Covid, news. Bollettino: 13.708 casi, 627 morti. AstraZeneca raccomandato a over 60

I rapporto positivi-tamponi è al 4%. Scendono le terapie intensive (-60) e i ricoveri ordinari (-21). Dopo la conferenza dell'Ema su Astrazeneca, il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli ha detto: "Raccomandiamo l'uso preferenziale del vaccino per gli over 60".  L'Ema: "Non è stato mostrato un nesso con l'età tra gli eventi rari di trombosi ed il vaccino"

1 nuovo post

Vaccini, Speranza: priorità ad anziani, piano non cambia

"Il piano vaccinale che da' priorita' ai piu' anziani non cambia", avrebbe assicurato il ministro della Salute Roberto Speranza alle Regioni, secondo quanto riferito.
 
- di Steno Giulianelli

Vaccino Covid Astrazeneca, Locatelli: "Nesso trombosi non dimostrato ma plausibile". LA DIRETTA

"Ema e Aifa hanno valutato nuovi dati sullo sviluppo di fenomeno trombotici: la valutazione fatta dal comitato Ema e' che il nesso di causalita' e' stato dichiarato come plausibile e il meccanismo che sottende a queste complicanze non e' chiarito ma ipotesi fanno pensare all'attivazione di autoimmunita'. Gli eventi trombotici sono stati superiori all'atteso sotto i 60 anni e la maggior parte si sono osservati in donne sotto i 60 anni ma l'Ema ha detto che non ci sono fattori di rischio identificati, e la maggior parte entro 14 giorni dal vaccino e solo dopo la prima somministrazione. Lo ha detto il presidente del Cts Locatelli all'Aifa. 
- di Steno Giulianelli

Astrazeneca, Speranza: "A breve provvedimento con indicazioni'.

Per il cambio di indirizzo su AstraZeneca ci sara' "un provvedimento, con tutte le indicazioni". Lo avrebbe detto il ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo alla riunione del Governo con Regioni, Province e Comuni sul caso AstraZeneca e la campagna vaccinale, secondo quanto si apprende da fonti che assistono alla videoconferenza.
- di Steno Giulianelli

AstraZeneca, Locatelli: "Raccomandato uso preferenziale per over 60".  DIRETTA

Germania e Spagna hanno deciso uso sopra i 60 anni e la Francia sopra i 55 anni di età. La posizione di fatto decisa dal ministro Speranza dopo un confronto è stato quello di raccomandare uso preferenziale nei soggetti oltre 60 anni di età. Al momento non ci sono elementi per non considerare la somministrazione di AstraZeneca in chi ha ricevuto la prima dose di questo vaccino". Così il presidente del Css Franco Locatelli nella conferenza stampa.
- di Daniele Troilo

Iniziata la conferenza stampa al Ministero della Salute: parla Locatelli. QUI LA DIRETTA

- di Daniele Troilo

Locatelli alle Regioni: non temere cambio AstraZeneca da under a over 60

Il coordinatore del Cts Franco Locatelli ha cercato di rassicurare i presidenti di Regione, preoccupati che la popolazione non si fidi piu' di AstraZeneca, secondo quanto si apprende, sostenendo che non deve preoccupare il fatto che prima il vaccino fosse raccomandato per gli under 60 e ora per gli over 60. I governatori, per bocca del veneto Luca Zaia, hanno paventato che né medici né pazienti si sentiranno tranquilli a dare per esempio la seconda dose di AstraZeneca, secondo quanto riferiscono fonti che assistono all'incontro tra Governo ed Enti Locali.
- di Daniele Troilo

Zaia a governo: arriveranno nuove forniture?

"Nessun medico si prenderà la responsabilità di inoculare AstraZeneca agli under 60", avrebbe detto il presidente del Veneto Luca Zaia all'incontro governo-Regioni, secondo quanto riferito. "Avremo nuove forniture? Avremo più vaccini? Con insegnanti e categorie prioritarie sotto i 60 come ci regoliamo? Diamo Pfizer?", queste le domande che avrebbe posto il governatore leghista.
- di Daniele Troilo

AstraZeneca, Locatelli: "Raccomandato uso preferenziale over 60"

"Considerando i dati sulla letalita' (per coronavirus) che confermano che le vittime perlopiù sono anziani, l'idea anche per Italia e' di raccomandare l'uso preferenziale oltre i 60 anni". Cosi' Franco Locatelli all'incontro Governo-Regioni. "Non abbiamo elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose", ha aggiunto. ALLE 21 LA CONFERENZA STAMPA, SEGUI QUI
- di Steno Giulianelli

Astrazeneca, studi Gb e Ue dicono benefici superano rischi

AstraZeneca afferma che gli studi del Regno Unito e dell'Unione europea mostrano che i benefici del vaccino "superano di gran lunga" i rischi
 
- di Steno Giulianelli

La Corea del Sud sospende AstraZeneca sotto i 60 anni

La Corea del Sud sospenderà temporaneamente la somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca alle persone sotto i 60 anni. Lo riferiscono diversi media asiatici in lingua inglese. Seul allo stesso tempo ha approvato il vaccino Johnson & Johnson. 
- di Steno Giulianelli

Vaccini, iniziato incontro Governo-Regioni su AstraZeneca

E' iniziato poco fa l'incontro tra il Governo e gli Enti locali sul caso AstraZeneca e il piano nazionale di vaccinazione anti-Covid alla luce delle decisioni sul farmaco anglo-svedese, secondo quanto si apprende. 

