Covid, le ultime notizie. Bollettino: 33.876 casi e 38 morti. Tasso di positività al 18,8%

In aumento ricoveri ordinari (+80) e terapie intensive (+2). Processati 180.241 tamponi. Iss: salgono casi bimbi età scolare, da 11% a 14,9%. Il 25% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nei bambini under 5, il 39% nella fascia 5-11 anni, il 36% nella fascia 12-19 anni. Lo evidenzia il report esteso dell'Istituto superiore di sanità. Da ieri stop all'obbligo di mascherina sui mezzi pubblici, resta invece ancora in vigore fino alla fine di ottobre nelle strutture sanitarie e nelle Rsa

1 nuovo post
Nelle ultime 24 ore, in Italia, sono stati 33.876 nuovi casi con 38 morti. Tasso di positività al 18,8%. Sono stati 180.241 i tamponi processati, in aumento ricoveri (+80) e terapie intensive (+2). Questi i dati principali comunicati dal Ministero della Salute. (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICI).
Intanto risulta in aumento rispetto alla scorsa settimana la percentuale dei casi di Covid-19 segnalati nella popolazione in età scolare in confronto al resto della popolazione: 14,9% contro l'11,1% di 7 giorni fa. Il 25% dei casi in questa fascia d'età è stato diagnosticato nei bambini under-5, il 39% nella fascia 5-11 anni, il 36% nella fascia 12-19 anni. Lo evidenzia il report esteso dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss), che accompagna il monitoraggio settimanale sull'epidemia in Italia Cade intanto uno degli ultimi obblighi della mascherina. Da ottobre, infatti, si può salire su bus e treni senza il dispositivo di protezione. L'obbligo resta ancora in vigore fino alla fine di ottobre nelle strutture sanitarie e nelle Rsa. 

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)e
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Covid, Onu: “Ha riportato il mondo indietro di cinque anni”

Per l’Onu il Covid avrebbe riportato il mondo indietro di cinque anni. Secondo l’ultimo rapporto stilato, l’Indice di Sviluppo Umano sarebbe diminuito per due anni di fila, nel 2020 e nel 2021, tornando ai livelli del 2016. Il documento, redatto dalle Nazioni Unite, sottolinea come la guerra in Ucraina potrebbe peggiorare ulteriormente la situazione. L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione Sky TG24

Oms Europa: "Long Covid per almeno 17 milioni di persone in 2 anni"

E' la stima basata su un modello messo a punto  dall'Institute for Health Metrics and Evaluation della School of Medicine dell'Università di Washington, negli Usa, che ha evidenziato anche "uno sbalorditivo aumento del 307%" dei nuovi casi di Long Covid identificati tra il 2020 e il 2021. Il Covid può danneggiare il cervello, miglioramento dopo 9 mesi. Lo studio italiano
- di Redazione Sky TG24

In Lombardia 5.991 casi e 10 morti, salgono i ricoveri

In Lombardia nelle ultime 24 ore si sono registrati 5.991 casi di Covid e 10 morti. Dall'inizio
dell'epidemia i decessi in regione arrivano così a quota 42.556. I tamponi processati sono 30.107, con un indice di positività del 19,9%. I pazienti Covid in terapia intensiva salgono a 10 (+1), mentre i ricoverati 598 (+17). I soggetti infetti non vaccinati dopo un anno non avrebbero più anticorpi
- di Redazione Sky TG24

Secondo uno studio aumenta il rischio di Alzheimer negli anziani

Uno studio del Case Western Reserve University School of Medicine di Cleveland (Usa), pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease, sostiene che per gli anziani contrarre il Covid-19 potrebbe comportare un aumento del 69% del rischio di ammalarsi di Alzheimer. LA RICERCA

- di Redazione Sky TG24

Calabria, lieve calo contagi, tasso e ricoveri stabili

Sono sostanzialmente stabili, rispetto a ieri, i dati dell'incidenza del Covid in Calabria. I nuovi contagiati sono 775 rispetto agli 843 di ieri. Il tasso di positività é il 21,57% (ieri era stato il 21,12), con un numero di tamponi effettuati, comunque, inferiore, 3.593 rispetto a 3.991 (totale 3.792.126). Si registra un solo decesso (ieri erano stati tre), con il totale dei morti che raggiunge quota 3.011. Stabili i ricoveri, che sono uno in meno nelle rianimazioni (totale sette), mentre non si registrano nuovi ingressi nei reparti ordinari, dove i degenti restano 127. I casi attivi sono 39.609 (+377) , gli isolati a domicilio 39.475 (+378) ed i nuovi guariti 397 (totale 516.229). I dati sono pubblicati sul Bollettino quotidiano diramato dalla Regione sulla base delle comunicazioni ricevute dai Dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali. Cavaleri: "Virus muta in continuazione, a ottobre vaccini aggiornati per 5-11 anni"

