Covid, news. In Francia record di dosi dopo la stretta sul "Green pass"

Dopo che il presidente Macron ha annunciato che per andare al bar e al ristorante servirà un pass, nel Paese si superano le 790mila somministrazioni. In Italia la misura divide i governatori e il mondo della politica: piace ai dem e a FI ma trova freddo M5s. Meloni: "Idea raggelante".  Salvini: "Non scherziamo". Intanto si registrano 1534 nuovi casi e 20 morti nelle ultime 24 ore. Tasso di positività allo 0,8%. Calano terapie intensive (-1) e i ricoveri ordinari (-21)

1 nuovo post

Vaccino: aggiornamento ore 17 Italia, immunizzato 45% popolazione

Sono 58.457.573 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia, il 91,9% del totale di quelle consegnate, pari finora a 63.607.335 (nel dettaglio, 43.067.425 Pfizer-BioNTech, 6.478.018 Moderna, 11.797.276 Vaxzevria-AstraZeneca e 2.264.616 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 24.522.999, il 45,40% della popolazione over 12. E' quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 17.04 di oggi. 
- di Maurizio Odor

Covid, report Iss: gran parte dei nuovi contagi sono tra soggetti non vaccinati

Il documento stilato dall'Istituto riporta i casi rilevati negli ultimi 14 giorni nel nostro Paese, specificando per tipologia chi sono le persone contagiati. Dai dati emerge poi che la vaccinazione completa protegge fino al 100% da infezioni, ricoveri e decessi. IL REPORT DELL'ISS
- di Maurizio Odor

Covid: in Sicilia 174 i nuovi positivi, 4 le vittime

Sono 174 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 15.499 tamponi processati nell'isola. L'incidenza scende consistentemente rispetto al fine settimana e si attesta poco sopra l' 1,1%, praticamente la metà di ieri, dopo essere arrivata fino al 2,5%. L'isola è di nuovo al terzo posto per i nuovi contagi giornalieri in Italia, dietro, Lombardia e Veneto. Gli attuali positivi sono 3.795 con un aumento di 60 casi. I guariti sono 110 mentre nelle ultime 24 ore mentre le nuove vittime sono 4 e il totale dei decessi sale a 5.996. Sul fronte ospedaliero continua la risalita dei ricoverati che sono adesso 159 i ricoverati, uno in più rispetto a ieri, e 20 in terapia intensiva, due in più rispetto a ieri.
 
- di Maurizio Odor

Covid, Merkel: no all'obbligo vaccinale

L'appello della Cancelliera: "Più persone saranno vaccinate, più saremo liberi". "Parlate nelle famiglie, sul posto di lavoro, dappertutto e incentivate al vaccino", ha detto la Merkel, sottolineando che si è ancora molto lontani dall'obiettivo di avere l'85% dei vaccinati tra i 12 e i 59 anni, e il 90% sopra i 60
- di Maurizio Odor

Covid, le restrizioni nel mondo dopo l'aumento dei contagi a causa della variante Delta

Dall’obbligo di certificazione vaccinale al coprifuoco e alla chiusura dei locali: quali sono le regole nei diversi Stati dopo la crescita dei casi degli ultimi giorni. In Francia, Macron avverte: c'è una "forte ripresa" dell'epidemia. E annuncia l'estensione del pass sanitario, da agosto, a bar, ristoranti, centri commerciali, aerei, treni, pullman di lunga percorrenza e strutture mediche. PER SAPERNE DI PIU'
- di Maurizio Odor

Covid Regno Unito, 36.660 nuovi contagi e 50 decessi

A meno di una settimana dalla fine delle restrizioni in Inghilterra, oggi la Gran Bretagna registra 50 morti, il numero più alto da aprile, e 36.660 nuovi contagi. Negli ultimi sette giorni, i morti per Covid sono stati 213, il 50% in più rispetto alla settimana precedente.
- di Maurizio Odor

Covid: attualmente positivi tornano a salire (+223)

In Italia gli attualmente positivi al Covid tornano a salire: sono 40.649, in aumento di 223 unita' nelle ultime 24 ore. Le persone in isolamento domiciliare: sono 39.119 (+245). E' quanto emerge dai dati del bollettino della Salute. I casi in Italia dall'inizio dell'epidemia sono 4.273.693, i morti 127.808. I dimessi ed i guariti sono invece 4.105.236, con un incremento di 1.287 rispetto a ieri.
- di Maurizio Odor

Coronavirus in Italia, il bollettino del 13 luglio: 1.534 nuovi casi, i morti sono 20

I tamponi giornalieri effettuati sono 192.543, compresi i test rapidi. La percentuale dei positivi è allo 0,8%. Le vittime sono 127.808 in totale, mentre le terapie intensive sono 157 (-1), con 7 ingressi nelle ultime 24 ore. I casi totali, compresi morti e guariti, raggiungono quota 4.273.693. TUTTI I DATI
- di Maurizio Odor

Covid: 157 in rianimazione, ricoveri tornano a calare

Sono 157 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia: uno in meno nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 7 (ieri erano stati 4). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari, ieri in lieve aumento, tornano a calare: sono 1.128, con 21 unità in meno rispetto a ieri.
- di Maurizio Odor

Covid: Sardegna, +86 casi e ricoveri in aumento

Continua a crescere il numero di nuovi casi di Covid diagnosticati in Sardegna, in particolare fra i non vaccinati: rispetto all'ultimo aggiornamento sono 86. Il numero complessivo dall'inizio dell'emergenza è salito a 57.666. In totale sono stati eseguiti 1.419.811 tamponi, per un incremento complessivo di 4.793 test rispetto al dato precedente. Non si registrano nuovi decessi: il bilancio delle vittime resta fermo a 1.492. Aumentano, invece, i ricoveri: 42 pazienti si trovano in area medica (+3 rispetto al report precedente) e uno in terapia intensiva (-1). Sono 2.520 le persone in isolamento domiciliare e 53.611 (+9) i guariti.
 
