Covid, su Sky TG24 un approfondimento dedicato al personale sanitario

Salute e Benessere
©Ansa

È stato trasmesso mercoledì 23 dicembre alle 14.30, all’interno del programma “Timeline”.  Al centro del racconto gli eroi della “prima ondata” e i motivi per cui dopo tanti mesi di emergenza sanitaria il sentimento nei confronti dei medici, di una parte dell’opinione pubblica, stia subendo un mutamento. Nel corso del programma, spazio anche al corto documentario “Due di loro”, realizzato da Alberto Gottardo e Francesca Sironi

È andato in onda su Sky TG24, all’interno del programma “Timeline”, mercoledì 23 dicembre alle ore 14.30. Si tratta di un approfondimento per ricordare l’impegno del personale sanitario nella lotta al coronavirus, al cui interno sarà presente anche il corto documentario “Due di loro”, realizzato da Alberto Gottardo e Francesca Sironi e prodotto da Somewhere Studio per Sky TG24, in cui viene raccontata in presa diretta una giornata tipica di due medici in prima linea che lavorano nei reparti Covid.

Gli eroi della “prima ondata”

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo, le ultime notizie del 22 dicembre

Al centro dell’approfondimento, dunque, quelli che sono stati definiti gli eroi della “prima ondata”. Gli operatori sanitari, amati, celebrati e sostenuti dalla popolazione, per aver lavorato nella lotta ad un nemico inatteso e invisibile, il nuovo coronavirus, e aver salvato tante vite umane. Ma l’impegno dei medici e del personale sanitario, sin da quel 21 febbraio 2020 che ha ufficialmente decretato l’arrivo del Covid-19 in Italia, non si è mai fermato e prosegue ancora tutt’oggi, seppur con meno clamore. Proprio per questo motivo, Sky TG24 ha deciso di raccontare lo sforzo di questa categoria. In studio, nel corso dell’approfondimento, c'erano Stefania Pinna, insieme al direttore del Dipartimento di Scienze mediche e malattie infettive dell’ospedale S. Matteo di Pavia, Raffaele Bruno, il medico che ha curato il cosiddetto “paziente uno”, e il direttore di Sky TG24, Giuseppe De Bellis. Obiettivo, cercare di raccontare e capire perché, dopo tanti mesi di emergenza sanitaria, il sentimento nei confronti dei medici di una parte dell’opinione pubblica stia subendo un mutamento, con alcune manifestazioni di insofferenza verso questa categoria ancora così fondamentale nella lotta al virus.

La giornata in presa diretta di due medici italiani

All’interno dello speciale, come detto, è stato proposto anche “Due di loro”, un racconto immersivo e della vita quotidiana di due medici impegnati contro il Covid. Il corto documentario, girato nella prima settimana di dicembre, mostra l’intreccio delle le giornate di Giuseppe Naretto, direttore delle cure palliative dell'Asl Città di Torino e responsabile di un nuovo reparto Covid presso la struttura "Piccola Mole" di Torino, e di Elio Manzillo, infettivologo dell'ospedale Cotugno di Napoli. Due uomini, uno in provincia di Torino, l'altro a Napoli, che vivono ormai da mesi una routine condivisa e consolidata, sin da quando, all'inizio di ottobre, la "seconda ondata" dell'epidemia ha coinvolto e travolto anche il nostro Paese. Quella raccontata da Alberto Gottardo e Francesca Sironi è la storia di due medici impegnati contro il Covid: a Torino nel supporto dei pazienti fragili, in quel collegamento fondamentale fra ospedale e territorio e a Napoli, in un reparto convertito completamente alla gestione dei malati gravi per causa del virus. Nel vivere da vicino la giornata dei due medici, partendo dal loro risveglio e arrivano sino al loro rientro a casa, il documentario fa vedere, senza commenti e voiceover, la solitudine, le relazioni e i gesti quotidiani dei professionisti, negli scambi fra loro e con i pazienti, con un approccio in presa diretta che lascia spazio alle riflessioni di chi guarda.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24