd, Ralph Bellamy, Don Ameche, Denholm Elliott, Jamie Lee Curtis

Due finanzieri fanno una scommessa circa la tesi marxista secondo la quale è l’ambiente a creare l’uomo e non viceversa. Decidono di passare dalla teoria alla pratica e sostituiscono a un loro impiegato un truffatore di strada, che dimostrerà di sapersi muovere davvero bene nell’alta società finanziaria. Si ride dall’inizio alla fine. Il film perfetto per ogni giornata del periodo natalizio, sia essa la Vigilia o la Befana. Guardatelo pure da soli, anche se una poltrona da condividere in due sarebbe il top. Se proprio va bene, è passabile anche il divano, tanto per essere più comodi.

17. Swiss Army Man, 2016

Regia: Dan Kwan, Daniel Scheinert

Attori: Daniel Radcliffe, Paul Dano, Mary Elizabeth Winstead, Richard Gross, Aaron Marshall

La folle storia di Hank, giovane depresso naufragato su di un’isola deserta. Ormai privo di qualsiasi speranza di tornare a casa, incontra per puro caso un cadavere di nome Marty, portato a riva dalle onde. I due diventano amici, con Hank che scoprirà come Marty sia più vivo di quanto pensi. Insieme si cimenteranno un viaggio verso la città e la donna dei loro sogni.

16. Non guardarmi, non ti sento, 1989

Regia: Arthur Hiller

Attori: Richard Pryor, Gene Wilder, Joan Severance, Kevin Spacey, Alan North, Anthony Zerbe, Audrie Neenan, Hardy Rawls, John Capodice, Kirsten Childs, Louis Giambalvo

Richard Pryor e il grande Gene Wilder sono gli irresistibili protagonisti di questo capolavoro della comicità targata anni Ottanta. Uno cieco e l’altro sordo, l’accoppiata vivrà avventure e situazioni surreali e tutte da ridere. Un vero capolavoro nonché un potentissimo antidepressivo. Da vedere e rivedere da soli oppure con l'amico di sempre, possibilmente quello più sordo ai buoni consigli.

15. Amici miei, 1975

Regia: Mario Monicelli

Attori: Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Philippe Noiret, Duilio Del Prete

Il conte Raffaele Mascetti, l’architetto Rambaldo Melandri, il redattore Giorgio Perozzi e Guido Necchi sono quattro amici inseparabili. Nessuno di loro ha perso lo spirito di un tempo, trascorrendo le proprie giornate tra scherzi e trovate geniali, cacciandosi nei guai come fossero ancora dei ragazzini spensierati.

14. La truffa dei Logan, 2017

Regia: Steven Soderbergh

Attori: Channing Tatum, Adam Driver, Riley Keough, Daniel Craig, Hilary Swank, Katie Holmes

Un folle gruppo di ladri, composto dai fratelli Jimmy, Clyde e Mellie, coinvolgono Joe Bang e i suoi fratelli per realizzare una rapina colossale. Un piano complicato, tra risse in carcere, fughe e problemi familiari. Non tutto però andrà come previsto.

13. Smetto quando voglio, 2014

Regia: Sydney Sibilia

Attori: Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo, Pietro Sermonti, Lorenzo Lavia, Neri Marcorè, Stefano Fresi, Guglielmo Poggi

Un gruppo di ricercatori decide di dare una netta svolta alla propria vita. Si tratta di Pietro, Mattia, Arturo, Bartolomeo, Andrea, Giorgio e Alberto. Tutti esperti nel proprio campo ma incapaci di realizzarsi nella società italiana, dove occorre avere “santi in paradiso”. Sviluppano così una droga legale, almeno per alcune ore, che mettono sul mercato, con tutti i rischi del caso.

12. Deadpool, 2016

Regia: Tim Miller

Attori: Ryan Reynolds, Morena Baccarin, T.J. Miller, Gina Carano, Ed Skrein, Brianna Hildebrand

Wade Wilson è un agente delle forze speciali in congedo con disonore. Lavora come mercenario e viene coinvolto in un particolare esperimento. Questo cura il suo cancro ma gli dona dei poteri sovrannaturali, oltre a innumerevoli ferite. Ha così inizio una nuova vita per lui che, con tono ironico, combatte il crimine in città come uno dei più folli eroi Marvel.

