Draghi: "Uniti per mettere in sicurezza del Paese". Mercoledì fiducia al Senato

Dopo il giuramento del premier e dei ministri al Quirinale, il nuovo esecutivo è entrato nelle sue piene funzioni e si è svolto il primo Cdm a Palazzo Chigi, preceduto dal tradizionale "passaggio della campanella" dalle mani del premier uscente Giuseppe Conte al suo successore, che si è insediato così ufficialmente alla guida del governo. Ufficializzata anche la nomina di Garofoli a sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Mercoledì il voto di fiducia. Conte lasciando Palazzo Chigi: "Mai rammarichi"

1 nuovo post
"Mettere in sicurezza l'Italia e aiutarla a ripartire". Mario Draghi indica ai ventitre ministri riuniti per la prima volta attorno al tavolo del Cdm il compito improbo che li attende. Nel giorno del giuramento, mentre i leader europei plaudono al nuovo governo, il presidente del Consiglio non tradisce il suo stile e non rilascia dichiarazioni pubbliche ma parla ai ministri, che vengono da storie politiche e personali ma anche da esperienze diverse: è un invito alla coesione, a lavorare insieme mettendo i bisogni di un Paese in forte difficoltà, davanti agli "interessi di parte". Chiede loro, nel solco einaudiano, di comunicare poco e far parlare i fatti, di fronte ci sono non solo le aspettative dei cittadini ma anche le sensibilità di una maggioranza larghissima, solcata da profonde divergenze e da diversi malcontenti, dopo l'annuncio della squadra dei ministri. Nelle ore in cui Conte, sui social, rilancia il suo impegno politico "per l'equità e la sostenibilità", il Movimento 5 stelle è in subbuglio, con una pattuglia di parlamentari pronti a non votare la sfiducia e diversi mal di pancia interni, per la scelta di ministri (D'Incà e Dadone sono vicini a Fico) che non rispecchierebbero del tutto gli equilibri interni e non avrebbero più come con Conte deleghe pesanti, al netto del ministero degli Esteri. Malcontento serpeggia anche nel centrodestra, dove sono stati premiati i moderati e penalizzati i più sovranisti. Se il Pd può contare su tre ministeri di peso e Leu sulla Salute, Iv è stata molto ridimensionata, con la sola delega alla Famiglia. Ecco perché già si affacciano appetiti per la prossima partita della nomina di viceministri e sottosegretari. Il primo appuntamento per la fiducia, invece, è al Senato mercoledì 17, il giorno dopo, il 18, si aprirà il dibattito alla Camera.

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Chiara Piotto

Continua a seguire le ultime notizie in diretta sul nuovo Governo Draghi, con il liveblog di domenica 14 febbraio

- di Chiara Piotto
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Dal giuramento al voto di fiducia: l'agenda di Draghi per i prossimi giorni

Il programma del nuovo presidente del Consiglio prevede oggi il giuramento, con una cerimonia anomala per via delle misure anti-Covid, la cerimonia della campanella e il primo Cdm. Poi a metà settimana il discorso in parlamento e la fiducia delle due Aule, con il voto a partire da mercoledì in Senato. LA SCHEDA
- di Redazione Sky TG24

Governo Draghi, ecco come sono cambiate cerimonia e foto del giuramento a causa del Covid

Mascherina durante la firma e file distanziate sia in sala sia nel salone dei Corazzieri durante la foto di rito: le norme anti Coronavirus hanno imposto diverse novità durante il giuramento dei 23 ministri al Quirinale. Per ognuno di loro anche una penna diversa al momento della firma. L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione Sky TG24

Governo Draghi, Bonafede: servire mio Paese è stato onore immenso

"Servire il mio Paese come ministro della Giustizia e' stato un onore immenso. Non e' stato semplice e non mi aspettavo che lo fosse. Sapevo che i progetti da realizzare erano ambiziosi e avrebbero scatenato tanti attacchi". Cosi' su Facebook l'ex ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. "Ce l'ho messa tutta come era giusto che fosse - afferma Bonafede - e in ogni istante di questi due anni e otto mesi circa, ho sempre pensato fosse importante concentrarsi sul lavoro e non rispondere alle provocazioni. Ora ci tengo a ribadirvi che il Vostro sostegno (anche attraverso le critiche) è stato fondamentale".  "Inoltre - prosegue Bonafede - investimenti senza precedenti,
soprattutto mirati alle assunzioni e all'ampliamento delle piante organiche. Sono leggi e provvedimenti che hanno aperto una nuova prospettiva nella consapevolezza che il futuro di questo Paese passa necessariamente attraverso il buon funzionamento della giustizia e il principio della legalità. Adesso è il momento di guardare avanti". 
- di Redazione Sky TG24