- di Redazione Sky TG24

In arrivo la mascherina col sensore che rileva il contagio

Alcuni studiosi della Shanghai Tongji University, in un articolo pubblicato sulla rivista Matter, hanno presentato la prima mascherina capace di rilevare se nell’aria circostante sono presenti agenti patogeni come il virus Sars-Cov-2 o quello dell’influenza. LO STUDIO
- di Redazione Sky TG24

Marche, 1026 casi e una vittima nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 1026 casi di Covid-19, con 2.625
tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positività al 39,1% (come ieri con 1.125 casi); l'incidenza cumulativa su 100 mila abitanti è salita per il dodicesimo giorno consecutivo, passando da 441,22 a 467,55. Sono complessivamente 67 (-4) i pazienti assistiti negli ospedali delle Marche e 10 (come ieri) nei pronto soccorso. Nelle terapie intensive ci sono 3 pazienti (-1) e il tasso di occupazione dei posti letto è all'1,3%; sono 4 i pazienti (come ieri) nelle aree di semi intensiva e 60 (-3) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l'occupazione dei posti letto in area medica al 6,5%. Nelle ultime 24 ore è stata registrata una vittima correlata al Covid-19 e il bilancio dall'inizio della crisi pandemica è di 4.113 morti. Lo si apprende dal bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. Disturbi neurologici post Covid, 40 milioni di nuovi casi nel mondo. Lo studio
- di Redazione Sky TG24

Vaccini Covid bivalenti, quale fare contro Omicron? Ministero: “Nessuna differenza”

La campagna per la quarta dose entra nel vivo, con l’apertura anche per gli under 60. Sono disponibili il vaccino contro Omicron 1 e quello per Omicron 4-5, ora prevalente. Ufficialmente non si potrà decidere quale farsi iniettare, ma in alcuni casi basterà prenotare nel posto che ha il bivalente desiderato. Secondo gli esperti, è rischio caos. Burioni: “Se non si forniscono dati precisi la gente, confusa, non si vaccinerà”. Ministero Salute: “Non ci sono evidenze significative per esprimere un uso preferenziale”. COSA SAPERE
- di Redazione Sky TG24

Basilicata, 233 nuovi contagi

Sono 233 i positivi emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l'esame di 850 tamponi (molecolari e antigenici): lo ha reso noto la task force regionale sulla pandemia, aggiungendo che sono state registrate 114 guarigioni e nessun decesso. Negli ospedali lucani sono ricoverate 27 persone, delle quali una in terapia intensiva. Da 1 ottobre proroga un mese obbligo di mascherine in ospedali e Rsa. Ma non su bus
- di Redazione Sky TG24

Long Covid, Oms: "Servono più risorse per salute primaria"

"Servono più risorse umane e fondi per la salute primaria, a fronte del peso sempre più ingente posto dalla pandemia sui servizi di primo accesso per la salute, soprattutto in vista dello shock epidemiologico posto dal Long Covid, sindrome che ha aumentato grandemente il numero di pazienti con bisogni di cure cardiovascolari e di salute mentale". L'ha spiegato all'Ansa Melitta Jakab, capo del Centro europeo dell'Oms per la salute primaria, a Trieste per un convegno. Il suo Centro dà consigli di policy sanitaria a una vasta regione che include 53 paesi (dell'Ue, dell'ex Unione sovietica, Balcani occidentali, Turchia e Israele). La pandemia, ha sottolineato Jakab, ha messo in luce come ci sia bisogno di un concetto ampio di salute primaria: "Ha agito come lente di ingrandimento sul fatto che la salute fisica non può essere separata dal benessere sociale e dalla salute mentale". "Ormai è chiaro che le cause sottostanti a molte malattie, che si parli di ipertensione, diabete, problemi cardiaci, sono determinate da fattori socioeconomici. L'approccio puramente biomedico in questo ha fallito: è sempre più importante guardare alla salute primaria in senso ampio e interdisciplinare, che includa al suo interno professionisti della salute mentale e assistenti sociali in aggiunta a professionisti sanitari", ha concluso.  Coronavirus in Europa e nel mondo: infografiche
- di Redazione Sky TG24

In Alto Adige 570 casi e nessun decesso

In Alto Adige sono 570 i nuovi casi di Covid-19 su 2.237 tamponi processati nella giornata di ieri. Nelle ultime 24 ore non sono stati registrati decessi per un totale che resta di 1.544 vittime da inizio pandemia. Continua a crescere l'incidenza settimana del contagio che oggi è di 676 ogni 100.000 abitanti. Resta stabile il numero dei pazienti Covid ricoverati in ospedale che è di 96 nei normali reparti e 3 in terapia intensiva. Le persone risultate positive ad un tampone molecolare sono 264.898. I guariti totali sono 259.215. Gemmato (FdI): "Mai più Green Pass, vaccini solo agli anziani"
- di Redazione Sky TG24