11. Ricomincio da capo, 1993

Regia: Harold Ramis

Attori: Andie MacDowell, Bill Murray, Chris Elliot, Stephen Tobolowsky, Brian Doyle-Murray, Rick Ducommun, Marita Geraghty, Angela Paton, Harold Ramis, Michael Shannon

Phil Connors è un meteorologo televisivo, incaricato di realizzare un servizio sul Giorno della Marmotta. Odia il suo lavoro, così come la cittadina dove viene spedito. Si ritrova però di colpo intrappolato in un ciclo temporale, ripetendo lo stesso giorno ancora e ancora. Scopre dunque che le sue azioni non hanno conseguenze, il che lo conduce in un viaggio alla scoperta di sé.

10. Ghostbusters, 1984

Regia: Ivan Reitman

Attori: Bill Murray, Dan Aykroyd, Sigourney Weaver, Harold Ramis, Rick Moranis, David Margulies, Annie Potts, Jennifer Runyon, Steven Tash, William Atherton, Ernie Hudson

Peter Venkman, Raymond Stantz ed Egon Spengler sono tre ricercatori universitari che, dopo l’incontro con un vero fantasma, decidono di creare un’agenzia che si occupi di fenomeni paranormali. Col tempo si aggiunge a loro Winston Zeddemore, creando i Ghostbusters, e insieme combatteranno contro una potenza da un altro mondo, che rischia di distruggere New York.

9. Funeral party, 2007

Regia: Frank Oz

Attori: Matthew Macfadyen, Rupert Graves, Alan Tudyk, Daisy Donovan, Kris Marshall, Andy Nyman, Jane Asher, Keeley Hawes, Peter Vaughan, Ewen Bremner, Peter Dinklage, Peter Egan, Thomas Wheatley, Gareth Milne, Kelly Eastwood

Non lasciatevi ingannare dal titolo: questo film è tutto fuorché un mortorio! Nei paesi anglosassoni è tradizione celebrare i funerali bevendo e mangiando tutti assieme, cosa che accade anche nel caso della veglia funebre attorno cui ruota questa divertentissima pellicola americana. I parenti radunatisi per il party funereo si ritroveranno invischiati in una serie di inconvenienti, gag e situazioni assurde che vi faranno piangere, come a un vero funerale. Ma le lacrime che vi righeranno le gote sono frutto delle grasse risa. Lo può guardare solo chi non ha avuto recenti perdite in famiglia e a chi non spiacerebbe trasformare la propria veglia funebre in un addio al celibato in stile Una notte da leoni.

8. Scuola di polizia, 1984       

Regia: Hugh Wilson

Attori: Steve Guttenberg, Kim Cattrall, G.W. Bailey, Bubba Smith, Donovan Scott, George Gaynes, Andrew Rubin, David Graf, Leslie Easterbrook, Michael Winslow, Debralee Scott, Bruce Mahler, Ted Ross, Scott Thomson, Brant von Hoffman, Marion Ramsey, Georgina Spelvin

Intere generazioni di americani e non si sono divertiti a guardare le pazze avventure di questo gruppo di aspiranti poliziotti che frequentano la scuola messa a titolo. Vero gioiellino in cui è incastonata una preziosa comicità anni Ottanta, si tratta di un cult che chi ama il genere non può esimersi dal guardare! Adatto a chi va pazzo per la disciplina militare... da non seguire minimamente!

7. Zoolander, 2001

Regia: Ben Stiller

Attori: Ben Stiller, Owen Wilson, Will Ferrell, Milla Jovovich, David Duchovny, Jon Voight, Christine Taylor, Jerry Stiller, Woodrow W. Asai, Judah Friedlander, Lenny Kravitz, Fred Durst, Donald Trump, Christian Slater, Natalie Portman, Claudia Schiffer, Winona Ryder, Tommy Hilfiger, David Bowie, Cuba Gooding Jr.

L'attore Ben Stiller qui anche nelle vesti da regista. E non solo in quelle: Derek Zoolander, il personaggio che interpreta, è un modello sempre super fashion che, in seguito a una delusione, torna nel suo paesino natale a lavorare nella miniera assieme al padre e ai fratelli. Ma il mondo della moda ti inghiotte ben più voracemente di una miniera, parola di Zoolander. Oltre al grande Ben Stiller, a fare coppia con lui c’è un altro mostro sacro della commedia a stelle e strisce: Owen Wilson. La pellicola perfetta per chi odia la moda e ama deridere il mondo che gravita attorno alle passerelle.

