Covid, da Uber 20 mila corse gratuite in Italia per le vaccinazioni

Salute e Benessere

Si tratta di un'iniziativa con cui l'azienda ha deciso di supportare la campagna di vaccinazione nel nostro Paese. Riguarderà le città di Milano, Bologna, Roma e Napoli. Obiettivo, quello di “aiutare le persone più vulnerabili a ricevere in maniera veloce, agevole e sicura il vaccino per il Covid-19 e sostenere il governo italiano nella lotta al coronavirus”

Uber, la piattaforma che fornisce tra gli altri anche un servizio di trasporto privato attraverso un'applicazione che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti, ha deciso di supportare la campagna di vaccinazione in Italia. Lo farà, come annunciato, mettendo a disposizione 20 mila corse gratuite nelle città di Milano, Bologna e Roma, dove è presente con il servizio Uber Black, e anche a Napoli, dove è attivo il servizio Uber Taxi. Obiettivo, quello di “aiutare le persone più vulnerabili a ricevere in maniera veloce, agevole e sicura il vaccino per il Covid-19 e sostenere il governo italiano nella lotta al coronavirus”.

Come funziona il servizio

approfondimento

Vaccini, in Italia superata quota 3 milioni di dosi somministrate

Come funziona il servizio? Ogni utente Uber delle città coinvolte in questa iniziativa avrà a disposizione due corse, fino a un massimo di 25 euro ognuna, per raggiungere uno dei circa 40 centri vaccinali che sono attualmente attivi nelle città di Milano, Bologna, Roma e Napoli, tra l’altro già geolocalizzati all’interno dell’app di Uber. I clienti potranno scegliere di prenotare la corsa per sé stessi oppure anche richiederla per un proprio parente o conoscente che è stato chiamato a vaccinarsi oppure per recarsi in una struttura medica per una visita di pre-vaccinazione, o raggiungere ancora altri spazi vaccinali che potrebbero diventare attivi nelle prossime settimane. “Uber è vicina alle istituzioni in Italia fin dall’inizio della pandemia con altre attività, come ad esempio Uber Medics in partnership con l’Ospedale Spallanzani di Roma. Con questa iniziativa ribadiamo il nostro supporto alla popolazione del nostro paese, con un contributo concreto che aiuterà le tante persone, a partire dai più anziani attualmente coinvolti dal piano vaccinale nazionale, a raggiungere in tutta sicurezza uno dei centri predisposti in quattro delle principali città italiane”, ha sottolineato Lorenzo Pireddu, country manager di Uber Italia.

Come attivare la promozione

Per fare richiesta dei viaggi gratuiti messi a disposizione da Uber per la vaccinazione anti-Covid, basta cliccare sul menù in alto a sinistra nell’app e selezionare la voce “Wallet”, quindi selezionare la voce “Aggiungi codice promozionale” al fondo ed inserire il codice promozionale attivo in base alla città nella quale ci si trova, recuperabile anche sul sito ufficiale dell’azienda. Quindi dalla schermata “Home”, occorrerà scegliere il punto di partenza/arrivo per sé stessi o per la persona per cui stai prenotando la corsa che deve necessariamente iniziare o terminare presso uno dei centri vaccinali attivi nelle 4 città e infine confermare la corsa, così da attivare la promozione. Tra l’altro, anche grazie al protocollo di sicurezza “Porta a Porta”, l’azienda garantisce un'alternativa di trasporto nel rispetto di tutte e misure di sicurezza per passeggeri e autisti che sono state introdotte sin dalla prima fase dell’emergenza e che continuano a rimanere in vigore, quali l’obbligo di indossare la mascherina per autisti e passeggeri, la costante sanificazione dei veicoli e la fornitura di gel igienizzante per autisti e passeggeri.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.