Germania, obbligo di un test anti-Covid per chi arriva in aereo

Salute e Benessere
©Ansa

Scatterà a partire da domenica 28 marzo l’obbligo di effettuare un test anti-Covid generalizzato per chiunque entri nel Paese, arrivando in aereo. Lo ha comunicato, proprio oggi, il ministero della Salute tedesco

Da domenica 28 marzo, in Germania, sarà obbligatorio un test anti-Covid generalizzato per chiunque entri nel Paese, arrivando in aereo. Lo ha comunicato, proprio oggi, il ministero della Salute tedesco.

Le regole sul test

approfondimento

Covid Germania, Angela Merkel revoca il lockdown totale a Pasqua

Il nuovo decreto deve ancora essere approvato dal gabinetto della cancelliera Angela Merkel, cosa che dovrebbe comunque avvenire nelle prossime 24 ore, come riferito dalle autorità tedesche all'agenzia AFP. "Tutti i viaggiatori che desiderano entrare in Germania in aereo, a partire dal 28 marzo, devono sostenere un test obbligatorio prima della partenza", ha spiegato un funzionario del Governo. A non doversi sottoporre ai test, spiegano fonti di agenzia, sono gli equipaggi delle compagnie aeree, esentati dalle nuove regole che dovrebbero entrare in vigore. Il test, si apprende, deve esser stato effettuato non meno di 48 ore prima della partenza e deve essere a carico dal passeggero.

La situazione nel Paese

La decisione arriva proprio nel momento in cui la Germania sta combattendo contro un forte aumento delle infezioni da coronavirus, alimentato da nuove varianti dello stesso e mentre la campagna di vaccinazione anti-Covid nel Paese procede ancora a ritmo lento. Tra l’altro, le vacanze pasquali della prossima settimana hanno aggiunto ulteriori preoccupazioni, con migliaia di cittadini tedeschi pronti a recarsi nell'isola spagnola di Maiorca, recentemente tolta dalla lista tedesca delle "aree a rischio" coronavirus. Le compagnie aeree stanno mettendo a disposizione centinaia di voli extra per far fronte all'aumento della domanda, facendo pressioni sul governo per trovare modalità che possano garantire che i vacanzieri di ritorno non contribuiscano a peggiorare la diffusione del Covid in Germania. Il governo ha già affermato che sta pensando di valutare la possibilità di vietare temporaneamente i viaggi verso popolari mete di vacanza all'estero, sebbene una tale decisione possa andare incontro a gravi ostacoli legali. Fino ad ora, solo i passeggeri provenienti da aree considerate "ad alto rischio" per il coronavirus sono tenuti a mostrare un test negativo al loro arrivo in Germania.

Salute e benessere: Più letti