Tecnologia, le 10 novità più interessanti di aprile 2020

Tecnologia

Floriana Ferrando

Smartphone e auricolari di ultima generazione. Gadget per la casa e il benessere della persona.  Polaroid e aggiornamenti per Windows. Ecco il meglio dell’elettronica e dell’hi-tech delle prossime settimane

L’emergenza coronavirus costringe anche i colossi della tecnologia a rivedere i propri programmi, fra eventi annullati e presentazioni di nuovi prodotti rimandate. Ma la tecnologia non si ferma: ecco alcune delle novità di questo inizio primavera. 

1. Aprile a tutto smartphone

Ad aprile 2020 non mancheranno le novità in tema smartphone. Il 14 aprile alle 17.00 (ora italiana) saranno presentati gli smartphone OnePlus 8 e 8 Pro (in streaming su YouTube o sul sito web OnePlus). Fra i più attesi anche Honor 30 e 30 Pro, smartphone di fascia media presentati il prossimo 15 aprile. Intanto Huawei amplia la famiglia dei dispositivi P40: Huawei P40 e P40 Pro usciranno in Italia il 7 aprile, mentre per il P40 Pro Plus bisognerà attendere fino a giugno (prezzo consigliato 799,90 euro e 1049,90 euro). Apple, invece, potrebbe svelare iPhone 9, la cui presentazione è stata già rimandata il mese scorso: display da 4,7 pollici, fotocamera di ultima generazione e un prezzo (intorno ai 500 euro) competitivo rispetto al resto degli smartphone della Mela. 

2. Cuffie e auricolari Sony

Due nuovi prodotti di ultima generazione per Sony, che annuncia gli auricolari WF-XB700  e le cuffie WH-CH710N, entrambi dotati di tecnologia “Extra Bass”, a favore di un’esperienza di ascolto più immersiva. Gli auricolari true wireless sono resistenti all’acqua e godono di una batteria che dura fino a 9 ore (18 in totale, considerando la custodia di ricarica): blu e neri al prezzo di 129,99 dollari. Le cuffie over-ear con cancellazione del rumore via intelligenza artificiale e doppio microfono per ottimizzare la conversazione, garantiscono una durata di 35 ore di batteria. A 199,99 dollari, nella sola versione nera. 

3. Lo smart speaker di Marshall

Un altoparlante intelligente che interagisce sia con Alexa, sia con Google Assistant. A discrezione dell’utente. È la trovata di Marshall, il brand leader dei componenti audio amato dai musicisti, che propone uno smart speaker capace di supportare l’assistente vocale Alexa e, presto, anche Google Assistant di Big G. Marshall Uxbridge Voice è pensato per gli amanti della musica: supporta AirPlay 2 e Spotify Connect e include un’app per l’equalizzazione del suono. Dallo squisito design vintage: GUARDA IL VIDEO 

4. Arebo, l’asciuga corpo e capelli

Fare la doccia ed essere perfettamente asciutti in 3 minuti, grazie ad Arebo. Ad un primo sguardo sembra una bilancia ultra moderna, in realtà Arebo è una pedana capace di asciugare il corpo di una persona dopo la doccia, capelli compresi, in pochissimo tempo. A lanciare il body dryer è l’azienda coreana Miracle Healthcare che con il dispositivo promette di fare risparmiare tempo e denaro: dimenticate le montagne di asciugamani da lavare ogni giorno, con Arebo basta salire sulla piattaforma per attivare il getto di aria calda che, secondo l'azienda, consumerebbe meno di un comune asciugacapelli, portando una famiglia media americana a risparmiare circa 3 dollari al mese. Per averlo a casa bisognerà pazientare, ma si può già prenotare QUI

5. oFlexiSpa, pedicure hi-tech

L’emergenza Covid19 ci costringe a casa? Ben vengano, allora, i gadget per la cura della persona: oFlexiSpa è il dispositivo per il pediluvio high-tech ideato dall’azienda cinese Naipo, che si è affidata a Kickstarter per il lancio. oFlexiSpa è pensato per il comfort di piedi e gambe ed è il primo massaggiatore a vapore intelligente al mondo, che porta il relax di una spa fra le mura di casa. Costa 110 euro e si attiva con un bicchier d’acqua in appena 30 secondi: versando 200 millilitri di acqua nello spazio dedicato, si può godere di 20 minuti di seduta massaggiante. 