- di Maurizio Odor

Il bollettino di oggi: tasso di positività allo 0,8%

Ancora in crescita la curva epidemica in Italia: i nuovi casi Covid sono 1.534 contro gli 888 di ieri con un tasso di positività in calo (0,7%, ieri 1,2%) con 192.543 tamponi processati. In aumento anche i decessi: 20 (ieri 13), per un totale di 127.808 vittime dall'inizio dell'epidemia. Le terapie intensive scendono di una unità con solo 7 ingressi del giorno (ieri 4), e toccano quota 157. Anche i ricoveri ordinari sono in calo, sono 1.128, 21 in meno di ieri. 
- di Maurizio Odor

Il bollettino di oggi: 20 decessi nelle ultime 24 ore

- di Maurizio Odor

Il bollettino di oggi: 1.534 nuovi contagi su 192.543 tamponi

Sono 1.534 i positivi al test individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 888. Sono invece 20 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 13.
- di Maurizio Odor

Vaccini Covid, in Italia immunizzato il 45% degli adulti. Stop consegne AstraZeneca e J&J

Sono oltre 24,3 milioni le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Raggiunto un traguardo importante anche dall'Unione Europea nel suo complesso: oltre la metà dei cittadini europei è stata completamente vaccinata. Intanto prosegue il percorso del vaccino italiano ReiThera: la risposta anticorpale è di oltre il 93% , e raggiunge il 99% dopo la seconda somministrazione, senza "seri" eventi avversi correlabili. Resta però il nodo fondi. LEGGI TUTTO
- di Maurizio Odor

Covid: nel Lazio tre morti e 166 casi, 123 a Roma

"Oggi su quasi 9mila tamponi nel Lazio (+3487) e quasi 17mila antigenici per un totale di quasi 26mila test, si registrano 166 nuovi casi positivi (-6), 3 decessi (+2), i ricoverati sono 129 (-4), le terapie intensive sono 25 ( = ), i guariti sono 227. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,8% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,6%. I casi a Roma città sono a quota 123.
- di Maurizio Odor

Covid: in Calabria 45 nuovi casi e nessun decesso

Sono 45 in più rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 2.290 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati effettuati 956.364 tamponi, le persone risultate positive al coronavirus sono 69.387 (ieri erano 69.342). Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dall'1,22% all'1,97%). Dall'inizio dell'emergenza i decessi.
 
- di Maurizio Odor

Covid: in Olanda indice Rt balza a 2,17

Per la prima volta dall'inizio della pandemia in Olanda l'indice di riproduzione del Coronavirus è tornato a 2,17, un numero che indica la velocità di trasmissione dell'infezione. Un fenomeno dovuto anche alla diffusione della variante Delta nel Paese. Avere un indice di riproduzione (Rt) a questo livello significa che cento persone contagiate possono infettarne altre 217 che, a loro volta, possono trasmettere l'infezione a 471 persone. Per trovare un Rt superiore a quello stimato dalla dirigente del Rivm bisogna tronare al 24 febbraio del 2020, quando questo indicatore arrivò a 2,18.
 
- di Maurizio Odor

Ema studia dati casi disturbi neurologici dopo vaccino J&J

"L'Ema sta analizzando i dati forniti" da Johnson&Johnson "sui casi della sindrome Guillain-Barre (Gbs) segnalati a seguito della vaccinazione" col siero, ed ha chiesto alla J&J di fornire "ulteriori dati dettagliati". Così l'Ema in una nota all'ANSA dopo che ieri la Food and Drug Administration Usa ha aggiunto un avvertimento legato alla Gbs (disturbi neurologici) alla scheda informativa per il vaccino Janssen. "L'Ema - si legge - continuerà la revisione dei casi e comunicherà ulteriormente quando saranno disponibili nuove informazioni". 
- di Maurizio Odor

Cuba, migliaia in piazza contro il governo: protesta più grande dagli anni ’90

Era da trent’anni che nel Paese non andava in scena una mobilitazione di massa così grossa: nel mirino ci sono il presidente della Repubblica Miguel Díaz-Canel, la dittatura comunista e una situazione economica che continua a peggiorare. Si sono registrati scontri con le forze dell’ordine e con i supporter del governo, scesi in strada per contro-manifestare. LE FOTO DELLA PROTESTA
- di Maurizio Odor

Ministro Franco: Pil pre-crisi nel terzo trimestre del 2022

Le previsioni economiche della Ue sull'Italia "ci hanno smentito in meglio", ma comunque si tratta "di un rimbalzo rispetto ai 9 punti persi l'anno scorso, quindi dobbiamo tenerne conto, ce ne restano altri 4 da recuperare. Nel terzo trimestre dell'anno prossimo torneremo ai livelli di crescita pre-crisi": lo ha detto il ministro dell'economia Daniele franco al termine dell'Ecofin.
- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24