Borse

  • Spread a quota 200 e borse giù, Draghi: "L'euro ci ha salvato"

    Preoccupazione per il differenziale di rendimento tra i titoli di Stato italiani e tedeschi. In negativo i mercati finanziari, Milano peggiore in Europa. Tra debito pubblico ed effetto Le Pen, timori per le prospettive della zona euro. Ma Draghi rassicura: "Rischi al ribasso".

  • Borse tutte giù in Europa, Milano maglia nera. Male Unicredit

    Piazza Affari guida i ribassi nel Vecchio continente: perde il 2,95%. Indice Ftse Mib a 18.759 punti: non scendeva sotto i 19mila dal 19 dicembre. In coda al listino soprattutto titoli del settore finanziario. Unicredit prevede per il 2016 una perdita di 11,8 miliardi

  • Borse, Piazza Affari vola con le banche

    L’incertezza della situazione politica non sembra pesare sul listino milanese che oggi ha chiuso a +4,15%, trainato dal settore bancario (+9%). Tiene anche Mps nel giorno della visita a Francoforte dell’ad Morelli

  • Borse europee giù, Milano maglia nera: crolla Mps, male Unicredit

    Nuova giornata di passione per i mercati sull’onda lunga dei risultati degli stress test. Piazza Affari chiude a -2,76%

  • Effetto Brexit sulle Borse europee, Milano -3,6%

    Venerdì nero per i mercati: persi 174 miliardi. Piazza Affari trascinata giù soprattutto dai titoli bancari

  • Istat, la ripresa frena nel quarto trimestre. Piazza Affari rimbalza

    Secondo l’istituto di statistica, lo 0,1% registrato nell’ultimo trimestre del 2015 risulta inferiore alle stime dello stesso istituto e dei principali analisti. Ma il dato tendenziale è al top dal 2011. Intanto, nonostante il tonfo di Tokyo, Milano chiude a +4,7%

  • Borse, Milano vola: +5%. Fed: possibile ritardo rialzo tassi

    Yellen, numero uno della banca centrale Usa: "Le condizioni finanziarie negli Stati Uniti stanno sostenendo meno la crescita con sviluppi che, se dovessero persistere, potrebbero pesare sulle prospettive economiche e del mercato del lavoro". Nuovo sprint di Piazza Affari, grazie anche al rimbalzo dei titoli bancari. Bene i listini europei, Asia ancora giù

  • Borse, altro giorno di tensioni. Milano perde il 3,2%, Tokyo -5,4%

    Dopo il tonfo del Giappone, anche il Vecchio Continente chiude in negativo: bruciati 130 miliardi. Piazza Affari sprofonda dopo una seduta contrastata: è uno dei listini peggiori d'Europa. Forti vendite sulle banche. Molti titoli sospesi per i ribassi. La paura riporta lo spread sopra 150 punti (poi ha chiuso a 144)

  • Borse: piazze europee in caduta, Milano a - 4,69%

    Raffica di vendite su tutti i listini del Vecchio Continente. Madrid e Atene le peggiori. In sofferenza anche i titoli di stato e lo spread torna a salire ai massimi dal luglio 2015. Il ministro dell'Economia: "Alla Ue serve una strategia per la crescita". Chiusura in territorio negativo anche per Wall Street

  • Standard & Poor's: "Ripresa italiana accelererà nel 2016"

    In un report sul sistema bancario l'agenzia di rating prevede uno slancio della crescita. Ma avverte: "Le banche italiane non si riprenderanno velocmente". Padoan: "Questo l'anno della svolta, ci aspettiamo che il debito scenda". Piazza Affari chiude a +2,57%

Avanti