Covid, 48 morti in una Rsa a Vercelli: assolti tutti gli imputati

Sono stati tutti assolti perché il fatto non sussiste gli imputati finiti a processo per la morte, avvenuta durante il primo lockdown, di 48 anziani ospiti della casa di riposo di Vercelli. L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione Sky TG24

La percezione del "tempo lento" durante la pandemia - VIDEO

- di Redazione Sky TG24

Minelli,: "Vincolo quarantena per positivi va superato"

"Il vincolo della quarantena è da superare, anche perché ragionevolmente sospettato di essere occasione di inganni e sotterfugi, specie da quando sono stati introdotti i tamponi fai da te. Detto questo, in una fase in cui l'impatto clinico della Covid appare decisamente mitigato dalle dinamiche di immunizzazione, si può pensare di eliminare totalmente questa misura che ha caratterizzato le nostre vite per oltre 2 anni e mezzo". Lo afferma all'Adnkronos Salute l'immunologo Mauro Minelli, responsabile per il Sud Italia della Fondazione per la Medicina personalizzata, commentando la proposta lanciata dall'infettivologo Matteo Bassetti di eliminare l'obbligo dell'isolamento a casa per i positivi al Covid. Coronavirus in Italia: dati, infografiche e mappe
- di Redazione Sky TG24

Toscana, 1.883 nuovi casi e 6 morti

Sono 1.883 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 332 sono stati confermati con tampone molecolare e gli altri 1.551 con test rapido. Il numero dei contagiati rilevati nella regione dall'inizio della pandemia sale dunque a 1.407.976. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% (814 persone) e raggiungono quota 1.360.667 (96,6% dei casi totali). I dati, relativi all'andamento della pandemia, sono quelli accertati oggi sulla base delle richieste della Protezione civile nazionale. Al momento in Toscana risultano pertanto 36.524 positivi, +3% rispetto a ieri. Di questi 237 (6 in più rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale: 4 (stabili) si trovano in terapia intensiva. La lista dei decessi si aggiorna con 6 morti: 2 uomini e 4 donne con un'età media di 86,2 anni. Dall'ultimo bollettino quotidiano sono stati eseguiti 1.179 tamponi molecolari e 8.214tamponi antigenici rapidi: di questi il 20% è risultato positivo. Sono invece 2.688 i soggetti testati, escludendo i tamponi di controllo: il 70,1% di questi è risultato positivo. L'età media dei 1.883 nuovi positivi è di 50 anni circa (10% ha meno di 20 anni, 14% tra 20 e 39 anni, 35% tra 40 e 59 anni, 31% tra 60 e 79 anni, 10% ha 80 anni o più). Cavaleri: "Virus muta in continuazione, a ottobre vaccini aggiornati per 5-11 anni"
- di Redazione Sky TG24

In Sardegna 352 nuovi casi e nessun morto

In Sardegna si registrano oggi 352 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 313 diagnosticati con tampone antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2.651 tamponi. Nei reparti di terapia intensiva è ricoverato 1 paziente (come ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 51 (-3). Sono 4630 i casi di isolamento domiciliare (+108). Non si registrano decessi. Covid, in arrivo la mascherina col sensore che rileva il contagio. Lo studio
- di Redazione Sky TG24

Gli infettivologi: "Con forte aumento casi ritorni obbligo mascherine"

Quella sullo stop all'obbligo delle mascherine sui mezzi di trasposto pubblici "era una decisione già presa ma questo tipo di provvedimenti dovrebbero considerare l'andamento epidemiologico e non andrebbero decisi a tavolino. Ad esempio, la proroga sull'obbligo della mascherina in ospedale e Rsa fino al 31 ottobre, giusta, non tiene però conto della possibilità di un aumento dei contagi, che sta già iniziando da alcune settimane. Non si può stabilire una data precisa per eliminare le misure anti-Covid. Sarebbe il caso quindi di rivedere queste decisioni nel caso di un forte incremento dei casi Covid". Lo evidenzia all'Adnkronos Salute Claudio Mastroianni, presidente della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e ordinario di Malattie infettive all'Università Sapienza di Roma. Ministero della Salute: il bollettino dell'1 ottobre
 
- di Redazione Sky TG24

In Abruzzo 1.036 contagi, oltre 30mila i casi attivi

Sono 1.036 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 1.162 tamponi molecolari e 4.045 test antigenici: il tasso di positività è pari al 19,9%. Non si registrano decessi recenti; il bilancio delle vittime è fermo a 3.667. I casi attivi tornano a superare quota 30mila dopo quasi due mesi. Gli attualmente positivi al virus sono infatti 30.097 (+574): 137 pazienti sono ricoverati in ospedale in area medica (+1) e 2 sono in terapia intensiva (invariato), mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 526.676 (+462). I nuovi positivi sono residenti nelle province dell'Aquila (194), Chieti (296), Pescara (284), Teramo (234), fuori regione (21), in accertamento (7). Disturbi neurologici post Covid, 40 milioni di nuovi casi nel mondo. Lo studio
- di Redazione Sky TG24