Elezioni comunali, Brugnaro rieletto sindaco Venezia. A Mantova vince Palazzi (csx)

Trento, Mantova, Trani e Imola vanno al centrosinistra, Reggio Calabria al ballottaggio. Ma non si fermano le reazioni dopo il voto alle regionali con Di Battista (M5S) che al proposito del referendum dice: "Fuorviante l'eccesso di esultanza". Fico chiede che gli "Stati Generali siano permanenti e non uno spot". Conte: "Il Pd con Zingaretti non pone un tema di rimpasto ma di rilancio dell'azione, alla luce della grande sfida del Recovery Fund e io sono d'accordo" 

1 nuovo post
- di Redazione Sky Tg24

E' ufficiale: il centrodestra conferma sindaco Venezia

I veneziani hanno confermato sindaco Luigi Brugnaro del centrodestra. Quando restano da scrutinare 18 sezioni, Brugnaro è matematicamente sindaco al primo turno, avendo finora ottenuto il 54,16% dei voti.
- di Redazione Sky Tg24

Il punto sulle Comunali: 3 sindaci al centrosinistra, 2 al centrodestra

Lo spoglio per le elezioni comunali 2020 è ancora in corso. Allo stato il centrosinistra conferma i sindaci di Trento, Mantova e Trani. Il centrodestra conferma il sindaco di Venezia. Le liste civiche confermano il sindaco di Fermo. Vanno al ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra i comuni di Bolzano e Lecco. Se il trend sarà confermato, il centrodestra dovrebbe con ogni probabilità aggiudicarsi al primo turno anche il comune di Macerata. Dovrebbero andare al ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra i comuni Reggio Calabria e Arezzo. A Matera potrebbe esserci un ballottaggio tra centrodestra e M5s. Ad Andria il centrosinistra potrebbe sfidare al ballottaggio il centrodestra o il Movimento 5 Stelle. A Crotone il ballottaggio dovrebbe riguardare il centrodestra e le liste civiche. A Chieti il centrodestra dovrebbe sfidare il centrosinistra o le liste civiche. Resta da scrutinare anche il dato del comune di Aosta.
- di Daniele Troilo

In Calabria eletti sindaci in enti sciolti per mafia

Con le elezioni comunali di domenica e lunedì ritorna la figura del sindaco in alcuni Comuni della Calabria le cui amministrazioni, negli anni scorsi, erano state sciolte per infiltrazioni della 'ndrangheta e quindi commissariate. A Cirò Marina (Crotone), l'unico Comune superiore ai 15mila abitanti, al momento, a scrutinio ancora in corso, si profila il ballottaggio: la sfida e' tra Giuseppe Dell'Aquila, Sergio Ferrari e Nicodemo Filippelli, tutti e tre sostenuti da tre liste. Sempre nel Crotonese, domenica e lunedì si è votato anche a Strongoli, dove è stato eletto sindaco Sergio Bruno ("Per Strongoli"). In provincia di Reggio Calabria i Comuni sciolti per infiltrazioni mafiose nei quali si è tornati al voto sono stati due: Scilla, dove ha vinto Pasqualino Ciccone ("Scilla Riparte"), e Platì, dove è stato eletto sindaco Rosario Sergi ("Liberi di ricominciare"). Tre invece, in provincia di Vibo Valentia, i Comuni in passato sciolti per infiltrazioni mafiose e che da oggi hanno un nuovo sindaco e un nuovo Consiglio: si tratta di Briatico, dove ha vinto Lidio Vallone ("Briatico per sempre"), Limbadi, nel quale è stato eletto primo cittadino Pantaleone Mercuri ("Risorgi Limbadi"), e San Gregorio d'Ippona, dove le urne hanno premiato Pasquale Farfaglia ("Insieme per San Gregorio").
- di Daniele Troilo

