Zaia a SkyTg24: la leadership nazionale non mi interessa

Politica

Il governatore del Veneto Luca Zaia, che ha stravinto con il 78,6% delle preferenze conferma ai microfoni di SkyTg24  di non avere ambizioni nazionali ma la volontà di continuare ad amministrare per altri 5 anni la sua regione. " I dati regionali non sono dati politici e non c’è nessun conflitto sulla leadership” - ha detto Zaia

"Non è proprio nel mio interesse. La votazione riguarda la mia amministrazione, il tema politico si affronta con le elezioni politiche". Lo afferma il presidente rieletto del Veneto Luca Zaia a Skytg24 a chi gli chiede se si apra il tema della leadership della Lega.   "Abbiamo lavorato bene - prosegue - e questo ce l'hanno riconosciuto i cittadini. Dire che il Covid fa vincere le elezioni sarebbe dire che i veneti sono idioti".

Mi ha votato buona parte dell’elettorato Pd

“Anche nelle precedenti elezioni ho sempre pescato nell’elettorato del centrosinistra, questo è risaputo.” Anche nel 2015 gran parte dell’elettorato del PD mi ha votato, senso la responsabilità di rappresentare anche un elettorato che tipicamente non è nostro”.

Non è stato il Covid a farci vincere le elezioni

E alla domanda su quanto l’emergenza Covid abbia influito sul risultato in Veneto Zaia risponde: “Se non ricordo male nel 2015 ho vinto con il 68%, quindi avevo 12-15 punti in meno rispetto ad oggi. Al Covid sono arrivato con un sacco di consenso. È ovvio che il Covid è stato un’ulteriore occasione per dimostrare la nostra operatività, ma dire che il Covid ci ha fatto vincere le elezioni sarebbe come dire che i veneti sono idioti che si fanno ipnotizzare dalla tv”.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24