Elezioni politiche, centrodestra unito a Roma. Meloni: "Siamo pronti". Letta attacca

©LaPresse

I leader della coalizione chiudono la campagna elettorale in Piazza del Popolo con una manifestazione comune. Il segretario Pd: “È la piazza di chi vuole tornare indietro”. Conte prova a smarcarsi: “Il M5s non è il partito del Sud”. Di Maio a Sky TG24: “Il Movimento è diventato il suo partito”. Renzi: “Terzo Polo né col centrodestra né col Pd”

1 nuovo post
Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi assieme sul palco allestito in Piazza del Popolo a Roma la per manifestazione comune che chiude la campagna elettorale del centrodestra. La leader di Fratelli d'Italia: "Noi pronti, fino all'ultimo voto. Riforme anche senza la sinistra". Letta replica: "Vuole cambiare la Carta da sola, glielo impediremo". Conte attacca nuovamente i dem: "Con loro distanze incolmabili". Poi prova a smarcarsi: "Il M5s non è il partito del Sud". Intanto, resta sotto i riflettori la guerra in Ucraina. "È un momento drammatico per la storia europea e del nostro Paese, quello che mi sento di chiedere è un impegno all'unità perché quello che Putin vuole sono un'Italia e un'Europa divise", dice il segretario, Letta, che sottolinea come "Putin sarebbe più felice di una vittoria della destra". "Teniamo i nervi saldi", è l'invito di Calenda, mentre il leader pentastellato in guardia sui rischi di una "possibile escalation".

Gli approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Non solo "vitalizio", i parlamentari avranno anche un Tfr oltre la pensione

Con le due Camere ormai sciolte, è tempo di bilanci. Nonostante la fine anticipata della legislatura, deputati e senatori avranno diritto sia al trattamento pensionistico che all’assegno di fine mandato, pari all’80% dell’importo mensile lordo dell’indennità. LE COSE DA SAPERE.
- di Redazione Sky TG24

Conte, richiesta impeachment da M5s è stato grave errore

"Anche il M5s faceva paura quando parlava di impeachment del Presidente? Quello è stato un grave errore e anche Di Maio lo ha riconosciuto" ma le altre forze politiche avevano "paura del nostro linguaggio perché parlavamo di abolire i privilegi dei politici". Lo ha detto il leader M5s, Giuseppe Conte a Piazza Pulita su La7 parlando dei suoi timori per il fatto che FdI e Lega possano andare al governo dopo che hanno votato a favore di Orban e  "di quella che è la sua  idea di democrazia". Di fronte alle contestazioni di "involuzione illiberale, anti democratica, autoritaria del sistema di Orban in Ungheria, FdI e Lega non si sono astenuti, hanno votato a favore di quel sistema. Se quella è la loro idea di democrazia, non sono idonei a governare" ha detto Conte. 
- di Redazione Sky TG24

Come si è arrivati al voto? I 5 anni più pazzi della politica italiana

Riassunti in un’animazione alcuni passaggi chiave della legislatura e degli esecutivi che si sono succeduti in questi concitati anni. IL VIDEO

- di Redazione Sky TG24

Come funziona la legge elettorale Rosatellum

Il 25 settembre si tornerà a votare (in anticipo sulla scadenza naturale della legislatura) sotto la nuova legge elettorale che implica un sistema misto proporzionale e maggioritario. Ecco cosa succede alla Camera e al Senato. LE COSE DA SAPERE.
- di Redazione Sky TG24

Fine vita, i programmi elettorali a confronto: cosa ne pensano i partiti

Il voto del 25 settembre si avvicina e gli elettori devono orientarsi fra le posizioni delle varie forze politiche in merito ai temi della campagna elettorale. Fra questi c'è anche il fine vita, con un ddl approvato a marzo alla Camera e poi bloccatosi a causa della crisi di governo. IL FOCUS
- di Redazione Sky TG24

