PlayStation Plus, annunciati i giochi gratis di gennaio 2021

Tecnologia
twitter.com/PlayStationIT

I titoli scaricabili gratuitamente per il primo mese del nuovo anno e dedicati ai possessori del servizio in abbonamento di Sony, saranno “Shadow of the Tomb Raider” e “Greedfall” per PS4, oltre a “Maneater” per PS5

“PlayStation Plus inizia il 2021 in grande. Martedì 5 gennaio, gli abbonati PlayStation Plus riceveranno due titoli per PS4, l’avventura d’azione Shadow of the Tomb Raider e il GDR d’azione Greedfall. Lo stesso giorno, i possessori di PlayStation 5 con un abbonamento a PS Plus potranno vestire i panni di un temibile predatore nel mare aperto del GDR Maneater”. Così Sony ha annunciato, chiudendo il 2020, quali giochi potranno essere scaricati gratuitamente dai possessori dell’abbonamento per PS4 e PS5.

I titoli dedicati agli utenti PS4

approfondimento

Videogiochi: i più belli del 2020

Ecco, dunque, la nuova lista di titoli ottenibili gratuitamente per i possessori del Ps Plus. Sony, segnalando che i giochi per PS4 saranno disponibili fino a lunedì 1° febbraio e che la proposta non è valida per “Maneater” proprio su PS4, ha introdotto i tre titoli sulle pagine del blog ufficiale di casa Playstation. Con “Shadow of the Tomb Raider” si potranno rivivere le avventure di un personaggio iconico per gli appassionati di videogiochi, ovvero Lara Croft. “Combatti, esplora, crea e sopravvivi tra le fitte e pericolose giungle del Sudamerica nella più grande avventura di Lara Croft di sempre, mentre corri contro il tempo per salvare il mondo da un’apocalisse Maya”, scrive Sony. Nel titolo, occorrerà anche raccogliere risorse e dominare terreni ostici, grazie all’ausilio di armi specifiche, che permetteranno di sfruttare l’ambiente circostante a proprio vantaggio. E, servendosi di avanzate tecniche trasversali, obiettivo del gioco sarà quello di “raggiungere tombe remote e risolvere enigmi mortali”. Altro gioco disponibile per la console di vecchia generazione è “Greedfall”, un intenso GDR d’azione, nel quale bisognerà attraversare terre inesplorate mentre si approda su un’isola remota, “ricca di magia e traboccante di ricchezze, segreti perduti e creature fantastiche”. Il giocatore dovrà riuscire a plasmare le proprie abilità, gli incantesimi e le skill con l’obiettivo di completare una serie di obiettivi, ricorrendo alle abilità nel combattimento, nell’arte della diplomazia, dell’inganno o della furtività.

Nei panni di uno squalo

Per quanto riguarda “Maneater”, titolo che come riporta anche la testata di settore “Multiplayer” e almeno negli Stati Uniti sembra aver fatto scattare una serie di rimborsi agli utenti che lo hanno acquistato, proprio in vista dell’introduzione del gioco nei titoli gratuiti di gennaio 2021, è un GDR in cui trasformare in realtà “la fame di potere assoluto nei panni del predatore più temuto degli oceani: uno squalo!”. Si tratta, spiega Sony, di un open world in cui si interpretano proprio i panni di uno dei predatori più temuti degli oceani, cercando, inizialmente, di sopravvivere alle minacce degli oceani stessi mentre si scala la catena alimentare dell’ecosistema. Per farlo, occorrerà “esplorare un vastissimo mondo aperto diversificato e pieno di nemici diversi, sia umani che marini”, trovando le risorse giuste e tentando di evolvere l’animale, “con la possibilità di personalizzare lo squalo in base al proprio stile di gioco”.

 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24