6. Un pesce di nome Wanda, 1988

Regia: Charles Crichton

Attori: John Cleese, Jamie Lee Curtis, Kevin Kline, Michael Palin, Maria Aitken, Cynthia Cleese, Geoffrey Palmer, Tom Georgeson, Stephen Fry, Patricia Hayes

Una giovane donna di nome Wanda mette a segno un colpo con altri tre membri di una banda alquanto bizzarra. Uno di loro viene arrestato ma, prima dell’arrivo della polizia, riesce a nascondere il bottino. Wanda dovrà dunque riuscire a sedurre sia lui che il resto della banda, così da ottenere quanto rubato e tenerlo per sé. Si ritroverà però sulla strada dell’avvocato Archie Leach, col quale potrebbe nascere qualcosa di vero.

5. L’alba dei morti dementi, 2004

Regia: Edgar Wright

Attori: Simon Pegg, Nick Frost, Kate Ashfield, Dylan Moran, Lucy Davis, Bill Nighy, Peter Serafinowicz, Penelope Wilton, Jeremy Thompson

Shaun vive un’esistenza piatta, senza sbocchi lavorativi, con una fidanzata bistrattata ormai stanca di lui e un migliore amico che non è mai uscito dal periodo adolescenziale. Tutto cambierà però nel momento in cui si scatenerà un’epidemia zombie. Shaun radunerà le persone a lui care e tenterà di difenderle traendo ispirazione dai suoi film e fumetti preferiti.

4. Una notte da leoni, 2009

Regia: Todd Phillips

Attori: Bradley Cooper, Heather Graham, Justin Bartha, Zach Galifianakis, Ken Jeong, Ed Helms, Rachael Harris, Gillian Vigman, Dan Finnerty, Brian Callen, Sandra Currie

Nemmeno se uno vi facesse il solletico per due ore ridereste così tanto. Ciò è quello che promette il film campione di incassi Una notte da leoni, spassosissima storia di un gruppo di amici che si reca a Las Vegas per un addio al celibato ma, tra bagordi, follie e viziacci, va a finire che… perde misteriosamente lo sposo! Una pellicola da guardare sia se si è in odore di fiori d’arancio sia se si è in procinto di divorziare: in entrambi i criticissimi momenti della vostra vita, questo film vi aiuterà a risollevarvi il morale. D'obbligo è guardarlo in compagnia di chi vorreste al vostro addio al celibato.

3. Tempi moderni, 1936

Regia: Charlie Chaplin

Attori: Charlie Chaplin, Paulette Goddard, Henry Bergman, Stanley Blystone, Chester Conklin, Heinie Conklin, Allan Garcia

Film muto con protagonista il celebre Charlie Chaplin. Questi lavora come operaio in una fabbrica industriale. La sua mansione è quella di stringere bulloni, incastrato in un nuovo meccanismo. Viene scelto per un esperimento, nel quale una macchina dovrà nutrirlo, così che potrà continuare a lavorare senza sosta.

2. Non ci resta che piangere, 1984

Regia: Roberto Benigni, Massimo Troisi

Attori: Massimo Troisi, Roberto Benigni, Iris Peynado, Amanda Sandrelli, Carlo Monni, Elisabetta Pozzi, Galliano Mariani, Jole Silvani, Fiorenzo Serra, Nicola Morelli, Loris Bazzocchi, Joan Peter Boom, Paolo Bonacelli, Mario Diano, Livia Venturini

Roberto Benigni e Massimo Troisi sono i protagonisti di un capolavoro di comicità senza tempo tutta italiana. I due giovani che interpretano si ritroveranno scaraventati indietro nel tempo, precisamente nel 1492, anno della partenza di Cristoforo Colombo per le Americhe. Se a loro non resta che piangere, agli spettatori non rimane che ridere fino alle lacrime. Il film del cuore di chi ha nel cuore la comicità italiana fatta di grandi nomi quali Benigni e Troisi, da vedere sia da soli sia in compagnia.

1. Frankenstein Junior, 1974

Regia: Mel Brooks

Attori: Gene Wilder, Peter Boyle, Marty Feldman, Madeline Kahn, Cloris Leachman, Teri Garr, Kenneth Mars, Richard Haydn, Liam Dunn, Danny Goldman, Gene Hackman,

Ancora una volta Mel Brooks e ancora Gene Wilder, già due buoni motivi per non perdere questo film di culto che dagli anni Settanta diverte intere generazioni. Wilder veste qui i panni del nipote del Dottor Frankestein che torna nel castello del nonno per continuare gli esperimenti sui cadaveri da dove erano stati lasciati. Tra lui e l’irresistibile Marty Feldman che interpreta il servitore gobbo, questa pellicola vi seppellirà di risate a crepapelle. Adatto a chi adora Robert Louis Stevenson ma ama ancora di più Gene Wilder.