Von der Leyen, se Italia come Ungheria abbiamo strumenti 

"Vedremo il risultato del voto in Italia, ci sono state anche le elezioni in Svezia. Se le cose andranno in una direzione difficile, abbiamo degli strumenti, come nel caso di Polonia e Ungheria". Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen rispondendo a una domanda a Princeton sul possibile risultato delle elezioni in Italia, dato che, è stato fatto notare, tra i candidati vi sono figure vicine a Putin. 
- di Redazione Sky TG24

Legalizzazione cannabis, programmi elettorali a confronto: cosa ne pensano i partiti

Mancano pochi giorni al voto del 25 settembre. Gli elettori devono orientarsi fra le posizioni delle varie forze politiche in merito ai tanti temi emersi durante la campagna elettorale. Fra questi c'è anche la regolamentazione della cannabis, dall’uso terapeutico alla coltivazione domestica per uso personale. L’argomento divide i partiti, che hanno visioni molto diverse tra loro, tra favorevoli e contrari. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Letta, 'dedico a David Sassoli questa campagna elettorale'

"La speranza siamo noi quando decidiamo di combattere ogni giorno tutte le ingiustizie. Voglio citare una frase detta da David Sassoli. Ed è a lui che voglio dedicare questa campagna elettorale". Lo ha detto Enrico Letta chiudendo il suo comizio a Palermo.
- di Redazione Sky TG24

Letta, 'Berlusconi è lo stesso del 2011 con un po' di cerone in più'

"Berlusconi è candidato alla Presidenza del Senato, ma ricordo che è lo stesso Berlusconi che aveva guidato l'Italia fino al 2011, con un po' di cerone in più". Lo ha detto Enrico Letta durante il comizio a Palermo.
- di Redazione Sky TG24

Letta, 'il 42 per cento degli italiani ancora indecisi su chi votare'

"Il 42 per cento degli italiani non sa ancora per chi votare. Pensate quante persone alle quali parlare, perché questo confronto con le persone? Perché finora questa campagna elettorale è stata fatta dai social, ma il momento clou è questo. Io penso che noi possiamo dire a qualunque cittadino siciliano. di Caterina Chinnici ti puoi fidare'. E non credo che gli altri possano dire la stessa cosa". Lo ha detto Enrico Letta a Palermo.
- di Redazione Sky TG24

Letta, 'destra vuole cambiare Costituzione, italiani lo impediranno'

"Questa destra ci dice: 'Vinceremo e cambieremo la Costituzione da soli'. E io lo dico da Palermo: la Costituzione italiana nata dall'antifascismo e dalla Resistenza non sarà cambiata da questa destra. Gli italiani lo impediranno". Lo ha ribadito dal palco di piazza Sant'Anna di Palermo, il segretario del Pd Enrico Letta.
- di Redazione Sky TG24

Ius Scholae, i programmi elettorali a confronto: cosa ne pensano i partiti

Fra i temi della campagna elettorale in vista del voto del 25 settembre c'è anche quello della proposta di riforma alla legge sulla cittadinanza, per concederla ai bambini stranieri che abbiano frequentato almeno un ciclo scolastico in Italia e siano nati nel nostro Paese o arrivati prima dei 12 anni. Le forze politiche si dividono sia sulla questione in sé che sui possibili metodi di applicazione. TUTTE LE POSIZIONI
- di Redazione Sky TG24

Sicilia: Letta, 'abbiamo squadra che rivoluzionerà questa regione, grazie a Fava'

"Abbiamo davanti una squadra che rivoluzionerà questa regione, la vita politica della Sicilia. Un grandissimo grazie a Caterina Chinnici per la campagna elettorale che ha fatto. Ci ha detto delle cose convincenti, sobrie, quelle di cui la regione ha bisogno": Così Enrico Letta sul palco di piazza Sant'Anna a Palermo. "Poi voglio, dare un grande senso di amicizia e ringraziamento a Claudio Fava che si è dimostrato anche stasera un politico straordinario che ama la sua terra, uomo di visione". 
- di Redazione Sky TG24