Governo Draghi, Crucioli (M5s): voterò no a fiducia

Voterà no alla fiducia il senatore del Movimento 5 stelle Mattia Crucioli. "Non riconosco la legittimità del quesito" posto in votazione sulla piattaforma Rousseau e non mi ritengo vincolato", spiega. "Convintamente e pensando di fare la cosa giusta per il Paese e nei confronti del mandato degli elettori che sento molto forte voterò no anche qualora il Movimento dovesse dare indicazioni di voto a favore", annuncia Crucioli che non ha aspettato oggi per esprimere una posizione che si è formata sin dal momento in cui agli iscritti M5s è stato richiesto di pronunciarsi sulla formazione del governo Draghi cosi' come formulato nella domanda a loro posta. 
- di Redazione Sky TG24

Governo Draghi, Toti: "Cominciamo male. Poco preavviso zona Arancione"

"Cominciamo male, caro Governo! Intanto solo alle 19 di oggi e' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana l'ordinanza che colloca alcune Regioni in fascia arancione, Cioè cinque ore prima della sua entrata in vigore. Francamente, siccome questo e' l'atto formale che rende operativa quell'ordinanza, forse si poteva fare un po' prima, per dare almeno un quadro di certezza". Lo scrive il presidente della Liguria, Giovanni Toti, sulla sua pagina Facebook. "Secondo: il nostro appello a rimandare solo di qualche ora l'entrata in vigore per consentire ai ristoratori di poter svolgere almeno il pranzo di San Valentino, con molte prenotazioni gia' prese, e' stato respinto. Onestamente ritengo che questo rifiuto segni un grave sbilanciamento dell'equilibrio tra salute ed economia", osserva. 
- di Redazione Sky TG24

Recovery, idea coordinamento a comitato Transizione ecologica

Comitato interministeriale per il coordinamento delle attività concernenti la transizione ecologica. Questo è il nome della struttura che farà capo al nuovo ministero per la Transizione ecologica e che potrebbe avere un ruolo di coordinamento per il Recovery plan del governo Draghi. Della istituzione del nuovo ministero, come della creazione del ministero del Turismo, si è discusso oggi nella prima riunione del Consiglio dei ministri, nel quale oltre al premier Mario Draghi sarebbe intervenuto il ministro della Cultura Dario Franceschini. Per la formalizzazione delle nuove strutture servirà una legge, forse un decreto legge. Nei prossimi giorni, dicono diverse fonti del nuovo governo, si entrerà nel vivo del lavoro. Ma a quanto emerge il comitato interministeriale che farà capo al ministero di Roberto Cingolani dovrebbe spettare un ruolo centrale per il Recovery plan.
- di Redazione Sky TG24

Salvini: domani incontro ministri,non si perda tempo

"Magari ho rovinato il San Valentino a qualcuno e mi scuso con le mogli e i mariti, però non c'è tempo da perdere. Se n'è perso già troppo di tempo in queste settimane". L'ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini ospite del Tg2 Post, a proposito della prima riunione che avrà domani pomeriggio con i ministri leghisti. Alla domanda su quali saranno le prime proposte su cui intendere lavorare, Salvini ha risposto: "Innanzitutto sono tre ministeri importanti", e ha aggiunto: "Vogliamo vedere, ad esempio, perché non sono stati dati decine di miliardi promessi nei mesi scorsi dal governo Conte e non ancora arrivati alle famiglie. E poi vogliamo organizzare la squadra".

 
- di Redazione Sky TG24

Draghi punta su sintonia con leader Ue: "Insieme per ripresa"

L'impegno a lavorare insieme agli altri leader europei per un'Europa ambiziosa, che punti su una ripresa comune. Questo è uno degli assi su cui Mario Draghi punta nell'azione del suo governo. Il premier ha ricevuto oggi dai leader di tutta Europa gli auguri di buon lavoro. Un viatico, viene osservato, per quella spinta alla maggiore integrazione delle politiche economiche, a partire da quelle di bilancio, che Draghi pone al centro dell'impostazione europeista del suo esecutivo.
- di Redazione Sky TG24

Salvini: Salute-Lavoro-Scuola. No tempo da perdere

"La prossima settimana le priorità sono tre: Salute, Lavoro e Scuola". Lo ha detto Matteo Salvini al 'Tg2 post". "Non mi sembra che questo il momento che permette che l'interesse e l'egoismo del partito prevalgano sull'interesse del Paese", ha aggiunto il leader del Carroccio. Domani Salvini ha convocato una riunione con i ministri della Lega: "Non c'è tempo da perdere", ha spiegato. "Vogliamo organizzare la squadra, prepararci" sulle priorità da affrontare. E anche laddove il ministro non è indicato dalla Lega vogliamo aiutare, capire, proporre, stimolare. Ad esempio, la riconferma di Lamorgese" al ministero dell'Interno "impone, dal nostro punto di vista, obbliga a un cambio di passo: non si può viaggiare alla velocità dell'ultimo anno e mezzo", ha detto ancora. 
- di Redazione Sky TG24

Tofalo (M5s): grazie a Conte per il suo coraggio

"Grazie Giuseppe Conte, per le capacità ed il coraggio dimostrati nel guidare l'Italia in uno dei momenti più complessi della nostra Storia. Grazie perché in questi anni disciplina e onore non sono mai mancate in ogni tua azione portata avanti e soprattutto per aver dimostrato come con competenza, onestà e trasparenza sia possibile affrontare momenti difficili senza mai perdere la fiducia ed il sostegno dei cittadini. Un onore aver lavorato al tuo fianco". Lo afferma l'onorevole Angelo Tofalo (M5S), già sottosegretario alla Difesa del governo Conte I e Conte II.