Comunali, l'andamento dello spoglio

- di Daniele Troilo

Di Battista: la più grande sconfitta per i 5s

"Se c'è una cosa sgradevole nelle elezioni è che poi sembra che abbiano vinto tutti. Così evidentemente non è e bisogna affrontare la realtà con onestà e lucidità". E' la premessa con cui Alessandro Di Battista analizza il voto di ieri definendo quello delle Regionali "la più grande sconfitta del Movimento".
- di Daniele Troilo

Referendum: Di Battista, fuorviante eccesso esultanza

Bene il 70% dei sì al referendum, "successo di Fraccaro e del gruppo parlamentare dei 5Stelle" oltre che del MoVimento al governo. "Tuttavia quel 70% non può essere considerato solo un successo dei 5 Stelle. Bisogna essere cauti altrimenti rischiamo di commettere un errore". Lo dice in una diretta su Fb, Alessandro Di Battista avvertendo che il "risultato bellissimo" viene dal sì di tante persone che magari "non apprezzano il Movimento, che lo detestano" mossi al voto favorevole dalla voglia di "giustizia sociale", di "risparmio" o di riforme come quella elettorale. Ma, scandisce Di Battista, "questo eccesso di esultanza e' fuorviante e non giusta".
- di Redazione Sky Tg24

Conte su M5S: "Si consolano con referendum"

"Gli amici del M5s non credo che si aspettassero brillanti risultati alle Regionali, storicamente è cosi'. Adesso sono in una fase in cui il processo di transizione continuerà a evolversi, fino a rilanciare la loro azione politica. Ma hanno motivo di che consolarsi, perché sono stati promotori della consultazione referendaria". Lo dice il premier Giuseppe Conte ai cronisti.
- di Redazione Sky Tg24

Fico: "Non scopriamo oggi crisi M5s"

- di Redazione Sky Tg24

Zingaretti, Pd non pone tema rimpasto, valuta Conte

 "Come ha detto molto bene Orlando poniamo dei temi di carattere politico e di contenuto. Non abbiamo mai posto altro. Starà poi al presidente del Consiglio nella sua totale libertà valutare sia il merito dei contenuti che la squadra. Non è il Pd che pone questo tema". Lo dice il segretario del Pd Nicola Zingaretti in una conferenza stampa al Nazareno, rispondendo a una domanda sul rimpasto.
- di Maurizio Odor

Elezioni 2020, tutti i risultati delle Regionali

Pareggio per 3 a 3 nella tornata elettorale del 20 e 21 settembre che ha visto andare al voto sei Regioni, più la Valle d'Aosta dove si votavano le liste e la Lega è avanti. Il centrosinistra mantiene la Toscana, la Puglia e la Campania. Il centrodestra strappa le Marche e ottiene la conferma in Liguria e in Veneto, dove Luca Zaia è straripante. Per saperne di più
- di Maurizio Odor

Regionali: Salvini, la Lega guadagna 24 consiglieri

La Lega avrà "24 consiglieri in più" dopo le Regionali, "lascio giudicare a voi se siamo andati avanti o indietro". Il segretario leghista ha sostenuto che, dopo il voto di ieri e ieri l'altro, il numero dei consiglieri regionali della Lega e' passato "da 46 a 70".
 
- di Maurizio Odor

La mappa di chi governa nelle Regioni, centrodestra avanti 14 a 5 sul centrosinistra

Grazie alla vittoria nelle Marche, il cdx ha ampliato il proprio divario. Il csx mantiene la Toscana a grazie al successo di Giani. Il sorpasso tra coalizioni era arrivato con la vittoria di Vito Bardi in Basilicata del marzo 2019.
- di Maurizio Odor

Governo, Zingaretti: ora aprire fase due riforme

"Ora va aperta una fase nuova all'insegna del fare e della concretezza". Lo ha detto Nicola Zingaretti in conferenza stampa. "Il superamento del bicameralismo paritario, abbiamo pronto un testo di legge che depositeremo a breve alla Camere", ha spiegato. "Il secondo è la.legge elettorale e ci auguriamo e facciamo appello alle forze di maggioranza per andare avanti. E' già incardinata la modifica dei regolamenti parlamentari. Infine crediamo opportuno aprire la.riforma del sistema delle.autonomie locali.
- di Maurizio Odor

