Smartphone, le novità di luglio da non perdere

Tecnologia

Marina Rossi

Dal Lenovo Legion pensato per il gaming al pieghevole di Microsoft, passando per il low cost OnePlus Nord e la doppietta targata Honor, ecco le uscite da non perdere

Le aspettative del mese di luglio che riguardano gli smartphone si dividono su due fronti: da un lato i device al di sotto dei 500 euro (sicuramente i lanci più attesi della stagione), dall’altro ci sono interessanti novità per chi cerca la potenza di un dispositivo mobile adatto per giocare. Inoltre, chi desidera mettere le mani sul prossimo telefono pieghevole può iniziare il conto alla rovescia per l’imminente presentazione del Surface Duo di Microsoft.

Honor X10 Max e Honor 30 Youth Edition

approfondimento

Honor, svelati i nuovi smartphone Honor X10 Max e 30 Lite

Sono stati presentati come previsto lo scorso 2 luglio in Cina i due nuovi attesi modelli dell’azienda Honor. Il primo è Honor X10 Max 5G, che porta lo schermo a 7,09 pollici, una dimensione record per uno smartphone, e ha un prezzo che varia da 212 euro a 275 euro circa, a seconda della dimensione della memoria (6 o 8 GB di RAM) e della capacità di archiviazione (64 o 128 GB). 

Il secondo modello è Honor 30 Youth Edition, uno smartphone da 6,5 pollici che monta una fotocamera da 48 megapixel (16 megapixel per la lente frontale), può registrare video in 4K e integra algoritmi che migliorano il risultato finale delle immagini. La batteria ha una modalità di ricarica veloce (30 minuti per raggiungere il 50 percento della capacità e 90 minuti per una ricarica completa) e la durata può arrivare fino a 12 ore di chiamate o 50 ore di riproduzione audio.

OnePlus Nord

approfondimento

OnePlus Nord, annunciata la nuova linea di smartphone low cost

Il 10 luglio, data del lancio sul mercato indiano, è la prima tappa chiave per il nuovo modello low cost di OnePlus. Inizialmente etichettato in modo ufficioso come OnePlus 8 Lite e OnePlus Z, a ridosso dell’uscita è stato confermato il nome ufficiale: OnePlus Nord. Il significato del nome non è lasciato al caso: come racconta su Twitter Carl Pei, co-fondatore dell’azienda cinese, il nord è il punto cardinale che indica la bussola interiore, un invito a restare fedeli a se stessi. Negli ultimi anni, OnePlus si era distaccata dai prezzi competitivi dei primi modelli per rincorrere le fasce più alte dei marchi popolari, ma con OnePlus Nord sembra voler tornare alle origini. “A sei anni dal lancio del OnePlus One, abbiamo imparato molto dalla nostra comunità su cosa rende fantastico un fantastico smartphone”, si legge sul sito ufficiale, dove i pre-ordini sono stati divisi in tre fasi avviate rispettivamente in tre date: 1 luglio, 8 luglio e 15 luglio. In Europa dovrebbe quindi arrivare entro la fine del mese a un prezzo di 499 euro, ma si aspettano maggiori informazioni.

Google Pixel 4a

approfondimento

Pixel 4 XL, tutto sul telefono “umano” progettato da Google

Dopo una sequenza di conferme, smentite e rinvii, questa volta potrebbe essere molto vicina la data della presentazione del Pixel 4a, il modello economico di Google. L’uscita – inizialmente prevista per maggio – ha subito ritardi dovuti all’emergenza sanitaria da Covid-19 (AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - LA MAPPA), ma negli ultimi giorni è arrivata la certificazione FCC necessaria per la distribuzione negli Stati Uniti che solitamente viene ufficializzata proprio a ridosso della messa in commercio. Inoltre, alcuni siti francesi hanno iniziato già a includere lo smartphone tra le proprie offerte. Il prezzo dovrebbe essere compreso tra i 441 e i 506 dollari a seconda delle opzioni di memoria e spazio di archiviazione, rendendolo così il nuovo Pixel un concorrente diretto del OnePlus Nord. Per quanto riguarda le caratteristiche al momento note, si parla di un display OLED da 5,81 pollici, mentre il lettore di impronta digitale pare non essere posizionato sotto lo schermo, ma sulla scocca, a differenza degli ultimi modelli usciti nel corso di quest’anno.

Surface Duo

approfondimento

Microsoft potrebbe lanciare Surface Duo prima di agosto

Un altro lancio imminente, ma non ancora confermato, è quello del Surface Duo, uno dei prodotti Microsoft più attesi per il 2020. Lo smartphone pieghevole di Microsoft avrà doppio schermo AMOLED (Active Matrix Organic LED) da 5,6 pollici che, una volta aperto, ha dimensione di 8,3 pollici. Il 5 agosto dovrebbe essere presentato ufficialmente il Galaxy Fold 2 di Samsung e, proprio per questo motivo, Microsoft potrebbe tentare una corsa contro il tempo e uscire in anticipo rispetto al diretto concorrente. 

 

Lenovo Legion e Asus ROG Phone 3

Previsto entro la fine del mese, il primo smartphone della linea dedicata al gaming Lenovo Legion dividerà probabilmente le attenzioni con Asus ROG Phone 3, terzo modello della casa di produzione che si rivolge a chi gioca frequentemente online per professione o per passione. Il ROG Phone 3 di Asus ha già una data e verrà presentato ufficialmente il 22 luglio alle 17, ora italiana, mentre per Lenovo l’attesa non ha ancora un calendario definitivo. Entrambi dovrebbero montare il processore Qualcomm Snapdragon 865 Plus che promette una potenza avanzata per reggere le sessioni di gioco e per garantire la fluidità delle animazioni. Tra le altre caratteristiche tecniche attese – ma non ancora confermate – da Lenovo, ci sono 12 GB di memoria RAM, almeno 128 GB di spazio di archiviazione e una frequenza di aggiornamento dello schermo da 144Hz, fondamentale per chiunque giochi online. 

Realme C11

approfondimento

Smartphone, il mercato italiano cala del 21% nel primo trimestre 2020

Dopo l’uscita del Realme X3 SuperZoom avvenuta il mese scorso, Realme inaugura luglio con il lancio di un nuovo smartphone dalla rinnovata distribuzione delle fotocamere sul retro: al posto dell’organizzazione verticale delle lenti, questa volta il marchio a basso costo nato da Oppo prova la soluzione quadrata posizionata sul retro nell’angolo in alto a sinistra. Il Realme C11 è disponibile già in Malesia, ma la vendita su scala globale dovrebbe avvenire nelle prossime settimane.

 

Xiaomi Mi 10 SE

Solo pochi mesi fa sembrava certo che il modello low cost Xiaomi Mi 10 SE non avrebbe visto la luce nel corso di quest’anno. Ora i rumor del settore mettono nuovamente tutto in discussione, complice una foto ufficiale apparentemente legata a un lancio imminente. Il design segue quello degli altri modelli Mi 10, ma per il momento non si conoscono caratteristiche tecniche o prezzi di questo modello di fascia media.

Tecnologia: I più letti