Amazon, quattro partite della Premier League gratis su Twitch

Tecnologia

La scelta del colosso dell’e-commerce, che possiede la piattaforma di streaming dal 2014, è dedicata agli utenti di Twitch del Regno Unito che potranno assistere alle partite del massimo campionato inglese, a partire dal 29 giugno

Amazon, colosso mondiale dell’e-commerce e proprietario di Twitch, piattaforma di streaming principalmente dedicata agli appassionati di videogiochi, ha deciso di iniziare a trasmettere in diretta le partite di calcio della Premier League, in maniera totalmente gratuita, proprio su Twitch, a partire dalla fine di questo mese. La proposta, come scrive il sito “The Verge” è dedicata agli utenti della piattaforma del Regno Unito che potranno accedere a quattro partite, a partire dalla sfida del Crystal Palace contro il Burnley del 29 giugno.

La chat attiva

approfondimento

Sergio Aguero, la star del Manchester City spopola su Twitch

La notizia è stata ripresa da diverse testate giornalistiche e anche “Deadline”, ad esempio, ne ha parlato, confermando tra l’altro che nel corso delle dirette delle partite della Premier League verrà inclusa e non oscurata la classica chat di Twitch che normalmente accompagna le dirette streaming dei creatori, quindi per i fan sarà anche possibile commentare virtualmente ed in tempo reale, le partite. Amazon, conferma poi ancora “The Verge” ha deciso che trasmetterà anche su Prime Video per gli abbonati le partite del calcio inglese, pronto a ripartire dopo il blocco legato al lockdown.

La strategia per ripartire

Si tratta della prima volta che Amazon ha deciso di trasmettere in streaming le partite della Premier League attraverso Twitch e senza nessun costo per gli utenti. Il colosso dell’e-commerce si è assicurato i diritti per la diretta delle partite della Premier League, nel Regno Unito, per tre anni nel 2018 e ha già trasmesso in streaming più partite in simultanea proprio attraverso Prime Video. I quattro incontri che verranno trasmessi, fanno parte della strategia della lega calcio inglese per ridare slancio al movimento, dopo lo stop causato dalla pandemia di coronavirus che ha costretto numerosi campionati nel mondo a fermarsi. Lo stesso destino capitato alla nostra Serie A, che è pronta a partire dopo tre mesi. Tra l’altro, proprio in quest’ottica, per condividere lo spettacolo ad una platea più ampia (le gare vengono disputate a porte chiuse) alcuni match saranno trasmessi in chiaro anche dalla BBC, mentre per ricreare l’atmosfera degli stadi è prevista la collaborazione con Electronic Arts Sports che lavorera per creare il tifo virtuale attraverso la tecnologia “Stadium Atmosphere”.

I calciatori su Twitch

Twitch è diventata ormai una piattaforma estremamente popolare, soprattutto tra gli appassionati di videogiochi, che possono seguire i canali di tantissimi creatori di contenuti, intenti a trasmettere le proprie sessioni di gioco in diretta. E anche calciatori come Douglas Costa e Sergio Aguero hanno aperto, con successo, i propri canali. Ma ora, con questa decisione, si spalancano le porte anche ad altre tipologie di contenuti. Si tratta infatti della prima volta in assoluto in cui su Twitch, che Amazon ha acquistato per 970 milioni di dollari nel 2014, verrà mostrato il calcio della Premier League.

Tecnologia: I più letti