Sanremo 2022, la classifica parziale dopo la prima serata

Musica
©Getty

Mahmood e Blanco in vetta alla classifica provvisoria al termine della prima serata della 72esima edizione della kermesse musicale

È tornato il pubblico al Festival di Sanremo (qui trovate tutte le news), dopo l'anomala edizione del 2021 segnata dalle restrizioni anti Covid. Una prima puntata che per questo è stata all'insegna della festa e dell'allegria, con dodici big in gara a fare da protagonisti. Amadeus, per il terzo anno di fila al timone della kermesse, è stato accompagnato dalla co-conduttrice Ornella Muti e da un vero e proprio show dell'amico Fiorello.

Sanremo 2022, la classifica

approfondimento

Le canzoni di Sanremo 2022: tutti i testi

Ecco la classifica provvisoria di Sanremo 2022, al termine della prima puntata, frutto del giudizio della sala stampa.

  1. Mahmood e Blanco - Brividi   
  2. La rappresentante di lista – Ciao Ciao   
  3. Dargen D'Amico – Dove si balla   
  4. Gianni Morandi – Apri tutte le porte   
  5. Massimo Ranieri – Lettera di là dal mare   
  6. Noemi – Ti amo non lo so dire   
  7. Michele Bravi – Inverno dei fiori    
  8. Rkomi - Insuperabile   
  9. Achille Lauro - Domenica 
  10. Giusy Ferreri - Miele
  11. Yuman – Ora e qui
  12. Ana Mena – Duecentomila ore

Sanremo 2022, le esibizioni della prima serata

approfondimento

Sanremo 2022, le pagelle della prima serata del Festival

Ad aprire le danze è stato Achille Lauro con il brano Domenica, accompagnato dall'Harlem Gospel Choir. Il cantante ha stupito ancora una volta, presentandosi a petto nudo e auto battezzandosi al termine del brano. Secondo ingresso per Yuman, uno dei tre artisti entrati dai big direttamente da Sanremo Giovani, che ha cantato l'intensa Ora e Qui. Noemi, elegantissima in abito cipria, ha portato sul palco Ti amo non lo so dire. Dopo di lei è toccato ad Apri tutte le porte di Gianni Morandi, visibilmente commosso anche grazie al calore e all'entusiasmo del pubblico che l'ha accolto. La rappresentante di Lista ha fatto ballare l'Ariston con Ciao ciao mentre Michele Bravi ha portato il suo Inverno dei fiori, stupendo anche per l'outfit floreale firmato Roberto Cavalli. Un altro big tra i big, Massimo Ranieri, ha proposto Lettera di là dal mare, seguito dall'inedito duo composto da Mahmood e Blanco, con la canzone Brividi. Ana Mena ha debuttato al Festival di rosso vestita con la canzone scritta per lei da Rocco Hunt, Duecentomila ore. La gara è continuata con Rkomi e la sua Insuperabile, Dargen D'Amico ha fatto scatenare il pubblico con Dove si balla. Ha chiuso la lista dei primi dodici big in gara Giusy Ferreri con Miele.

Sanremo 2022, gli ospiti della prima serata

approfondimento

Sanremo 2022, prima serata: il ritorno dei Måneskin, Fiorello Show

I primi ospiti della serata sono stati i Maneskin: è andato lo stesso Amadeus a prenderli in hotel con una golf car, i fan in visibilio. La band, diventata un fenomeno internazionale, ha riproposto il successo sanremese Zitti e buoni mentre il pubblico in piedi ha iniziato a ballare. E poi ancora il tennista Matteo Berrettini, appena diventato il numero 6 al mondo, che ha chiacchierato con Amadeus e Fiorello, prestandosi ad alcune gag. Il ritorno dei Maneskin sul palco ha rappresentato un momento particolarmente intenso grazie al brano Coraline, favola struggente che ha commosso anche lo stesso Damiano. Simpatico siparietto con Claudio Gioé, che ha pubblicizzato la serie Rai Makari con un breve monologo. Momento dance con i Meduza, alias Luca De Gregorio, Simone Giani e Mattia Vitale, trio di produttori italiani che ha conquistato tutto il mondo. A mezzanotte in punto tutti in piedi a ballare con i successi del gruppo house, tra cui Tell it to my heart con Hozier. Raoul Bova è arrivato all'Ariston in moto per presentare il suo Don Massimo, che prenderà il posto del Don Matteo di Terence Hill. Per concludere, l'immancabile ricordo di Franco Battiato.

Spettacolo: Per te