True Detective 3 in italiano: da lunedì 21 gennaio su Sky Atlantic

Dopo il debutto in versione originale sottotitolata in contemporanea con gli U.S.A. (i primi due episodi sono infatti andati in onda lunedì 15 gennaio alle 03.00, orario che richiede molta dedizione!), la terza stagione della serie creata da Nic Pizzolatto arriva finalmente su Sky Atlantic anche in versione doppiata. L'appuntamento con i primi due episodi di True Detective 3 in italiano è per lunedì 21 gennaio alle 21.15: continua a leggere e scopri di più

True Detective, scopri lo speciale sulla serie

Dopo una seconda stagione che non ha completamente convinto il pubblico e la critica, True Detective ha decisamente aggiustato il tiro per la S03, ed è tornato ad atmosfere vagamente simili a quelle del primo capitolo, apprezzato in tutto il mondo e considerato ormai un cult. True Detective 3 ha come protagonista il Premio Oscar (nonché freschissimo vincitore di Golden Globe) Mahershala Ali, che interpreteta il detective Wayne Hays, al centro di un'indagine "maledetta", un'indagine che ha diviso la sua vita in due parti: un prima e un dopo.

 

Quando va in onda True Detective 3

Come ben sa lo zoccolo duro di fan della serie,True Detective 3 va in onda in prima tv su Sky Atlantic, esattamente come per le scorse stagioni. Il debutto ufficiale in versione originale sottotitolata e in contemporanea con gli U.S.A. è avvenuto lunedì 15 gennaio alle 03.00 (orario che, ammettiamolo, richiede molta dedizione!). Lo stesso appuntamento si ripeterà per le prossime settimane con i restanti 6 episodi (in apertura di stagione sono stati infatti trasmessi due episodi, il primo e il secondo). 

Il debutto in versione doppiata in italiano avverrà invece lunedì 21 gennaio alle 21.15. Anche in questo caso si tratta di un appuntamento fisso che si ripeterà per le settimane successive. Da lunedì 21 gennaio, inoltre, subito dopo la messa in onda in versione doppiata ci sarà la replica della messa in onda in versione originale sottotitolata. Così chi non riesce a svegliarsi alle 03.00 per seguire le indagini del detective Hays può tranquillamente recuperare in seconda serata.

 

True Detective 3: la trama

Wayne Hayes è un detective ormai in pensione che da ben 35 anni è tormentato da un caso del passato. 1980: è passata una settimana da Halloween, e Will e Julie Purcell, due fratelli rispettivamente di 12 e 10 anni, una sera non tornano più a casa a West Fringe, in Arkansas. I loro genitori, Tom e Lucy, sono disperati. La polizia viene allertata, e il caso viene affidato a Hays e al suo partner Roland West. Cos’è successo a Will e Julie?

I Purcell, che già non andavano d’accordo prima e che ora non fanno che rinfacciarsi a vicenda la sparizione dei figli, non sono di grande aiuto, ma i due detective fanno del loro meglio per ricostruire gli ultimi giorni e gli ultimi spostamenti dei ragazzini. Purtroppo, però, i fratelli vengono trovati morti.

Da missing a murder, da ricerca di persone scomparse a indagine per omicidio: tutto si fa ancora più complicato. Viene sguinzagliata una pletora di ufficiali della contea e di agenti dell’FBI, e vengono interrogate molte persone. Si arriva a qualche indagato, ma non si riesce a trovare il colpevole. O i colpevoli. Il caso viene dunque accantonato, ma dieci anni dopo, nel 1990, una nuova, scioccante scoperta riporta i riflettori sul caso. Eppure la verità è ancora lontana.

25 anni dopo, Hays, ormai anziano, accetta di essere intervistato per un documentario true crime incentrato sul brutale omicidio di Will e Julie Purcell. E lì, rispondendo alle domande dell’intervistatrice e rivisitando anche il più piccolo dettaglio, riaffiorano alcune dolorose memorie. Qualcosa non torna. Qualcosa non è mai tornato... 

 

True Detective 3: il cast della terza stagione

True Detective 3: La recensione del primo episodio (SPOILER per chi non ha ancora visto l'episodio)

True Detective 3: La recensione del secondo episodio (SPOILER per chi non ha ancora visto l'episodio)