Vaccino anti-Covid, al via prenotazioni per over 80 in Lombardia. Migliaia in attesa

Lombardia

Si sono aperte alle 13 le prenotazioni per aderire alla campagna vaccinale anticovid riservata agli over 80 attraverso il portale dedicato

Si sono aperte alle 13 le prenotazioni per aderire alla campagna vaccinale anti-Covid riservata agli over 80 attraverso il portale dedicato. Dopo il boom di telefonate al numero verde informativo istituito dalla Regione Lombardia, oggi sono già in migliaia le persone in attesa di essere collegate alla piattaforma: dopo due ore erano 114.000 gli utenti in coda e 12.095 le adesioni raccolte. L'avvio delle somministrazioni avverrà il 18 febbraio.(TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Le modalità di adesione

L'adesione degli over 80 è possibile anche rivolgendosi al proprio medico di famiglia o in farmacia: "Le persone con 80 anni e più che non possono uscire di casa, perché allettate o in condizioni di grave infermità/invalidità potranno esprimere la volontà di aderire alla campagna vaccinale rivolgendosi al proprio medico di medicina generale, che resta il riferimento clinico e sanitario principale a cui rivolgersi", ha fatto sapere l'assessorato al Welfare di Regione Lombardia. Nella nota viene spiegato che "l'adesione potrà anche essere manifestata al medico curante da parte di un familiare o di un assistente della persona gravemente disabile che intenda vaccinarsi, purché munito di Tessera sanitaria del soggetto da vaccinare e un numero di cellulare o telefono fisso".

I rallentamenti e i problemi sull'invio degli sms

Si sono verificati dei rallentamenti nelle adesioni online e il motivo, spiegano dalla Regione, non è il portale, ma un blocco dell'invio di sms di risposta da parte di Tim, a cui è stato chiesto di risolvere il problema. Dopo la prima fase di registrazione, viene infatti inviato il messaggio con un codice di sicurezza che deve essere inserito sul portale per finalizzare l'adesione. Ma non arrivando in tempo l'sms, scade il tempo per concludere la registrazione e bisogna rimettersi in coda. Ci sono stati, ha spiegato il governatore Attilio Fontana, "alcuni disagi" per cui non si riusciva ad inviare tempestivamente gli sms ma "sono stati superati dal gestore telefonico". Sono fra i 600 e i mille gli sms processati al minuto.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.