Zingaretti, pronti a giunta con autonomisti in Val D'Aosta

"Confermo la nostra totale disponibilità a dare vita alla giunta anche in Val D'Aosta: sono possibili diverse maggioranze e siamo pronti a formare un governo con le forze autonomiste per fermare l'ipotesi di un protagonismo delle destre nazionaliste. Anche il risultato della Val D'Aosta è molto positivo e può portare a una svolta". Lo dice il segretario del Pd Nicola Zingaretti in una conferenza stampa al Nazareno.
- di Maurizio Odor

Di Maio, i cittadini chiedono stabilità

"Dal risultato elettorale di ieri si evince che i cittadini chiedono stabilita'". Lo ha detto Luigi Di Maio durante una diretta su Facebook. "Sono orgoglioso di aver costruito questo governo" e "non ci sto al concetto che questo governo in questo momento è un problema. Il governo attuale è  più forte dopo il sì e ci permetterà di affrontare la crisi in cui
siamo". 
- di Maurizio Odor

Zaia al 90%, voto 'bulgaro' in due comuni del trevigiano

Sono due Comuni del trevigiano, Ormelle e Mansuè, quelli in cui Luca Zaia ha ottenuto preferenze 'bulgare' in queste regionali: il 90% esatto. Due centri confinanti, nella Sinistra Piave, territorio dove il leghista spopola da quando è in politica. A Ormelle su un totale di 1.185 voti espressi per i candidati presidente Zaia ne ha raccolti 1.066 (la sua coalizione 941), a Mansuè 2.093, su 2.325 complessivi. Percentuali sull'89% le ha avute in diversi altri centri del trevigiano, e nel vicentino, come a Enego, 89,3%. Nel suo comune di residenza, San Vendemiano, ha portato a casa un risultato meno eclatante, 82,8%. L'esito più basso a Treviso città', 69,1%. Leggi anche: Zaia a SkyTg24: la leadership nazionale non mi interessa
- di Maurizio Odor

Comunali, Caramaschi: Salvini voleva vincere al 1/o turno 

"E pensare che Salvini è venuto a Bolzano per dire che avrebbero vinto al primo turno". Commenta così il sindaco uscente di Bolzano Renzo Caramaschi il testa a testa con il suo rivale di centrodestra Roberto Zanin. Dopo lo scrutinio di 74 di 80 sezioni entrambi sono al 33,75% e andranno al ballottaggio. "Parlerò con la Svp perché in questi anni abbiamo lavorato bene assieme. Se tutto andrà come auspico l'attuale maggioranza sarà addirittura rafforzata e passerà da 25 a 26 consigliere", ha aggiunto Caramaschi.
- di Redazione Sky TG24

Comunali, Arezzo verso il ballottaggio, Ghinelli cala sotto 50% 

"Non è ancora certo, fino a che non è chiusa la faccenda, non faccio commenti". Lo ha detto il sindaco uscente di Arezzo, Alessandro Ghinelli, candidato della coalizione del centrodestra a commento del dato che lo vede retrocedere rispetto alla prima fase dello spoglio delle schede dal 50,1 per cento al 47,2 per cento quando manca è da completare lo scrutinio di 25 sezioni. "Io intanto proseguo il mio lavoro di sindaco fino alla fine", ha aggiunto Ghinelli. Con questi dati, si profila un ballottaggio tra lo stesso Ghinelli e il candidato del centrosinistra Luciano Ralli al 35 per cento.
- di Redazione Sky TG24

Regionali, domani festa di Giani con Zingaretti a Firenze 

Eugenio Giani festeggerà la sua elezione a presidente della Toscana domani a Firenze insieme al segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti. La "Festa per la vittoria" è stata fissata alle 18 al Tuscany Hall.
- di Redazione Sky TG24

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24