- di Redazione Sky TG24

Salvini: riconferma Lamorgese impone cambio passo 


"La settimana prossima le priorità sono tre: salute, lavoro e scuola. E anche laddove il ministro non è indicato dalla Lega vogliamo aiutare, capire, proporre, stimolare. Un esempio è la riconferma al ministero dell'Interno di Luciana Lamorgese: ovviamente dal nostro punto di vista prevede, impone e obbliga a un cambio di passo. Non si può viaggiare alla velocità dell'ultimo anno e mezzo, occorre recuperare stimoli e difendere l'Italia e gli italiani". Cosi' il leader della Lega, Matteo Salvini ospite del Tg2 Post. 
- di Redazione Sky TG24

Meloni: a direzione FdI proporrò no fiducia

"Sono ancora piu' convinta dopo aver visto la formazione del governo - ha aggiunto - che sia un governo di compromesso privo, nelle scelte, del coraggio che ci si sarebbe aspettati da Mario Draghi soprattutto di rompere con il governo precedente e segnare una vera discontinuità. Ci sono molti ministri del precedente governo e non mi pare che si potessero definire i migliori". Meloni ha ribadito che la sua impressione e' di "un governo molto spostato a sinistra con il Pd che fa parte del leone per ministeri, per l'estrazione di alcuni ministeri tecnici e rispetto alle aspettative del mondo produttivo. Ad esempio la scelta di affidare il ministero del Lavoro a un esponente della sinistra del Pd mi sembra che non possa passare inosservata". 
- di Redazione Sky TG24

Meloni: a direzione FdI proporrò no fiducia

"E' convocata lunedì la direzione nazionale del partito e dovrà decidere definitivamente, ma io mi presenterò con una proposta di voto contrario, nella mia relazione". L'ha detto al Tg2 Post Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, riguardo al voto di fiducia al governo Draghi. 
- di Redazione Sky TG24

Salvini: stupito da riconferma Speranza alla Salute

"Sul turismo invernale in queste ore c'è incertezza da parte del ministro Speranza. La sua è una di quelle riconferme che ha lasciato un po' stupiti gli italiani e anche me". L'ha detto al Tg2 Post il leader della Lega, Matteo Salvini parlando del ministro della Salute riconfermato nel governo Draghi. E ha spiegato: "A poche ore dalla riapertura in sicurezza, con un terzo della capienza degli impianti di sci in Lombardia e Piemonte, pare che al ministero qualcuno ci stia ripensando ma gli italiani sono stufi di avere 24 ore di preavviso". Quindi ha concluso: "Ma essere dentro la stanza dove si decide, è meglio che non esserci". 

- di Redazione Sky TG24

Tofalo: Conte ha guidato Paese con competenza

"Grazie Giuseppe Conte, per le capacità ed il coraggio dimostrati nel guidare l'Italia in uno dei momenti piu' complessi della nostra Storia". Lo scrive l'onorevole Angelo Tofalo (M5S), già sottosegretario alla Difesa del governo Conte I e Conte II. "Grazie perché in questi anni disciplina e onore non sono mai mancate in ogni tua azione portata avanti - sottolinea Tofalo - e soprattutto per aver dimostrato come con competenza, onestà e trasparenza sia possibile affrontare momenti difficili senza mai perdere la fiducia ed il sostegno dei cittadini. Un onore aver lavorato al tuo fianco". 
- di Redazione Sky TG24

Salvini, Salute-Lavoro-Scuola. No tempo da perdere

"La prossima settimana le priorità sono tre: Salute, Lavoro e Scuola". Lo ha detto Matteo Salvini al 'Tg2 post". Non mi sembra che questo il momento che permette che l'interesse e l'egoismo del partito prevalgano sull'interesse del Paese", ha aggiunto il leader del Carroccio. Domani Salvini ha convocato una riunione con i ministri della Lega: "Non c'è tempo da perdere", ha spiegato.  "Vogliamo organizzare la squadra, prepararci" sulle priorità da affrontare. E anche laddove il ministro non e' indicato dalla Lega vogliamo aiutare, capire, proporre, stimolare. Ad esempio, la riconferma di Lamorgese" al ministero dell'Interno "impone, dal nostro punto di vista, obbliga a un cambio di passo: non si può viaggiare alla velocità dell'ultimo anno e mezzo", ha detto ancora. 
- di Redazione Sky TG24

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24