- di Steno Giulianelli

Covid, tre nuove zone rosse in Sicilia

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha istituito tre nuove zone rosse in Sicilia. Si tratta di Godrano, in provincia di Palermo, Santa  Croce Camerina, in provincia di Ragusa e Ribera, in provincia di Agrigento. L'ordinanza entrera' in vigore dopodomani e sarà valida fino al 22 aprile compreso. Il provvedimento, che prevede anche la chiusura delle scuole, e' stato richiesto dai sindaci delle citta' interessate e si e' reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni, certificato dalle rispettive Asp. Con la stessa ordinanza e' stata disposta la prosecuzione dei  controlli anti Covid per chi arriva nell'Isola. 
- di Steno Giulianelli

Covid, balzo dei decessi in Italia: sono 627. Calano ricoveri e tasso positività. I DATI

Secondo il bollettino del ministero della Salute del 7 aprile, il totale delle vittime è arrivato a 112.374. Nelle ultime 24 ore sono stati 13.708 i nuovi casi di coronavirus, su 339.939 tamponi (ieri 7.767 casi su 112.962 test). La percentuale di positivi scende al 4%. Per quanto riguarda gli ospedali, sono 29.316 (-21) i ricoverati con sintomi e 3.683 (-60) le persone in terapia intensiva (276 gli ingressi del giorno). Dall'inizio della pandemia, i casi totali sono 3.700.393
- di Steno Giulianelli

Il 15 aprile al via campagna di massa ad Ischia

Inizierà giovedì prossimo, 15 aprile, la vaccinazione di massa della popolazione di Ischia. La decisione è maturata oggi pomeriggio nel corso di una video conferenza tra Asl, sindaci e associazioni di categoria nel corso della quale è stata, dunque, confermata la disponibilità dei vaccini e dello staff medico, composto da 30 dottori. L'iniziativa segue di pochi giorni quella già partita a Capri, con l'obiettivo di rendere covid-free le isole del golfo di Napoli in vista della stagione turistica. Attualmente sono 8.000 circa gli ischitani che hanno effettuato la prenotazione del vaccino sulla piattaforma on line regionale a fronte dei 60.000 che restano da vaccinare sull'isola.
Oltre ai due hub vaccinali di Ischia e Forio si è deciso di allestirne un terzo a Lacco Ameno, presso il parco Negombo mentre nei prossimi giorni si dovrà reperire con la collaborazione degli albergatori un hotel per ospitare i medici impegnati nella campagna di vaccinazione.
- di Redazione Sky Tg24

Odg Senato: protocollo nazionale per cure domiciliari

Potrebbe presto arrivare un protocollo unico nazionale di gestione domiciliare del paziente Covid-19, valido per tutte le Regioni. Lo prevede un ordine del giorno unitario firmato da tutti i gruppi parlamentari presenti in Senato. Le due precedenti mozioni presentate da M5s e Lega,
sono state ritirate per poter depositare il testo unitario.
- di Redazione Sky Tg24

AstraZeneca, Kyriakides: serve approccio coordinato in Ue

"L'esperienza di AstraZeneca dimostra che il nostro sistema di farmacovigilanza funziona. Ma è essenziale che seguiamo un approccio coordinato in tutta l'Unione Europea: dobbiamo parlare con una sola voce per aumentare la fiducia del pubblico nelle vaccinazioni". Lo scrive
su Twitter la commissaria alla salute Ue Stella Kyriakides a margine dell'incontro tra i ministri della sanità Ue sul caso AstraZeneca.
- di Redazione Sky Tg24

AstraZeneca: riunione Governo-Regioni alle 20

Una riunione sul caso AstraZeneca tra governo - con i ministri Roberto Speranza e Mariastella Gelmini - Regioni, Comuni e Province, con il commissario all'emergenza Francesco Figliuolo, si terrà alle 20, secondo quanto si apprende.
- di Redazione Sky Tg24

Astrazeneca: commissione Berlino per ora non cambia posizione

La commissione speciale per i vaccini Stiko, in Germania, non cambia per ora il proprio orientamento su Astrazeneca e mantiene l'indicazione di consigliare il vaccino anglo-svedese sopra i 60 anni. Lo ha detto il virologo Christian Bogdan, che ne fa parte.  La decisione dell'Ema è certamente fondata, "ma anche la nostra lo è", ha affermato nel corso di un incontro. La pronuncia dell'Agenzia europea del farmaco, che oggi ha confermato l'uso illimitato del vaccino, sarà comunque oggetto della prossima riunione della commissione tedesca. 
- di Redazione Sky Tg24

AstraZeneca, verso raccomandazione uso preferenziale over 60

L'uso del vaccino AstraZeneca potrebbe essere raccomandato sopra i 60 anni. E' quanto apprende l'ANSA da fonti qualificate. L'indicazione potrebbe essere accolta da tutti i paesi Ue in una posizione unitaria attualmente in discussione.
- di Redazione Sky Tg24

Il Belgio blocca AstraZeneca sotto i 56 anni

Il vaccino AstraZeneca non sarà più somministrato alle persone sotto i 56 anni: lo hanno deciso le autorità sanitarie del Belgio dopo il nuovo parere dell'Ema.
- di Redazione Sky Tg24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.