Conte, question time alla Camera: "Lockdown generale danno economia, Dpcm vuole evitarlo"

Politica
©Ansa

Il presidente del Consiglio ha discusso del Dpcm del 24 ottobre e del decreto legge ristori. I ristori a fondo perduto arriveranno con una "erogazione automatica sul conto corrente entro il 15 novembre, entro il 15 dicembre anche per le attività che non avevano richiesto contributi col decreto rilancio", ha dichiarato il premier, ricordando come il totale ammonti a 5,4 miliardi. Risorse da "30 mln" per tamponi rapidi con medici e pediatri, ha aggiunto. Sul Dpcm: "Necessario, o epidemia ci sfugge di mano"

I ristori a fondo perduto arriveranno con una "erogazione automatica sul conto corrente entro il 15 novembre, entro il 15 dicembre anche per le attività che non avevano richiesto contributi col decreto rilancio". Lo ha detto il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, durante il question time alla Camera in cui ha ricordato come il dl ristori sia da 5,4 miliardi. "Già quando stavamo per firmare il dpcm, ci siamo assicurati prima che ci fossero i fondi per il dl ristori", ha sottolineato. Il premier ha risposto alle interrogazioni per diversi chiarimenti anche sull’ultimo Dpcm del 24 ottobre. "Preservando la salute pubblica si preserva anche il tessuto produttivo dei cittadini", ha affermato spiegando che la messa a punto del Dpcm è finalizzata "da un lato a preservare la tenuta del sistema sanitario nazionale e dall'altro a scongiurare un lockdown generalizzato che daneggerebbe ancor di più" l'economia del Paese. "Siamo consapevoli che sono misure severe ma sono necessarie a contenere i contagi. Diversamente la curva epidiemiologica è destinata a sfuggirci completamente di mano". Ieri il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge ristori: tra le misure previste sostegni economici a bar, ristoranti, palestre, discoteche e a tutte le attività commerciali colpite da chiusure o da limitazioni per contrastare la diffusione del coronavirus (LO SPECIALE - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE).

Conte: "In Italia scenario 3, Cts ha condiviso Dcpm"

approfondimento

Covid-19 in Italia, i quattro possibili scenari secondo l’Iss

Conte ha spiegato che, allo stato attuale, secondo lo studio dell'Iss, in Italia "abbiamo uno scenario di tipo 3. Lo studio prevede possibilità di interruzione di alcune attività particolarmente a rischio, anche su base oraria, possibilità di lezioni scaglionate per la scuola, incremento dello smart working per decongestionare i trasporti. A tali misure si è attenuto il governo nell'adozione del Dpcm. Il governo, nella giornata di sabato, ha inviato una bozza del Dpcm al Cts sollecitando un parere sul merito e il Cts, dopo ampia analisi - leggo testualmente - ha condiviso i provvedimenti inseriti nel testo", ha aggiunto. "Il quadro europeo relativo alla diffusione del Covid è allarmante. Anche Francia e Germania sono state costrette a annunciare severe misure restrittive", ha spiegato ancota.

Conte: "5,4 mld in termini di indebitamento netto"

approfondimento

Coronavirus, chi è pro e chi è contro un nuovo lockdown in Italia

Il dl ristori "contiene interventi per 5,4 miliardi di euro in termini di indebitamento netto", ha spiegato il presidente del consiglio. "L'entità degli importi corrisposti varierà dal 100 per cento al 400 per cento di quanto previsto in precedenza con il decreto Rilancio, in funzione del danno economico subito dalle categorie", ha aggiunto Conte. Fra le misure, "il decreto-legge finanzia ulteriori 6 settimane di cassa integrazione per i lavoratori delle attività interessate dalle restrizioni, nonché indennità specifiche per i lavoratori autonomi e intermittenti del mondo dello spettacolo, del turismo e dello sport".

"In nuovo contratto medici base più facili tamponi"

approfondimento

Decreto ristori, come funzionano gli aiuti alle aziende chiuse

"Abbiamo inserito nel dl ristori misure di sostegno immediato anche a lavoratori e imprese non direttamente interessati" dalle misure restrittive, "i livelli di ristoro sono differenziati a secondo del pregiudizio subito dalle categorie", ha ribadito il premier, per poi aggiungere: "Abbiamo predisposto interventi volti a rafforzare la risposta sanitaria" alla pandemia con risorse da "30 mln" di euro per tamponi rapidi con medici e pediatri. " Nel momento in cui vi parlo - ha affermato Conte - credo sia stato annunciato il rinnovo del contratto di categorie che faciliterà proprio, tra le clausole inserite, il coinvolgimento di medici di base e pediatri di libera scelta nella somministrazione dei tamponi", ha spiegato il premier.

"Whirlpool, massimo impegno del governo per il rilancio"

leggi anche

Sindacati: il 31 Whirlpool chiude Napoli, serve azione urgente

Per quanto riguarda la vertenza Whirlpool, "vorrei ribadire l'impegno massimo del governo per preservare l'occupazione a Napoli e rilanciare il sito produttivo" , ha sottolineato il presidente del Consiglio. 

"In trasporti oggettiva difficoltà su misure"

approfondimento

L'appello a Sky TG24: "Usate i bus privati per i trasporti urbani"

"Il governo ha confermato l'istituzione di tavoli permanenti per la soluzione delle criticità sui traporti. Il Mit sta valutando l'incremento del numero di corse" in contemporanea con gli orari dove "l'afflusso è maggiore", ha dichiarato Conte sul tema trasporti. "È evidente che ci sia un'oggettiva difficoltà di assicurare che le misure di sicurezza e distanziamento siano rispettate nel corso dell'intera giornata". Ed è per questo che le misure del Dpcm sono finalizzate "ad alleggerire i flussi nei trasporti", ha aggiunto.

L'approvazione del Decreto Ristori

vedi anche

Decreto legge ristori approvato, ecco cosa prevede

Approvato ieri il decreto legge ristori. Conte ha detto che  vale “complessivamente oltre 5 miliardi che saranno usati per dare risorse immediate a beneficio delle categorie”. A chiarire l’entità della 'manovra' anche il vice ministro al Mise Stefano Buffagni: “Abbiamo raddoppiato e in alcuni casi triplicato i soldi a fondo perduto erogati con il decreto Rilancio. Un pacchetto di misure da 6,8 miliardi tra le quali è previsto il credito d'imposta sugli affitti, l'estensione della cassa integrazione, la cancellazione della rata Imu e molto altro”.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24