6. Cuffie e smart working

I prodotti targati EPOS, azienda di Copenaghen che lavora nell’universo audio applicato al mondo del business e del gaming, offrono una nuova esperienza di ascolto. Fra i prodotti di punta ideali in questo momento di esplosione della smart working ci sono le Adapt 600 Series, delle cuffie Bluetooth con cancellazione del rumore e intelligenza artificiale volta ad assicurare una comunicazione pulita e naturale. A 399 euro. Le cuffie hi-tech di EPOS sono pensate per ottimizzare web conference e video call e fondono tecnologia avanzata e un design moderno, al fine di fornire agli utilizzatori comfort e suono limpido, grazie all’isolamento dei rumori esterni e a un sistema di miglioramento della voce.

7. Windows 10 verso l’aggiornamento

Microsoft Corporation si prepara a lanciare un aggiornamento importante per Windows 10. Processo di installazione rinnovato per un utilizzo in cloud dei dati (che permette l’aggiornamento del sistema nonostante lo spazio insufficiente sul dispositivo), redesign del menù Start, ottimizzazione mirata del motore di indicizzazione dei file sono solo alcune delle nuove funzionalità previste dall'aggiornamento 2004 per Windows 10, noto anche come April 2020 Update o 20H1: GUARDA IL VIDEO

Intanto Microsoft annuncia che, a causa dell’impennata dello smart working dovuta all’emergenza coronavirus, l’azienda si concentrerà sugli aggiornamenti di sicurezza (accantonando quelli facoltativi abitualmente rilasciati) per garantire privacy e stabilità ai pc casalinghi, tendenzialmente più vulnerabili agli attacchi esterni rispetto a quelli aziendali. 

8. Polaroid Now, in edizione limitata

Lanciata alla fine del mese di marzo, la nuova gamma di fotocamere analogiche istantanee, Polaroid Now, farà impazzire i nerd amanti del vintage. Dotata di un sistema di lenti autofocus di nuova generazione e di un design accattivante, è disponibile per un periodo limitato nelle cinque varianti cromatiche che richiamano il logo (rosso, arancione, giallo, verde e blu), oltre alle più classiche versioni bianca e nera. Il brand ha debutatto più di ottanta anni fa sul mercato e intende rimanerci ancora a lungo: “Negli anni 70 - spiega il CEO Oskar Smolokowski - Polaroid ha rivoluzionato le regole del branding con l’introduzione nel portfolio prodotti di una gamma caratterizzata dai vivaci colori dell’arcobaleno. Il 2020 segna un nuovo capitolo nella storia dell’azienda, è il momento per noi di celebrare questo patrimonio, con lo sguardo allo stesso tempo rivolto al futuro”.

9. Videogiochi

Le console di gioco possono allietare il periodo di clausura a cui siamo chiamati. Tanti i nuovi titoli in arrivo per gli appassionati di videogame: fra i più attesi ricordiamo il remake di Resident Evil 3 per PS4 e Xbox One e  il primo capitolo di Final Fantasy VII Remake. In arrivo anche il survivor horror Daymare: 1998 e Moto GP 2020, previsto per il 23 aprile. 

10. Fitbit Charge 4 per il post coronavirus

Un tempo leader nel campo dei wearable per sportivi, oggi Fitbit deve fare fronte ad una concorrenza spietata. Per farlo si rinnova: Fitbit Charge 4 vanta un sistema GPS integrato, il controllo di Spotify dal polso, il tracciamento degli allenamenti più intensi, una batteria potenziata che dura fino a sette giorni (oltre al monitoraggio del sonno, alle sessioni di respirazione guidata e alle comuni funzionalità dei tradizionali fitness tracker). Più economico e dal design più casual dei concorrenti, potrebbe essere l’acquisto ideale appena cesserà l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, quando si potrà riprendere a praticare sport all’aria aperta. Disponibile per il preordine, in commercio in tutto il mondo a partire dal 15 aprile 2020.

Tecnologia: I più letti