Apple, ricavi da record nonostante le difficoltà di iPhone

Tecnologia

Cupertino ha chiuso l’esercizio fiscale con un fatturato leggermente sopra le attese, a dispetto del calo del 9,2% dei ricavi da iPhone. Apple è ottimista per la fine del 2019: punta sul successo dei nuovi smartphone e AirPods Pro 

La chiusura dell’esercizio fiscale di Apple porta notizie contrastanti per l’azienda: se da un lato i ricavi toccano una quota record, dall’altro calano le vendite di iPhone, destinate comunque a migliorare nei prossimi mesi secondo Cupertino. A trainare la crescita del fatturato, che ha raggiunto 64,04 miliardi di euro, sono stati quindi altri prodotti del colosso californiano, tra cui Apple Watch e AirPods, di cui l’azienda ha peraltro appena lanciato un modello totalmente rinnovato nel design. Tim Cook si è detto molto ottimista per l’imminente periodo delle festività natalizie, nonostante per la prima volta nella sua gestione l’utile di Apple sia risultato in calo al termine di un esercizio fiscale.

Vendite iPhone giù, ma Apple sorride

Al termine del quarto trimestre fiscale, Apple vede il bicchiere mezzo pieno a dispetto del calo dei ricavi ottenuti dalle vendite di iPhone, diminuiti del 9,2%. Le prestazioni deludenti sul mercato degli smartphone usciti nel 2018, di cui si parla ormai da diversi mesi, rientrano probabilmente tra le ragioni principali del calo dell’utile, sceso del 3% e risultato in flessione consecutivamente per tutti i quattro trimestri fiscali per la prima volta nella gestione di Tim Cook, che assunse la guida dell’azienda nel 2011. Ciononostante, Apple parla di risultati sopra le attese, visto che come spiega 9to5mac l’azienda aveva previsto ricavi tra i 61 e 64 miliardi.

AirPods Pro e iPhone 11 protagonisti di fine 2019

Apple rimane più che mai fiduciosa anche per l’ultimo trimestre del 2019, durante il quale potrà approfittare delle festività natalizie per spingere le vendite di iPhone 11, dei nuovi AirPods Pro con design rivisitato e cancellazione del rumore, e del debutto del servizio Apple TV+. Intervistato dal Wall Street Journal, il chief financial officer di Cupertino Luca Maestri ha spiegato che, secondo le previsioni dell’azienda, “la perfomance dell'iPhone migliorerà rispetto a quello che abbiamo visto nell'esercizio fiscale 2019”. Stando alle ultime indiscrezioni relative al mondo Apple, nelle prossime settimane la compagnia potrebbe presentare anche un nuovo modello di MacBook Pro.

Tecnologia: I più letti