The Last of Us Part II, in Europa e Brasile è già record di preordini

Tecnologia

Il titolo targato Naughty Dog, stando ai numeri di chi ha già deciso di acquistare il gioco prima del lancio che avverrà il 19 giugno, potrebbe diventare il più grande lancio nella storia di PlayStation

Il 19 giugno “The Last of Us Part II”, attesissima opera videoludica targata Naughty Dog, sequel del capolavoro del 2013, uscirà ufficialmente sul mercato per PS4 e PS4 Pro. Dal giorno dell’annuncio ufficiale, da quando cioè i preordini per l’acquisto sono stati resi possibili, la community ha dimostrato subito di aspettare questo videogioco con grande fervore e a dimostrarlo ci sono alcuni dati: in Europa e anche in Brasile, il titolo ha battuto ogni record, candidandosi a diventare il più grande lancio nella storia di console di casa Sony. A dirlo sono i numeri anticipati qualche giorno fa da Jim Ryan, presidente e ceo di PlayStation, in un’intervista con il sito di settore “Cnet” e quelli di IGN Brasile, altra testata specializzata sul mondo dei videogiochi.

I numeri per l’Europa

approfondimento

PS4, ufficiali le date di The Last of Us Part II e Ghost of Tsushima

Ryan, prima dell’evento poi rinviato del 4 giugno in cui sarebbero stati presentati i primi titoli per PS5, aveva affermato che i preordini per TLOU 2 erano stati già tantissimi in Europa, molti più rispetto a Marvel's Spider-Man prima del suo lancio effettivo, altra esclusiva per PS4. "Speriamo che questo sia un gioco determinante per questa generazione di console", aveva detto Ryan di “The Last of Us Part II”, che aveva annunciato anche che la versione del gioco lanciata a giugno funzionerà senza problemi anche su PS5, il cui arrivo ufficiale è ancora atteso ma è stato ampiamente previsto per la fine del 2020. A suggellare ulteriormente le previsioni, che potrebbero rendere il gioco il più comprato in assoluto tra le esclusive di Playstation, ci ha pensato anche l’analista di mercato, esperto di videogiochi, Benji Sales che sul suo profilo di Twitter ha snocciolato una serie di numeri. Considerando solo i giochi in esclusiva, nel 2017 Horizon Zero Dawn aveva totalizzato 2.6 milioni di vendite nelle prime due settimane dal lancio e oltre 10 milioni in totale, nel 2018 God of War aveva venduto 3.1 milioni di copie in 3 giorni superando anch’esso 10 milioni di copie in tutto, nel 2018 Spider-Man aveva fatto segnare 3.3 milioni di copie vendute in 3 giorni e 13 milioni in totale. Nel 2020 TLOU 2 ha già segnato il record di preordini in numerosi mercati mondiali e tutto lascia pensare possa superare i record precedenti.

Record in Brasile

Come detto, anche in Brasile, il gioco ha polverizzato le aspettative. Secondo IGN Brasile, The Last of Us Parte 2 è l'esclusiva PlayStation più prenotata di sempre nel Paese sudamericano, superando così God of War (2018), titolo che deteneva il primato fino ad oggi. Tra l’altro gli appassionati hanno potuto ammirare in anteprima le prime immagini del gioco: mercoledì 27 maggio alle ore 22, era andata in onda in diretta streaming una puntata degli “State of Play” di Sony, interamente dedicata al capolavoro di Naughty Dog che promette di diventare uno tra i titoli più venduti di sempre nell’ambito dell’industria videoludica.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24