Lorenzin (Pd), Meloni strizza l'occhio ai no vax

"Se fossi nella Meloni invece di pontificare dal palco sul modello Figliuolo, non dormirei la notte per trovare soluzioni e mettere cosi' al riparo gli italiani da qualsiasi rischio di salute. Tutti ci auguriamo che la pandemia sia finita, ma far finta di niente e' da
incoscienti". Cosi' Beatrice Lorenzin, gia' ministro della Sanita' e candidata Pd a Padova. "E' molto facile fare un comizio da leader dell'opposizione sulla gestione della
pandemia, quando l'unica cosa che si e' saputa fare sia in parlamento che fuori e' occhieggiare al magma dell'antiscienza, ai gruppi no Vax, ai gruppi no Green pass fino a negare l'utilita' della vaccinazione per i bambini. Non ci sono modelli cinesi, ci sono i modelli che sono stati improntati per l'Italia e per il mondo con il metodo scientifico dagli scienziati e dalle nostre autorita' sanitarie. C'e' da chiedersi - prosegue - a chi affiderebbe la Meloni la guida della pandemia, l'arrivo dell'autunno, quando ancora ci saranno tante incognite sul Covid, a chi farebbe fare il ministro della salute? Cosa intende fare sulla vaccinazione obbligatoria per i bambini, cosa sulla vaccinazione per il covid? Siamo molto preoccupati di questa visione della salute e del ruolo della sanita' pubblica da parte di chi si candida al governo dell'Italia", conclude.
 
- di Redazione Sky TG24

Chi è Elly Schlein, la candidata del Pd a Bologna paragonata dal Guardian a Ocasio-Cortez

Vicepresidente dell'Emilia Romagna e capolista indipendente della lista Pd nel collegio bolognese alla Camera, 37 anni, da anni si batte per i diritti civili, l'ecologia e la giustizia fiscale. Il quotidiano britannico l'ha definita "una stella nascente" della sinistra italiana. L'IDETIKIT
- di Redazione Sky TG24

Boccia a Meloni, 'cambi Costituzione da sola? Votare Pd è difendere Carta antifascista'

"Oggi Giorgia Meloni minaccia di cambiare la Costituzione da sola; non avevamo dubbi che lo avrebbe pensato e fatto. La nostra Costituzione è antifascista e mi dispiace per lei ma dovrà prima passare sui nostri corpi. Non le permetteremo di cambiare la Costituzione da sola. Non glielo permetteranno gli italiani. Il 25 settembre un voto per il Pd è un voto per difendere la Costituzione dagli attacchi scellerati di questa destra arrogante e post fascista". Così Francesco Boccia, responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale Pd e capolista al Senato in Puglia, ad Andria per un comizio elettorale insieme alla sindaca, Giovanna Bruno, e il candidato nel collegio uninominale Camera, Sabino Zinni.
- di Redazione Sky TG24

Conte, 'su Orban FdI e Lega danno messaggio, inidonei a governare'

"Nessuno si deve permettere di distribuire a destra e sinistra patenti di legittimazione democratica" e "non sono stato d'accordo con Letta quando ha fatto questa uscita a inizio della campagna elettorale" ma su Orban, con il voto al Parlamento europeo, Fratelli d'Italia e Lega "stanno dando un messaggio. O è un errore, una distrazione? Avete sbagliato voto, lo ritrattate? Se lo confermate quella è la vostra idea di democrazia e da cittadino italiano per me non siete idonei a governare". Così Giuseppe Conte, ospite stasera di Piazzapulita su La7.
- di Redazione Sky TG24

Tajani, 'riforma Costituzione con opposizione ma senza veti'

"Noi vogliamo riscrivere le regole della nostra Costituzione, insieme all'opposizione, se saremo al governo, ma senza accettare veti. Insieme ma senza, e senza ostruzionismo". Lo dice il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani a Tg2 Post.
"Noi sosteniamo il presidenzialismo, l'elezione diretta del presidente per un paese più democratico. Anche a livello europeo chiediamo l'elezione diretta del presidente della Commissione, per avere cittadini più coinvolti. Intanto facciamo il presidenzialismo, poi vedremo con quale formula", spiega Tajani.
- di Redazione Sky TG24